overlayHeader
overlayContent
Traderlink
Cerca
 

Aiutaci a piantare 10.000 alberi!

Partecipa al torneo di trading simulato ›

E' una iniziativa
Traderlink

Bitcoin, Nasdaq e Dollar Index: un legame inscindibile

11/08/2022 09:10

Qualche settimana fa scrissi della forte correlazione che avevo riscontrato tra Bitcoin ed il Nasdaq. 
Discutevo una correlazione diretta, di natura positiva, per la quale al salire di uno strumento, saliva e, a questo punto, sale anche l’altro.

Le cryptovalute, e Bitcoin su tutte, dovevano avere il compito di “mettersi contro” al sistema ed invece, almeno fino ad ora, il sistema lo hanno sposato in pieno.
Anzi, sembra proprio che il sistema abbia sposato loro. Ormai sono a tutti gli effetti, : ASSET SPECULATIVI.

Le ultime settimane hanno visto BlackRock, uno dei più importanti fondi di investimento, firmare un accordo con Coinbase ma questa è solo una delle ultime news a connettere mercati reali con asset digitali.

Oggi voglio citare, oltre al già noto rapporto Bitcoin-Nasdaq, un altro strumento con il quale ho individuato una forte correlazione. In questo caso si tratta di correlazione inversa, o negativa. Sono molte settimane che questa forma di “rapporto” si sta esprimendo con costanza e lo strumento al quale mi riferisco è il Dollar Index. L’indice del dollaro americano, che per sua natura, è contrario ai mercati azionari sembra essere averso anche alle cripto.

Correlazioni e semplicità di analisi
Molto spesso, il mondo legato ai mercati, tende a complicare sempre tutto con paroloni ed analisi mirabolanti. Io, per conto mio, sto cercando di sintetizzare il tutto con la dimostrazione semplice e lampante dei fatti.

Da analista e trader indipendente, se per ogni trade facessi partire la “filosofia” finanziaria non risolverei nulla.
Quello che cerco di trasmettere, a chi mi legge, a chi vede i miei video ed a chi affronta i miei percorsi formativi è proprio questo: la SEMPLICITÀ.
Poche informazioni, analisi chiare e prontezza esecutiva.
Dobbiamo entrare a mercato, non serve essere protagonisti di salotti e talk show per capire i mercati. Bisogna, come dico sempre ai miei allievi: “sporcarsi subito le mani”. Andiamo dritti al punto, partendo proprio con il Dollar Index.

La resistenza a quota 94,683 viene rotta in maniera stabile il 15 Novembre 2021 ed ancora oggi è punto fondamentale di un trend rialzista ancora in atto. Questo strumento parla chiaro, la tendenza è ancora positiva e sarà così almeno fin quando stazionerà sopra 102,00.

Relazione con Bitcoin e Nasdaq: il Dollar Index non vuole fraintendimenti 
Cominciamo subito con i grafici: Bitcoin e US Tech 100, altro nome per definire il Nasdaq) per farvi capire cosa sta succedendo.
Il 15 di Novembre scorso, Bitcoin da inizio alla sua tendenza ribassista dopo il grande slancio che lo portò dritto ai 69’000$. Lo stesso 15 Novembre in cui il Dollar Index inverte definitivamente il suo trend da negativo a positivo. 

 

Questa correlazione negativa è la prova, ormai lampante, che c’è una forte connessione tra la valute statunitense e la criptovaluta Regina del digitale.
Ma non è tutto, sempre il 15 Novembre 2021, puoi vederlo nel grafico in basso, anche il Nasdaq vive la prima settimana di freno, prima di crollare vertiginosamente fino ai minimi del 18 Giugno 2022.

Insomma, la connessione è forte ed il 20 Giugno si chiude la prima settimana positiva che darà vita ad un importante rimbalzo da parte del Nasdaq al quale seguirà un interessante movimento da parte di Bitcoin.

Tutto questo sali e scendi, però, non scalfisce il Dollar Index che gli unici segnali di sofferenza li ha mostrati dalla settimana del 18 Luglio fino ad oggi. Questo a dimostrazione del fatto che la tendenza rialzista non è assolutamente conclusa, anzi.

 

Come comportarsi?! In primis, evitare di illudersi. 
Abbiamo visto che la correlazione c’è. Sia questa positiva: Bitcoin-Nasdaq, siano queste negative Bitcoin-Dollar Index (DX) che Nasdaq-DX. 
La tendenza, su lungo periodo, proietta ancora il Dollaro a rialzo, almeno fin quando non lo vedremo sotto i 102 punti.

Su Bitcoin e sul Nasdaq c’è poco da dire: nonostante questa spinta, che definirei più correttamente rimbalzo, delle ultime settimane, la negatività è molto più presente di quanto non si creda.

Perciò ho ancora una visione ribassista su entrambi gli asset, con maggior negatività su Bitcoin. 

Parlo di tendenza di medio-lungo, che sia chiaro. Ora non ci rimane che operare nel senso giusto, senza inventare nulla, fin quando non ci saranno 
reali PROVE di INVERSIONE.

Ringraziandovi per la pazienza e l’attenzione nella lettura, vi aspetto per un confronto sui vari canali che “abito”. A presto.
Buon Trading a tutti.


Fabrizio Ferri 
Analista Tecnico, Formatore e Trader Indipendente.
www.fabrizioferri.it
www.youtube.com/c/fabrizioferritrading (ti aspetto)
info@fabrizioferri.it

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata


Condividilo!  

TAG:

Analisi Graphic analysis Bitcoin Cryptovalute Dollaro Nasdaq Trading

AUTORI:

Fabrizio ferri

GRAFICI:

Bitcoin Nasdaq


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2022 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK