Traderlink
Cerca
 

I regali d'addio di Mario Draghi

12/09/2019 09:29

IL BUONGIORNO DI LAPIDARI – 12.9.2019 H 9.00

TEMI DEL GIORNO

  • La BCE e il regalo d’addio di Draghi.
  • Petrolio si è fermato chirurgicamente sui massimi di fine luglio (poi continuate a dire che l’analisi tecnica non funziona, mi raccomando).
  • Anche ieri la volatilità delle borse ha registrato l’ennesimo rallentamento: attenzione che siamo in condizioni di ipercomprato. Come dicevo ieri, siamo proprio sul limite dei 130 punti sul Dax, e questo depone a favore dell’idea già espressa che la combinazione fra tale dato numerico e la riunione BCE di oggi è carburante potente per accelerazioni ed eccessi nel pomeriggio di oggi. Il mercato è molto “carico” di aspettative.
  • I Bond paiono essersi stabilizzati. A questo riguardo, è presto per dirlo, ma molto interessante è stata la tenuta notturna di 160 sul T-Bond che sembra propendere per una seduta giornaliera da candela hammer. Peraltro sono neanche le nove del mattino e quindi è troppo presto per dirlo.
  • 12.450 di Dax, come accennavo del buongiorno di ieri (“in area 12.450 di Dax comincerei davvero a incassare molti profitti”) stanotte si è fatto sentire.

OPERATIVITA’

Per il momento sul mercato azionario continua a esserci corrente di acquisto sulla debolezza, anche se a questi livelli di prezzo le discese possono far male per cui mi orienterei a comprare molto poco sulla forza, se non con size limitatissima.

Supporti più interessanti su cui eventualmente intervenire sono 12.350, 12.320/295, 12.280-12.266/256, e poi 12.220/200 per il Dax.

Su Milano si vede bene un supporto 21.750, poi c’è 21.640 e l’area di 21.500. Qui la situazione grafica mi sembra più tirata e fragile.

Le principali piattaforme hanno già settato i nuovi contratti americani scadenza dicembre al posto di quelli di settembre. Ci sono circa due punti di differenza per SP 500 (3009 a dicembre contro 3007,5), quindi poca roba. Maggiore è questo scarto sul  Nasdaq a favore della scadenza di fine anno: 7946 rispetto a 7926. Pertanto, sul derivato high-tech un supporto importante passa a 7910, poi 7890 e 7865. Sul Dow Jones è prezzi sono pressoché analoghi, e quindi un supporto da osservare lo abbiamo a 27.120, al di sotto del quale c’è 27.065 e poi si scende di circa 100 punti sotto il numero tondo per andare a 26.950.

Gli allarmi principali che ho posizionato sono 12.295 per il Dax, 3490 per Eurostoxx, 21750 su Milano.

L’obbligazionario mi sa che risale un poco e anche questo è un segnale di attenzione per le borse, insieme alla tenuta dell’oro. Sul metallo giallo un primo target intraday sta fra 1507 e 1510.

Per le valute attenzione su dollaro/yen: mi pare nel breve un po’ caro, e abbiamo segnale short nel nostro sistema su base settimanale a 107,79.

Probabilmente Draghi non sarà potentemente espansivo, ma se dovessi ragionare in termini di probabilità mi aspetto un discorso sull’inflazione molto libertario, del tipo “siamo disposti ad allargare i cordoni della borsa pur di far ripartire i consumi e anche farli sforare un poco rispetto al preventivato”.

Il tema che trovo più interessante è comunque quello dell’oro. Forse mi sbaglio, ma considerando anche la regressione lineare applicata al nuovo sentiment penso che possa salire anche fino a 1520 da qui a domani.

Vi metto un grafico


 

Sulle evoluzioni di questo indicatore e anche della Dashboard ci saranno proprio due dei webinar del percorso TRADER SI DIVENTA ON LINE.

Maggiori informazioni sui contenuti dei webinar e sulle loro modalità di partecipazione li trovate qui. https://lapidari.it/node/103.

Sbrigatevi :), anche perché siamo nell’ultima settimana per iscriversi e avere lo sconto ulteriore del 20%, per cui vi vengono a costare in tutto 637 € per 20 ore di registrazione che potete rivedervi tutte le volte che volete (se non avete la prossimità di parteciparvi in diretta).

Il codice sconto è KVGW3 e lo dovete inserire come da foto.


Maggiori dettagli li trovate qui
http://store.videoliveimage.com/checkout.php?cod_srv_cloud=AANAJVPV9RZO&shdesc=1

Buon trading.

Giovanni Lapidari

TRADER SI DIVENTA E’ ADESSO UN CORSO ON LINE: ISCRIVITI!

Il mio primo libro: Trader si diventa.

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato sul mio lavoro.

Vai sulla mia pagina Facebook e sul mio canale YouTube

 


 

Allegati

oro1.PNG (156.98 KB)

 


TAG:

Technical analysis Bce Bond Borsa Dax Oro Grafici Mercati Signals Supports and resistances

AUTORI:

Giovanni lapidari

GRAFICI:

Crude oil Dax Dj eurostoxx50 Dow jones Facebook Nasdaq Oro Telefonica sa Usd/jpy

TRADERPEDIA:

Oro Petrolio Supporto Trader


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK