Traderlink
Cerca
 

Banco Desio: balzo dell'utile trimestrale a € 20 mln

07/05/2021 11:40

Il Consiglio di Amministrazione del *Banco di Desio e della Brianza *ha approvato la "Relazione finanziaria trimestrale consolidata al 31 marzo 2021".

*Utile netto consolidato *per Euro 20,0 milioni e ROE annualizzato al 7,8% (dalle tabelle allegate al comunicato stampa originale si apprende che il dato è in crescita dal 292% circa dai 5,1 mln di un anno fa).

*Margine operativo *in forte crescita (+54,7%) grazie all'incremento dei ricavi (+14,3%) e alla riduzione dei costi (-2,9%); cost income ratio a 65,7% (ex 73,6%)[1].
*Ulteriore rafforzamento patrimoniale *(CET1 del Gruppo Banco Desio +63 bps) grazie ad un continuo approccio di derisking e agli effetti positivi connessi alla cessione della partecipazione in Cedacri in fase di perfezionamento.

*NPL ratio *al 5,3% (ex 5,4%) e livelli di copertura dei crediti deteriorati al 48,2% (ex 47,5%).

*REDDITIVITÀ *

  • ** UTILE NETTO CONSOLIDATO a 20,0 milioni di Euro e ROE annualizzato al 7,8% a conferma della resilienza del Gruppo. Gestione operativa in crescita (+54,7%) per effetto combinato del contributo positivo dei proventi (+14,3%) e dell'azione sui costi (-2,9%).
    Cost income ratio a 65,7% (ex 73,6%)[1]

  • Le commissioni nette (+6,7%) beneficiano dell'andamento positivo dei ricavi derivanti da risparmio gestito e bancassicurazione (+22,1% su distribuzione OICR e +18,0% su prodotti assicurativi)

SOLIDITÀ PATRIMONIALE [2]

  • SIGNIFICATIVO RAFFORZAMENTO PATRIMONIALE (CET1 del Gruppo Banco Desio +63 bps) per effetto del continuo derisking in atto sul portafoglio e dei benefici patrimoniali connessi alla cessione della partecipazione in Cedacri in fase di perfezionamento

|Coefficienti [3]|Banco Desio Brianza *|Gruppo Banco Desio |Gruppo Brianza Unione [4] *|
|CET 1 |16,37% |15,30% |11,53% |
|TIER 1 |16,38% |15,30% |12,34% |
|Total Capital |16,68% |15,59% |13,48%|

SOSTEGNO ALL'ECONOMIA

  • IMPIEGHI VERSO CLIENTELA ORDINARIA a 10,6 miliardi di euro (+1,4%) per effetto delle ulteriori erogazioni alle imprese nell'ambito del "DL Liquidità"

  • RACCOLTA DIRETTA in aumento, a conferma della forte relazione con la clientela, pari ad Euro 12,1 miliardi (+2,8%) e RACCOLTA INDIRETTA pari ad Euro 16,8 miliardi (+1,5%, di cui CLIENTELA ORDINARIA +2,9%)

  • Rapporto Impieghi da clientela ordinaria/Raccolta diretta all'87,4%, ex 88,7%

*LIQUIDITÀ E QUALITÀ DEGLI ATTIVI *

  • LIQUIDITA' ampiamente sotto controllo con indicatore LCR al 210,0% (ex 206,7% al 31.12.2020)

  • INCIDENZA DEI CREDITI NPL in riduzione:

  • Sofferenze nette / Impieghi netti all'1,1% (ex 1,1% al 31.12.2020)
  • Sofferenze lorde / Impieghi lordi al 2,9% (ex 2,8%)
  • Crediti deteriorati netti / Impieghi netti al 2,9% (ex 2,9%)
  • Crediti deteriorati lordi / Impieghi lordi al 5,3% (ex 5,4%)

  • LIVELLI DI COVERAGE sui crediti deteriorati e sui crediti in bonis

  • Sofferenze al 62,0% e al lordo delle cancellazioni al 63,2% (ex 61,0% e 62,2% al 31.12.2020)
  • Crediti deteriorati al 48,2% (ex 47,5%) e al lordo delle cancellazioni al 49,0% (ex 48,4%)
  • Crediti in bonis allo 0,67% (ex 0,72%)

[1] Inclusi gli oneri relativi al sistema bancario.

[2] In base al provvedimento della Banca d'Italia comunicato al Banco di Desio e della Brianza S.p.A. e alla capogruppo finanziaria Brianza Unione di Luigi Gavazzi e Stefano Lado S.A.p.A., in data 21 maggio 2020, al Gruppo "CRR" Brianza Unione sono stati assegnati i seguenti requisiti minimi di capitale da rispettare a conclusione del Supervisory Review and Evaluation Process (SREP): CET1 ratio pari al 7,35%, vincolante - ai sensi dell'art.
67-ter TUB - nella misura del 4,85% (di cui 4,5% a fronte dei requisiti minimi regolamentari e 0,35% a fronte dei requisiti aggiuntivi) e per la parte restante dalla componente di riserva di conservazione del capitale, Tier1 ratio pari all'8,95%, vincolante nella misura del 6,45% (di cui 6,0% a fronte dei requisiti minimi regolamentari e 0,45% a fronte dei requisiti aggiuntivi) e per la parte restante dalla componente di riserva di conservazione del capitale e Total Capital ratio pari all'11,1%, vincolante nella misura dell'8,6% (di cui 8% a fronte dei requisiti minimi regolamentari e 0,6% a fronte dei requisiti aggiuntivi) e per la parte restante dalla componente di riserva di conservazione del capitale.


[3] In applicazione alle disposizioni transitorie introdotte dal Regolamento (UE) 2017/2395 del 12 dicembre 2017 e successive modifiche.

[4] I ratio consolidati a livello di Brianza Unione di Luigi Gavazzi e Stefano Lado S.A.p.A., società controllante il 49,88% di Banco di Desio e della Brianza S.p.A.
(di cui detiene il 50,44% delle azioni ordinarie ed il 44,69% delle azioni di risparmio), sono stati calcolati in base alle disposizioni degli articoli 11, paragrafi 2 e 3 e 13, paragrafo 2, del Regolamento CRR.


Il Consiglio di Amministrazione del Banco di Desio e della Brianza S.p.A., riunitosi in data 6 maggio 2021, ha approvato la "Relazione finanziaria trimestrale consolidata al 31 marzo 2021" (di seguito anche "Relazione"), predisposta su base volontaria.

La Relazione è stata predisposta anche per le finalità di determinazione del risultato del periodo ai fini del calcolo dei fondi propri e dei coefficienti prudenziali. Per quanto riguarda i criteri di rilevazione e valutazione, la Relazione è redatta in conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS in vigore alla data di riferimento come di seguito riportato nella sezione "Criteri di redazione".

Si richiama la specifica informativa dedicata alla descrizione del contesto di riferimento in cui è stata predisposta la presente informativa finanziaria, ancora condizionata dal contesto pandemico, nonché delle incertezze e dei rischi significativi a questo correlati che possono avere un impatto anche significativo sui risultati previsti che dipendono da molti fattori al di fuori del controllo del management.

Gli importi delle tabelle e degli schemi della Relazione sono espressi in migliaia di Euro. I prospetti contabili della presente Relazione sono soggetti a revisione contabile limitata da parte di KPMG S.p.A. per la computabilità del risultato intermedio nei fondi propri.

(GD - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Stock Bank Finanza

GRAFICI:

Bco desio brianza Sap Total


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Formazione Directa

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x