Cerca
 

Enel sui massimi da maggio. Ecco le strategie operative

09/01/2019 12:59

Le azioni Enel oggi si attestano a 5,19 euro a Piazza Affari in progresso dello 0,31%. I corsi del titolo del settore energetico continuano la loro avanzata rialzista arrivando ai livelli di prezzo che non si vedevano dallo scorso maggio.

Sia Credit Suisse che Goldman Sachs hanno alzato il target price sul titolo, portandolo rispettivamente a 6,50 euro da 6,0 euro e a 6,0 euro da 5,90 euro.

Di recente sotto i riflettori, il titolo del settore energetico è stato sanzionato da parte dell’Antitrust per oltre 93 milioni di euro, per aver abusato della propria posizione dominante nei mercati della vendita di energia elettrica in cui offrono il servizio pubblico di maggior tutela.

Servizio, come si legge sul Sole 24 Ore, destinato a essere eliminato entro il primo luglio 2020 con la piena affermazione di un unico mercato nazionale della vendita di energia elettrica completamente liberalizzato.
 


Enel, grafico settimanale. Fonte: Bloomberg


Il quadro tecnico della società capitanata dall’AD Francesco Starace è, tuttavia, in miglioramento. Osservando il timeframe weekly, con l’attuale candela in corso di formazione, i corsi di Enel hanno attaccato per la seconda volta nell’ultimo mese, il livello dinamico discendente che conta i massimi registrati l’8 dicembre a 5,585 e successivamente il 7 maggio a 5,40 euro, ora transitante a 5,13 euro per azione.

Sul grafico giornaliero si può notare più chiaramente che la tendenza in atto è ascendente. I prezzi stanno disegnando un modello di massimi e minimi crescenti dai low registrati il 12 ottobre a 4,255 euro per azione.
 


Enel, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Inoltre, a rafforzare la polarizzazione rialzista sul titolo è stata la rottura della trendline discendente di lungo periodo che conta il massimo del 7 maggio precedente menzionato e il massimo registrato il 21 settembre a 4,663, con la candela marubozu rialzista del 7 novembre.

Proprio con tale violazione tecnica i corsi hanno mantenuto il loro posizionamento al di sopra della media mobile semplice a 20 periodi, che ha funzionato successivamente come area supportiva dinamica nel breve movimento di ritracciamento avvenuto tra il 26 novembre e l’11 dicembre.


Strategie operative su Enel

Elaborazione Ufficio studi di Money.it

Alla luce della struttura tecnica di Enel rafforzata dalla recente violazione al rialzo del livello dinamico discendente precedentemente menzionato si potrebbero implementare strategie di matrice rialzista. A tal proposito l’area compresa tra 5,13 e 5,19 euro potrebbe essere una valida area supportiva alla quale implementare strategie long su conferma di pattern candlestickdalle implicazioni rialziste. In tal caso un primo obiettivo di profitto potrebbe essere collocato a 5,40 euro, massimo registrato il 7 maggio. Un target finale potrebbe invece essere identificato sul massimo registrato l’8 dicembre 2017 a 5,585 euro. Lo stop loss in tal caso potrebbe essere collocato sul minimo registrato nella seduta del 3 gennaio a 5,038 euro.


Fonte: www.money.it

TAG:

Azioni Bull or bear Grafici Massimi Strategie operative

AUTORI:

Money.it

GRAFICI:

Enel

TRADERPEDIA:

Azioni Energia elettrica Grafico giornaliero Piazza affari


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK