overlayHeader
overlayContent
Traderlink
YouFinance.it
l'evento gratuito dell'anno
Cerca
 

Aiutaci a piantare 10.000 alberi!

Partecipa al torneo di trading simulato ›

E' una iniziativa
Traderlink

Dow jones storico: il riepilogo del 2021!

24/01/2022 10:08

Nel 2021 ci sono stati molti accadimenti importanti che hanno causati movimenti incerti nel mercato finanziario, cosa riscontrabile sui movimenti dei diversi indici statunitensi ed europei.

Dal 20 gennaio, giorno del giuramento di Joe Biden come presidente degli Stati Uniti D’America, il mondo ha iniziato a cambiare: la pandemia sembra gestibile e le borse hanno giocato sulla fiducia e la possibile stabilità futura dei mercati.

Su Marte l’elicottero della Nasa Ingenuity compie il primo volo della storia su un pianeta alieno; elezioni politiche nel mondo fanno da padrona per tutto il primo semestre dell’anno fino ad arrivare al fatidico 15 Agosto dove il mondo si ferma di nuovo: l'afghanistan ritorna nelle mani dei talebani e il caos impervia ancora.

Solo negli ultimi mesi dell’anno abbiamo avuto una tregua spezzata ancora dall’ennesima variante del Coronavirusma i mercati sembrano aver tenuto la propria dignità, contenendo un inevitabile crollo.

Il Dow Jones in tutto questo ha avuto un posto determinante nell’analisi fondamentale e tecnica di tutto l’anno 2021: perché la storia si è spalmata sul suo grafico e sui suoi movimenti.

Possiamo capire in che modo i mercati hanno tenuto testa agli avvenimenti geopolitici, storici, economico-finanziari e scientifici; oltre che presupporre statisticamente, nel contempo, un possibile punto target dove potrebbe esserci una possibile correzione ed un eventuale prosieguo.

Dow Jones storico: la storia ed il riepilogo del 2021! 

Charles Dow, fondatore del  Wall Street Journal e cofondatore della società Dow Jones & Company insieme a Edward Jones, nel maggio del 1896 creò il Dow Jones Industrial Average, dopo studi approfonditi sull’andamento dei mercati azionari e delle materie prime; era costituito da soli dodici titoli azionari, ma ottimo come base di partenza per le sue intuizioni statistico-finanziarie.

Molti dei titoli, facenti parte dell’indice nel primo novecento, sono stati precursori di un'era che ha portato un'evoluzione importante per il panorama economico e geopolitico.

Un’azienda da evidenziare storicamente è General Electric, ancora oggi presente nell’indice Dow Jones, che è stata l’azienda baluardo tecnologico e dei servizi creando di tutto, dal semplice tostapane alle turbine a vapore.

Nel corso degli anni, con l’espansione economica, il Dow Jones assimilò altre aziende arrivando a circa trenta, diventando la rappresentazione ideologica di tutto il mercato agricolo, tecnologico, manifatturiero e commerciale.

Dai primi del novecento ad oggi l’indice Dow Jones è divenuto anche un punto di riferimento storico perché in esso gli analisti possono ricavare la storia: infatti tutto i cicli economici partono dal giorno zero dell’indice configurando un quadro ben preciso per un’analisi precisa e coerente.

Il metodo usato per calcolare i movimenti di mercato è ancora oggi basato sui studi di Charles Dow: infatti le sue teorie lo classificano come il primo analista ed investitore della storia che guardava i mercati con occhi statistici e matematici.

 

Dow Jones storico: il riepilogo tecnico del 2021!

Se guardiamo il grafico possiamo individuare dei punti molto precisi sui quali tessere un quadro storico preciso.

E’ evidente la divergenza da novembre 2021 che ci indica una possibile inversione imminente che potremo anticipare vedendo i volumi preponderanti sull’ultima fase del 2021; indicativamente possiamo semplicemente spiegare come una presa di profitto degli investitori molto vicina.

Il 141% di Fibonacci indica principalmente una forte confluenza sui 39000 punti che racchiude anche un livello psicologico molto importante.

Guardando ciò che è avvenuto con l’esplosione di gennaio-febbraio del Dow Jones ci rendiamo conto come in una condizione geopolitica ed economica favorevole, si uguaglia una forte propensione all’investimento; in un periodo di instabilità, invece, come ad inizio settembre, il movimento viene a consumarsi facilmente, regredendo in forti esplosioni ribassiste.

Infatti proprio quella fase, tra i livelli 33000 e 35000 punti, sono stati il corrispettivo della fine del ventennio di guerra afgana con lo stato nuovamente totalmente talebano.

Quindi possiamo immaginare come da un semplice grafico storico possiamo osservare forti punti di supporto e resistenza che hanno tenuto testa agli eventi.

Dow Jones storico: il riepilogo del 2021 in poche righe!

Oggi l’indice Dow Jones si trova ad avere un movimento che potrebbe portare ad una rottura dei 36340 punti e proseguire l’andamento al raggiungimento della soglia 37500 confluente con il 127% dell’estensione di Fibonacci dell’ultimo impulso tecnico rialzista.

Inoltre possiamo vedere dal grafico come l’aspetto ciclico temporale a 65 giorni continua ad essere importante per l’analisi odierna, portando a riconoscere l’attuale prezzo come spinta dopo una lateralizzazione durata 6 mesi abbondanti.

Il riflesso dell’andamento odierno del DowJones potrebbe coincidere con un momento di forte incertezza; può addirittura dirci il motivo per il quale il dollaro sta decelerando o la relazione che ha il boom del mercato azionario degli ultimi giorni con la situazione pandemica in lieve ascesa.

Ecco perché è importante sapere storicamente cosa succede nel grafico del Dow Jones per poi confrontarlo con gli eventi svolti nel passato e nel presente; così si può effettivamente ricostruire un quadro statisticamente corrente per profittare nel futuro.

@Autore Foto

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata


Condividilo!  

TAG:

Economy Grafici Indici Investment Mercati

AUTORI:

Redazione traderlink

GRAFICI:

Dow jones

TRADERPEDIA:

Fibonacci Investitori Volume Wall street


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2022 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK