Traderlink
Cerca
 

Market mover: le notizie da sapere oggi

17/10/2016 15:01

BTP ITALIA A CLIENTI RETAIL – Si apre oggi per gli investitori privati l’offerta del nuovo Btp Italia ottobre 2024, decima edizione dello strumento indicizzato all’inflazione nazionale, che in questo caso garantisce una cedola minima di 0,35% . Diviso in due fasi, il collocamento ha la durata di tre giorni — riducibili a due — per la clientela retail, la cui domanda verrà interamente soddisfatta. Agli istituzionali è invece riservata la sola mattinata di giovedì 20, con la possibilità di applicare un riparto. Per Maria Cannata, responsabile per la gestione del debito pubblico, l’importo dell’emissione sarà in linea alle ultime operazioni (8 miliardi di euro l’edizione precedente datata aprile).

LEGGE BILANCIO - Sabato il consiglio dei ministri ha approvato la legge di Bilancio con misure complessive sul 2017 da 26,5 miliardi, due in più rispetto a quanto il governo aveva comunicato martedì scorso in Parlamento. Renzi ha spiegato che l’obiettivo programmatico di deficit per il 2017 è stato rivisto dal 2 al 2,3% del Pil. Gli ulteriori margini di bilancio serviranno a finanziare le spese per l’immigrazione e per la ricostruzione delle zone colpite dal sisma di fine agosto, in base a quanto prevedono le clausole europee sugli eventi eccezionali . A fronte del nuovo target di indebitamento, l’esecutivo conferma un obiettivo di crescita l’anno prossimo a +1%. Destinati al capitolo ‘previdenza’ 7 miliardi in tre anni, uno in più rispetto alle attese. Confermato l’accesso anticipato alla pensione attraverso un prestito bancario. Agli investimenti vanno 12 miliardi, cioè 2 nel 2017, 4 nel 2018 e 6 nel 2019, 1,9 miliardi serviranno a finanziare il rinnovo dei contratti e le nuove assunzioni nel pubblico impiego. La chiusura di Equitalia, disposta da un decreto legge approvato assieme alla manovra, sarà accompagnata da una sanatoria sulle cartelle esattoriali. Resta da vedere come andrà il negoziato con l’Europa.

FtseMib Future Trend: long, supporto in area 16.300
 

BANCO POPOLARE , POPOLARE MILANO - Via libera delle assemblee alla prima fusione bancaria in Europa dopo l’avvio della vigilanza unica della Bce, primo effetto della riforma delle popolari voluta dal governo Renzi con l’obiettivo primario di favorire il consolidamento bancario. Con l’integrazione tra i due istituti nasce il terzo gruppo bancario in Italia, dopo Intesa Sanpaolo e UniCredit, con asset complessivi di oltre 170 miliardi e una capitalizzazione di mercato di circa 4 miliardi, una quota di mercato a livello nazionale dell’8,2%, primo in Lombardia con oltre il 15%.

UNICREDIT – Conferma che ha in corso trattative con Pzu e Polski Fundusz Rozwoju in merito alla possibile cessione di Pekao , ma non c’è alcuna certezza che i colloqui portino a una transazione, né sulle condizioni di un’eventuale operazione.

UBI – L’AD Victor Massiah ha ribadito che l’istituto non ha come missione operazioni di salvataggi bancari, ma è interessata ad eventuali operazioni solo se c’è una creazione di valore. L’assemblea dei soci ha approvato a larghissima maggioranza il progetto di riorganizzazione del gruppo, con l’abbandono del modello federale e la creazione della ‘Banca Unica’ attraverso la fusione delle sette banche rete nella capogruppo.

POPOLARE EMILIA ROMAGNA , BANCA POPOLARE DI SONDRIO , CREDITO VALTELLINESE –CorrierEconomia fa il punto sulle popolari che ancora devono trasformarsi in spa. E sottolinea che, in caso di mancata approvazione delle assemblee, il 27 dicembre prossimo verrà ritirata la licenza bancaria.

ENI – E’ inziato l’export di petrolio estratto dal giacimento giant di Kashagan, nel Kazakistan.

ATLANTIA – Il Cda di Autostrade per l’Italia ha deliberato la distribuzione di un acconto sui dividendi 2016 pari a 0,44 euro per azione. Ad Atlantia, azionista unico della società, andranno 305 milioni, che verranno versati il 16 novembre.

TELECOM ITALIA – Il Sole 24 Ore di sabato faceva il punto sull’andamento del titolo in vista della conversione del bond, che diluirà la quota di Vivendi.

BE – Intervistato da Affari & Finanza, l’AD Stefano Achermann sottolinea le potenzialità dei big data. Il gruppo punta a un fatturato di 200 milioni al 2019. Si  aggiudicata in via definitiva una gara europea pluriennale per la fornitura di servizi IT nel periodo 2016-2019 con Cassa Depositi e Prestiti. Il contratto, del valore complessivo di 7,4 milioni di euro circa – di cui a Be sono attribuiti in totale oltre 4,8 milioni, da erogarsi nei prossimi 36 mesi – riguarda l’avvio di progettualità ad alto contenuto innovativo, con un approccio big data. Il contratto include anche l’insieme delle attività evolutive in ottica di innovazione digitale.

SABAF – Intervistato da Affari & Finanza, l’AD Alberto Bartoli preannuncia acquisizioni in settori affini.


Fonte: www.itconsilium.it

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bank Economy Finanza Investment

AUTORI:

Ascanio strinati

GRAFICI:

Atlantia Banco popolare Bca pop milano Bper banca Cac 40 Credito valtellinese Crude oil Eni s.p.a. Ftse mib Il sole 24 ore Intesa sanpaolo Sabaf Telecom italia Ubi banca Unicredit

TRADERPEDIA:

Azioni Petrolio Sar Supporto


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x