Cerca
 

Eur/Usd: il punto operativo Candle Model

01/03/2019 11:11

Euro e Dollaro continuano ad esprimere simmetrica debolezza per via dell’atteggiamento atteso più accomodante dalle rispettive Banche Centrali, pur nel diverso contesto di politica monetaria.

Il presidente della Fed, Jerome Powell, ha ribadito che l’economia statunitense è in buona salute, ma anche che la Banca resterà paziente sulla politica dei tassi, mantenendo di fatto contenuta la pendenza della traiettoria rialzista dei tassi per il 2019.

D’altra parte, il rallentamento congiunturale che si sta palesando in Europa spinge l’aspettativa di un ritorno di proattività da parte della Banca Centrale Europea, che già nella riunione del 7 marzo potrebbe annunciare il lancio di una nuova TLTRO, cioè di una maxi-iniezione di liquidità a lungo termine per sostenere l’economia reale attraverso aste a basso costo rivolte al sistema bancario, incaricato di finanziare il sistema economico.

Due debolezze, quelle di Euro e Dollaro, che sono confluite in una indole erratica del cambio Eur/Usd che dura ormai da diversi mesi, con l’area 1,1350/1,1400 che dall’autunno 2018 è divenuta il baricentro del cambio.

 

La nostra ricognizione operativa con la tecnica Candle Model ha da tempo censito la tendenza al reiterarsi di indicazioni antagoniste sulle diverse scale grafiche, con conseguenza difficoltà di rilascio di energia direzionale con sufficiente forza e continuità.

L’osservazione di ieri porta qualche elemento di aggiornamento nell’aspettativa direzionale del cambio: passiamo in rassegna la segnaletica sulle diverse scale grafiche, per poi procedere ad una considerazione operativa conclusiva.

 

QUADRO GIORNALIERO

 

La configurazione grafica comparsa in chiusura di seduta di ieri (28/2) interrompe al momento il precedente segnale rialzista in quadro giornaliero, affiorato in chiusura del 15 febbraio (in InverTrend rialzista) che da 1rea 1,13 aveva collateralmente proposto un apprezzamento possibile sino ad area 1,15.

La configurazione di ieri, dicevamo, apre a questo punto ad una ipotesi di debolezza con presidio ristretto, cioè a 1,1420, la cui intercettazione al rialzo riaprirebbe – a stretto giro – nuovamente il target di 1,15.

Lo scenario di debolezza che questo primo segnale intervenuto da metà febbraio si spinge sino ad ara 1,11, in prima battuta.

Cambio Eur/Usd: grafico giornaliero,  Trend/segnale in corso  − fonte grafico: Visual Trader

 

 

QUADRO SETTIMANALE

 

L’ultimo ingresso in debolezza a 1,1335 del 7 febbraio ha revisionato il segnale di calibro settimanale in relativamente ribassista, con possibilità di raggiungere in debolezza area 1,1215.

Tale ipotesi di debolezza tattico/settimanale ha il suo presidio a 1,1515.

 

 

Cambio Eur/Usd: grafico settimanale,  Trend/segnale in corso  − fonte grafico: Visual Trader

 

 

QUADRO MENSILE

L’osservazione di fine febbraio non apporta rilevanti elementi di novità tecnica. Dopo la certificata indecisione di novembre 2018, una configurazione (un OuTrend di positività attesa) venerdì 7 dicembre ha proposto il ritorno di una indicazione operativa strategico/mensile moderatamente rialzista, peraltro rivelatasi sin qui debole, con suo stop (e conseguente revisione ribassista) appena sotto 1,1215.

Cambio Eur/Usd: grafico mensile,  Trend/segnale in corso  − fonte grafico: Visual Trader

 

In definitiva, l’attuale antagonismo di un quadro tattico/settimanale interessato da segnale ribassista e di un quadro strategico/mensile invece collegato ad un Trend/segnale rialzista rilascia una condizione di neutralità del quadro superiore, per cui spetta in questa fase al più dinamico quadro giornaliero dare le carte dell’aspettativa direzionale sul cambio.

La configurazione osservata ieri sera (28/2) in chiusura riporta l’aspettativa sul versante ribassista (con stop di tale view a 1,1420), con possibilità di ulteriore abbrivio ribassista (sino area 1,11) una volta violato 1,1215, in prima battuta.

 


TAG:

Eurusd Grafici Segnali

AUTORI:

Giacomo moglie

GRAFICI:

Eur-usd

TRADERPEDIA:

Grafico giornaliero Grafico mensile Grafico settimanale Visual trader


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Sintesi serale 22/05/2019
Eugenio Sartorelli: I mercati temono nuove tensioni in arrivo

Prossimi eventi didattici

29/05/2019
LIVE TRADING: Opera con i professionisti del trading

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x