Traderlink
Cerca
 

Diasorin crolla ancora sul Ftse Mib. Ignorate buone notizie

23/02/2021 21:51

Un'altra seduta da dimenticare per Diasorin che ha continuato a scivolare verso il basso, scendendo per la quinta giornata di fila.
Dopo aver avviato la settimana ieri con un affondo di oltre il 3%, per il titolo quest'oggi non è andata tanto meglio, visto che a fine giornata Diasorin si è fermato a 159,7 euro, con un ribasso del 2,8% e quasi 300mila azioni trattate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a poco meno di 200mila.
Il titolo non è stato sostenuto in alcun modo dalle ultime notizie arrivate dalla società, dopo che quest'ultima ha annunciato di aver ottenuto da parte della FDA l’approvazione alla commercializzazione negli Stati Uniti, dei test LIAISON® Lyme IgM e LIAISON® Lyme IgG per l’identificazione di anticorpi specifici rispettivamente IgM ed IgG contro il batterio che provoca la malattia di Lyme.


I test utilizzano la tecnologia CLIA, ossia della chemiluminescenza, e si vanno ad aggiungere all’esistente test quantitativo automatizzato LIAISON® Lyme Total Antibody Plus per l’identificazione degli anticorpi IgG ed IgM specifici contro la Borrelia burgdorferi.
Il lancio dei due nuovi test rafforza il posizionamento di Diasorin nel mercato statunitense.

Gli analisti di Equita SIM ricordano che sulla malattia di Lyme, Diasorin sta collaborando con Qiagen per lo sviluppo di un nuovo test basato su tecnologia quantiFERON e utilizzabile sulle piattaforme LIAISON che e? atteso essere lanciato quest’anno in Europa e nel 2022 negli Stati Uniti.




Diasorin ha indicato un mercato potenziale per i test della malattia di Lyme di 400-600 milioni di dollari.
Non cambia nel frattempo la view di Equita SIM che sul titolo ribadisce una strategia improntata alla cautela, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 169 euro.
Non diversa l'indicazione che giunge da Mediobanca Securities, i cui esperti non si sbilanciano su Diasorin, reiterando il rating "neutral", con un target price a 200 euro.
Gli analisti parlano di una notizia positiva in merito all'approvazione dei test diagnostici per la malattia di Lyme, ma vedono un impatto limitato sul titolo, convinti che il focus del mercato sia sul tema Covid-19.
In attesa dei dati del gruppo, Mediobanca fa sapere di attendersi un calo dei test di routine per il 2020, prevedendo un recupero quest'anno delle vendite perse durante quello passato.
Anche i colleghi di Intesa Sanpaolo salutano con favore l'approvazione annunciata da Diasorin, definita positiva, ma ritengono che la stessa rientri nello sviluppo dei nuovi test Clia presi in considerazione negli obiettivi pianificati dell'azienda.
Confermata in ogni caso la view bullish su Diasorin che per Intesa Sanpaolo merita un rating "add", con un fair value a 200,1 euro.

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bull or bear Ftse mib Mercati Rating

GRAFICI:

-media- Diasorin Enel Esi Fila Ftse mib Intesa sanpaolo Mediobanca Total


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x