sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

La rotazione degli indici azionari

19/03/2017 13:58

Come ampiamente previsto la FED alza i tassi di riferimento di un quarto di punto, preannunciando ulteriori aumenti nel corso dell’anno. Ma i mercati hanno apprezzato la cautela espressa dalla Yellen, che continuerà a portare avanti il processo di “normalizzazione” in maniera non aggressiva nei tempi (altri due previsti nell’anno) e nella profondità dei rialzi.

Reagiscono molto bene gli emergenti e gli indici europei. Per i primi abbiamo ormai diversi indici in pressione sui precedenti massimi storici. E’ questo ad esempio il caso di India, Indonesia, Messico e Turchia. Bene anche l’Europa, principalmente per i paesi a traino bancario, come Spagna ed Italia. E da registrare anche il nuovo massimo storico di UK, sempre più sorpresa dell’anno per come si erano messe le cose.

Nel complesso sembrano trovare conferma i primi segnali già evidenziati di possibile rotazione sugli indici azionari, con maggiore cautela per gli indici Usa e andamento più dinamico per Europa ed Emergenti. Se guardiamo al solo mese di marzo che si sta concludendo, abbiamo una blanda positività per S&P 500 (+0,6%), un ritmo più sostenuto per Europa ed Emergenti, che viaggiano con un guadagno di oltre il +3%. Non poco trattandosi di indici ampi, con dinamiche anche differenti all’interno dei singoli paesi (meno bene ad esempio Brasile, Cina e Russia nel periodo in questione).

In questo contesto rimane un pò anomalo il rafforzamento di Euro-Usd, che non vuole saperne di andare verso la parità nonostante l’allargamento del differenziale sui tassi.  Ora se è vero che un rialzo della coppia (ma direi possiamo cominciare a parlarne di inversione rialzista solo sopra 1,10) può sfavorire a parità di altri fattori i paesi esportatori europei (Germania in primis), è anche vero che per i grandi fondi USA un euro in apprezzamento rende le azioni europee più appetibili in ottica speculativa. Il fattore valuta esiste anche per loro.

 

Variazione indici e materie prime

CropperCapture[9]

 

Riccardo Zarfati
www.onehourtrading.it

Autore: Riccardo Zarfati
Canale: Portafoglio Etf Indici E Materie Prime
Servizio: Analisi
Tagged: Economia, Europa, Indici, Segnali, Usa
Traderpedia:

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Indice di Forza Relativa (RSI)
NOVA RE, ROSETTI MARINO, ...
L'RSI indica situazioni di IPER-VENDUTO o IPER-COMPRATO, con un valore che va da 0 a 100. In cima alla graduatoria i titoli in Iper Comprato in base all'RSI calcolato a 21 giorni.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo , BE, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min.
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK