Traderlink
Cerca
 

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

02/05/2022 08:00

Il Ftse Mib disegna un black spinning top che archivia la terza seduta positiva consecutiva. L’indice chiude in rosso (-3.07%) il mese di aprile (statisticamente favorevole ai rialzi) proseguendo la serie di 4 mesi consecutivi negativi che porta il bilancio da inizio anno a -11.32%

Le Blue Chips migliori del primo quadrimestre sono:

  • TENARIS: +60,8%
  • LEONARDO: +55,94%
  • ATLANTIA: 30,79%
  • BANCO BPM: 14,66%
  • ENI: +9,57%.

Soffrono invece:

  • SAIPEM: -41,36%
  • INTERPUMP GROUP: -39,83%
  • TELECOM ITALIA: -35,95%
  • UNICREDIT: -34,25%
  • NEXI: 32,65%

Ciò che si nota è una certa tensione degli investitori per cosa potrebbe succedere a maggio: mese storicamente sfavorevole ai mercati, da qui il famoso detto Sell in may and go away.

Questa paura è ben fotografata dall’indice Vix che misura l'aspettativa di volatilità del mercato azionario basata sulle opzioni dell'indice S&P 500. Quando convenzionalmente questo indice supera i 30 punti (adesso siamo sopra quota 33) si immagina uno scenario di alta volatilità (tensione sui mercati), che è generalmente associato ad un ribasso dei mercati azionari.  In sostanza, durante periodi di grande incertezza, la paura di un forte calo nel livello dei prezzi stimola la domanda di opzioni put, utili al fine di coprirsi da eventuali ribassi bloccando il prezzo di vendita.

Da qui consegue un aumento della loro volatilità implicita e dunque del valore dell’indice VIX.

A preoccupare gli operatori è soprattutto l’andamento delle azioni tecnologiche dopo le trimestrali.
Amazon, ad esempio, venerdì ha lasciato sul terreno il 14.05% mentre Netflix ha chiuso il mese di aprile con un -49.18% (-68.4% da inizio anno). L’indice Nasdaq ha chiuso il mese di aprile con un ribasso del 13.26% (-21.16% dai inizio anno) riportandosi sui minimi dal Dicembre 2020 sotto l'importante supporto in area 12.500.

Il mancato immediato recupero di questo livello potrebbe aprire il campo a una inversione del trend primario.


Lunedì a Piazza Affari prosegue la stagione dei dividendi: sul listino Mid Cap doValue staccherà una cedola di mezzo euro mentre nel segmento che raggruppa le società ad alti requisiti saranno quattro le aziende che staccheranno la cedola: Ascopiave (0,165€), Banca Sistema (0.072€), Pharmanutra (0.71€) e Sanlorenzo (0.6).

Infine nove saranno le società dell'Euronext Growth Milan (ex AIM Italia) che assegneranno il dividendo.

Operativamente in uno scenario particolarmente complesso stiamo mantenendo un atteggiamento piuttosto prudente detenendo una sola azione in portafoglio, che sta tentando un rimbalzo da minimi importanti.

Tra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

  • STELLANTIS
  • TENARIS
  • ENEL
  • FERRARI
  • IVECO
  • MFE B
Autore: Pietro Di Lorenzo Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata


Condividilo!  

TAG:

Stock Bank Obbligazioni Bull or bear Dividends Ftse mib Indici Mercati Minimum Vix

GRAFICI:

Amazon Ascopiave Atlantia Banca sistema Banco bpm Dovalue Enel Eni s.p.a Etfb Ferrari Ftse mib Interpump group Leonardo Mfe b Nasdaq Netflix Nexi Pharmanutra Saipem Sanlorenzo Stellantis Telecom italia Tenaris Unicredit


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2022 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x