Cloud
Traderlink
Cerca
 

Quando il mercato non fa ciò che ti aspetteresti, segui il mercato

13/12/2018 15:22

Fra i 47 indici che compongono il MSCI ACWI, soltanto quello americano si trovava sui massimi assoluti a settembre, mentre ad agosto le borse in tale condizione erano appena 5: bel modo di celebrare il bull market!

Volatilità e soprattutto indecisione continuano a caratterizzare gli scambi sui mercati azionari. Il saggio ammonisce: quando il mercato non fa ciò che ti aspetteresti, segui il mercato. Dal 1950 si contano 18 casi di massimo di rilievo nel mese di settembre, come occorso quest'anno (addirittura un massimo storico). Ebbene, in tutti i casi tranne uno lo S&P si è migliorato nel quarto trimestre; del 5%, in media. Vero è che mancano ancora una dozzina di sedute alla fine di dicembre, ma questa ipotesi francamente appare alquanto improbabile; il che da un lato fa il paio con quanto si rilevava nel Rapporto Giornaliero di ieri, dall'altro rimarca ancora una volta una condizione di disagio di un mercato, che ha verosimilmente anticipato nel 2017 la vitalità che sulla carta era attesa in questo momento, e che ora invece si trova alle prese con i supporti che contano.

La fragilità dei listini azionari, in generale, è testimoniata dal fatto che fra i 47 indici che compongono il MSCI ACWI, soltanto quello americano si trovava sui massimi assoluti a settembre, mentre ad agosto le borse in tale condizione erano appena 5: bel modo di celebrare il bull market! Soltanto ora, colpevolmente in ritardo, gli investitori realizzano che il massimo delle borse mondiali è stato conseguito a gennaio, ben undici mesi fa; e che dal picco lo scostamento sfiora il 20%. Non sarà piacevole scorgere i rendiconti del quarto trimestre.

Piazza Affari, come è noto, in bear market ci è entrata ufficialmente da tempo. La flessione delle quotazioni è stata per ora provvidenzialmente contenuta dal supporto a 18400 punti di indice MIB: estremo inferiore di un argine che include differenti proiezioni, e che risulta essere stato sollecitato per la terza volta negli ultimi due mesi. Un triplo minimo? non ne saremmo così certi: trattasi di figure che trovano ospitalità più sui manuali di analisi tecnica che non nella realtà quotidiana. Ad ogni modo, bisogna essere pronti all'eventuale violazione di questo supporto: la quale, nel caso, condurrebbe il FTSE MIB diritto verso la proiezione delineata nel rapporto di oggi.


Gaetano Evangelista
www.ageitalia.net

 


TAG:

Massimi Mercati

AUTORI:

Gaetano evangelista

GRAFICI:

Ftse mib

TRADERPEDIA:

Bull market Investitori Supporto Volatility (chaikin's)


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Video-analisi

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x