Traderlink
Cerca
 

Calendario macro: i market mover della settimana

12/08/2019 10:52

Martedì: il giorno dell’Europa

Saltando un lunedì caratterizzato solo da dati macro minori, l’attenzione degli esperti si concentra direttamente sul secondo giorno della settimana. Infatti martedì sono di scena i numeri dell’indice ZEW tedesco di agosto. Si tratta, come più volte detto, dell’indice di fiducia delle imprese elaborato dal Centre for European Economic Research (in tedesco: Zentrum für Europäische Wirtschaftsforschung, da qui il nome) che coinvolte 350 esperti chiamati a dare la loro opinione. Pubblicato ogni mese, permette analisti riescono di avere un quadro dell’andamento dell’economia della Germania ma anche della Gran Bretagna, del Giappone, degli Usa e dell’intera eurozona. Attesa anche per la pubblicazione dei prezzi al consumo di Germania (luglio) e Spagna (giugno), prezzi al consumo che saranno resi noti anche per gli Usa (luglio). 

 

Mercoledì: menù ricco

Molto ampio il ventaglio di scelta tra i dati macro che saranno pubblicati alla vigilia di Ferragosto. Si comincia, per ovvi motivi di fuso orario, dal dato sugli ordini di macchinari core di giugno, del Giappone. A seguire, il dato sulla disoccupazione francese e quello del Pil tedesco, entrambi sul secondo trimestre. Per quanto riguarda l’Europa, invece, in arrivo i dati sulla produzione industriale di giugno e sul Pil, anch’esso del secondo trimestre. Per l’Inghilterra si avranno i prezzi alla produzione e al consumo, entrambi su luglio. Attraversando l’oceano, invece, sarà la volta dei prezzi import ed export (entrambi di luglio) e le scorte settimanali di greggio. 

 

Giovedì: Usa superstar

Praticamente sulla scena ci sarà solo Washington con la sola eccezione della rilevazione delle vendite al dettaglio di luglio della Gran Bretagna. Gli Usa, invece, verranno a conoscenza dei numeri riguardanti la produttività del secondo trimestre, le richieste settimanali dei sussidi di disoccupazione, l’indice PhillyFed (indice che mostra le condizioni del settore manifatturiero nel distretto americano di Philadelphia), le vendite al dettaglio e la produzione industriale (entrambe di luglio).

 

Venerdì: pochi i dati importanti

Ultimo giorno della settimana leggero sul fronte macro. Da segnalare solo, al di là della bilancia commerciale europea, i permessi edilizi di luglio e la fiducia dei consumatori del Michigan, quest’ultima per agosto.

 

Rossana Prezioso

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Europe Industria e lavoro Macro economia Usa

AUTORI:

Rossana prezioso

TRADERPEDIA:

Sar


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK