sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

La rotazione degli indici azionari

19/03/2017 13:58

Come ampiamente previsto la FED alza i tassi di riferimento di un quarto di punto, preannunciando ulteriori aumenti nel corso dell’anno. Ma i mercati hanno apprezzato la cautela espressa dalla Yellen, che continuerà a portare avanti il processo di “normalizzazione” in maniera non aggressiva nei tempi (altri due previsti nell’anno) e nella profondità dei rialzi.

Reagiscono molto bene gli emergenti e gli indici europei. Per i primi abbiamo ormai diversi indici in pressione sui precedenti massimi storici. E’ questo ad esempio il caso di India, Indonesia, Messico e Turchia. Bene anche l’Europa, principalmente per i paesi a traino bancario, come Spagna ed Italia. E da registrare anche il nuovo massimo storico di UK, sempre più sorpresa dell’anno per come si erano messe le cose.

Nel complesso sembrano trovare conferma i primi segnali già evidenziati di possibile rotazione sugli indici azionari, con maggiore cautela per gli indici Usa e andamento più dinamico per Europa ed Emergenti. Se guardiamo al solo mese di marzo che si sta concludendo, abbiamo una blanda positività per S&P 500 (+0,6%), un ritmo più sostenuto per Europa ed Emergenti, che viaggiano con un guadagno di oltre il +3%. Non poco trattandosi di indici ampi, con dinamiche anche differenti all’interno dei singoli paesi (meno bene ad esempio Brasile, Cina e Russia nel periodo in questione).

In questo contesto rimane un pò anomalo il rafforzamento di Euro-Usd, che non vuole saperne di andare verso la parità nonostante l’allargamento del differenziale sui tassi.  Ora se è vero che un rialzo della coppia (ma direi possiamo cominciare a parlarne di inversione rialzista solo sopra 1,10) può sfavorire a parità di altri fattori i paesi esportatori europei (Germania in primis), è anche vero che per i grandi fondi USA un euro in apprezzamento rende le azioni europee più appetibili in ottica speculativa. Il fattore valuta esiste anche per loro.

 

Variazione indici e materie prime

CropperCapture[9]

 

Riccardo Zarfati
www.onehourtrading.it

Autore: Riccardo Zarfati
Canale: Portafoglio Etf Indici E Materie Prime
Servizio: Analisi
Tagged: Economia, Europa, Indici, Segnali, Usa
Traderpedia:

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Incrementi su trend consolidati
CREDIT AGRICOLE, SOCIETE GENERALE, ...
Per titoli con almeno un anno di storia, che si muovano abbastanza regolarmente, un incremento significativo potrebbe segnalare una rapida accelerazione del trend sottostante.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo BENI STABILI, CIR-COMP IND RIUNITE, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar
Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. forniti da Directa Trading Online
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK
X