sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Flash sui mercati

05/10/2017 11:45

-------------------------------------
Da seguire
-------------------------------------

Nessun dato di rilievo.

-------------------------------------
Ieri sui mercati
-------------------------------------

Mercati azionari in rialzo in USA e in modesta flessione in Europa (Euro stoxx -0,3%) con andamenti divergenti fra la Germania (Dax +0,5%), e i periferici, sotto pressione per le tensioni politiche spagnole e le nuove richieste da parte della BCE in termini di crediti deteriorati (FTSE MIB -1,4%, Ibex -2,9%). Sui mercati obbligazionari i rendimenti sono poco variati per i titoli core, mentre nell’area euro continuano ad ampliarsi gli spread con i periferici. Marginale apprezzamento del dollaro (1,1755 contro euro) dopo i dati macroeconomici USA migliori delle attese.

Italia. I prezzi delle abitazioni nel secondo trimestre sono saliti di 0,3% t/t, pur restando in diminuzione su base tendenziale (-0,1% da -0,2% a/a precedente.

BCE. Nowotny (Austria) ha dichiarato che sulla politica monetaria è opportuno sollevare lentamente il piede dall’acceleratore. Nowotny ha indicato che la BCE è a favore di una lenta normalizzazione. I commenti sembrano indicare che la BCE stia propendendo per un’uscita lenta dal programma di acquisti. Nowotny è generalmente un falco.

Stati Uniti. La stima ADP degli occupati non agricoli privati a settembre registra una variazione di 135 mila, con un rallentamento rispetto al trend dovuto alle piccole imprese operanti nel commercio, nei trasporti e nell’informazione. Gli effetti degli uragani sono attutiti nelle stime ADP rispetto a quelle del BLS per via del metodo di rilevazione. I dati ADP sono coerenti con nonfarm payrolls in aumento molto più contenuto (stima ISP: 70 mila).

Stati Uniti. L’ISM non manifatturiero a settembre aumenta a 59,8 da 55,3 di agosto, toccando il livello più alto da agosto 2005. Secondo il direttore dell’indagine, sulla base delle relazioni storiche, il livello dell’indice di settembre sarebbe compatibile con una crescita annua del PIL di 4,2%. Anche se è improbabile che la crescita sia così forte, i dati recenti puntano a una dinamica di poco inferiore al 3% sia nel 3° sia nel 4° trimestre. Le stime nowcasting per il 3° trimestre sono attualmente a 2,7% t/t ann. per l’Atlanta Fed e per la St Louis Fed, a 1,5% t/t ann. per la NY Fed.

Stati Uniti. Yellen (Fed) ha detto che la Fed sta mirando ad adattare la regolamentazione bancaria anche in base alla dimensione e alle caratteristiche delle istituzioni sotto la sua supervisione. La regolamentazione bancaria è un punto cruciale su cui si gioca la nomina del prossimo presidente della Fed.

Autore: Intesa Sanpaolo Studi E Ricerche
Canale: Mercati Flash
Servizio: Analisi
Grafici: Dax, Dj Eurostoxx50, Ftse Mib
Tagged: Economia, Europa, Federal Reserve, Usa
Traderpedia: , ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Aumento scambi con aumenti %
SOFTEC, TELECOM ITALIA R, ...
Combina l'aumento di volumi con l'aumento percentuale. In cima all'elenco quelli con maggior combinazione di volumi e percentuale.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo BANCA GENERALI, BIOERA, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK