Traderlink
Cerca
 

Mediobanca: buy resta prima dei conti. Le attese di Equita

20/01/2021 22:00

Chiusura positiva oggi anche per Mediobanca che sulla scia della buona intonazione del Ftse Mib e del settore bancario, ha vissuto una seduta speculare a quella della vigilia.
Il titolo infatti, dopo aver ceduto ieri oltre un punto e mezzo percentuale, oggi ha terminato gli scambi a 7,502 euro, con un rialzo dell'1,65% e circa 2,87 milioni di azioni trattate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 4,4 milioni.

Mediobanca oggi è finito sotto la lente di Equita SIM in vista della trimestrale che sarà diffusa nelle prossime settimane.
L'istituto di Piazzetta Cuccia il 9 febbraio alzerà il velo sui conti del secondo trimestre dell'esercizio in corso.
Gli analisti di Equita SIM si aspettano un trimestre robusto e in continuita? con i trend registrati in quello precedente, in primis da un punto di vista operativo.


Attesa infatti la prosecuzione di una solida performance nel Corporate Investment Banking, su livelli leggermente piu? bassi rispetto al fortissimo primo trimestre, e un discreto livello di erogazioni nel Consumer nonostante i lockdown e un buon trend di raccolta netta nel Wealth management.

Gli esperti prevedono continuità con i trend del trimestre precedente anche dal punto di vista dell'asset quality: Equita SIM non si aspetta un peggioramento del costo del rischio industriale, ma una maggior cautela sugli accantonamenti trimestre su trimestre dato il contesto.
Per il secondo trimestre gli analisti si aspettano per Mediobanca ricavi a 623 milioni di euro, pressoche? stabili trimestre su trimestre, con un margine di intermediazione a 353 milioni di euro, in calo dell'1% trimestre su trimestre e del 2,5% anno su anno.



Le commissioni sono viste a 167 milioni di euro, in contrazione del 12% e del 4% rispettivamente su base annua e trimestrale.
A livello di utile operativo Equita SIM stima un dato pari a 311 milioni di euro, mentre gli accantonamenti sui prezzi sono visti a 91 milioni di euro, pari a 77 punti base e in rialzo rispetto ai 61 basis points del primo trimestre.

L'utile netto dovrebbe mostrare una flessione del 22% a 153 milioni di euro, mentre per il primo semestre dell'esercizio in corso le attese parlano di un risultato pari a 353 milioni contro i 636 milioni attesi per l'intero 2021.
Gli analisti hanno effettuato una revisione delle stime per incorporare un approccio piu? prudente sugli accantonamenti e sul margine d’interesse dato il contesto di tassi bassi.


Complessivamente l'utile netto 2020 è atteso a 636 milioni di euro, rispetto ai 695 milioni indicati in precedenza, con un sostanzialmente allineato al consensus Bloomberg che parla di 625 milioni.
Per quanto riguarda invece il 2021 le stime di utile netto sono state tagliate del 4% a 721 milioni di euro e per il 2022 del 2% a 777 milioni, contro i 718-792 milioni del consensus.
La raccomandazione su Mediobanca è confermata a "buy", con un prezzo obiettivo a 9 euro, segnalando che la variazione di stime e? compensata da rolling valutazione.


Gli analisti confermando una visione positiva sul titolo alla luce di fondamentali molto solidi e una valutazione attraente.

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Trend

GRAFICI:

-banking- -media- Ftse mib Mediobanca


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x