Traderlink
Cerca
 

Settimana decisiva

24/06/2022 12:33

Piazza Affari barcolla, ma non molla. Il Ftse Mib riesce a stare saldamente sopra i minimi di marzo, anche con una Eni che in 2 settimane ha perso più del 20%, condizionando non poco l’andamento dell’indice, visto il suo peso all’interno del paniere.

Per il resto del listino è in atto quella ricostruzione che si scriveva la settimana scorsa, con una sostanziale tenuta, se non con dei primi tentativi di recupero su alcuni titoli.

In attesa del nuovo strumento salva-spread indicato recentemente dalla Bce, il nostro differenziale col Bund si è riportato poco sotto quota 200, allontanando una nuova crisi del debito.

La settimana prossima dovrebbe essere quella decisiva per il trend da luglio a settembre ripartenza sopra 22.000 con ampi margini di salita, calcolando obiettivi a 23.000, 24.400 e 26.000 di indice, oppure ritorno sui minimi di marzo e inevitabile allungamento dei tempi di recupero al fine anno.


Chi ha acquistato titoli “buoni” in questa fase, comunque difficilmente potrà sbagliare, tuttavia conviene sempre avere un approccio all’investimento di medio periodo, senza peraltro escludere sorprese positive anche nell’arco di poche settimane.

Alla luce di queste considerazioni, si consiglia quindi di non farsi prendere dalla paura e di mantenere intatto il proprio portafoglio, confidando in una ripresa rialzista dal mese di luglio.

Autore: Alessio Zavarise Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata


Condividilo!  

TAG:

Ftse mib Indici Minimum

GRAFICI:

Eni s.p.a Euro bund fut Ftse mib Vivendi se


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2022 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x