Traderlink
Cerca
 

Market mover – le notizie importanti di oggi

22/12/2016 14:36

Trend Italia, indicatore di sentiment su FtseMib futures, long supporto 18.900

MPS – In una nota la banca ha confermato che a ieri sera “non si sono concretizzate manifestazioni di interesse da parte di anchor investor”, così come anticipato da Reuters.
Nella stessa nota la banca comunica che le offerte LME, inclusa quella sul Fresh 2008, hanno raccolto adesioni complessive per 2,45 miliardi. Sulla base di tali risultati l’aumento di capitale LME sarà pari a massimo 2,069 miliardi.
Atlante è disponibile a realizzare il piano di cartolarizzazione degli Npl senza bridge loan anche con un intervento dello stato nel capitale.
Intanto la banca ha detto di avere liquidità per non più di quattro mesi.
I quotidiani mettono in evidenza come ormai sia scontato un intervento dello Stato. Secondo il Sole 24 Ore, anche con l’intervento pubblico, l’entità dell’aumento di capitale dovrebbe restare invariata a 5 miliardi di euro.
Secondo Repubblica, per tutelare i piccoli obbligazionisti, ci sono tre strade alternative: lo stato potrebbe riacquistare tutti i titoli, integrare le perdite dei risparmiatori o limitarsi a rimborsare i più deboli.

MEDIASET – L’autorità garante per le garanzie nelle Comunicazione ha avviato un’istruttoria, dopo un esposto di Mediaset, per la verifica del rispetto dei tetti di antitrust.
Il Ceo di Vivendi, Arnaud de Puyfontaine, si recherà in Consob a Roma venerdì per essere ascoltato dagli uffici della Commissione, dopo l’esposto di Finivest per abuso di informazioni privilegiate a seguito della scalata del gruppo francese, hanno riferito due fonti vicine alla situazione.
Secondo quanto riportato dai giornali, ieri Silvio Berlusconi ha dichiarato che intende resistere a quella che definisce “una scalata ostile”. Berlusconi ha inoltre fatto appello ai “comitati per la difesa dell’italianità di Mediaset che possano portarci a contare sul voto di circa il 20% delle azioni che sono nelle mani di differenti azionisti”.


BANCHE – Il Parlamento ha autorizzato l’aumento fino a 20 miliardi del debito pubblico per salvaguardare la stabilità del sistema bancario italiano, a partire da Mps.
Quaestio Capital Management, in qualità di gestore del fondo Atlante, si è impegnato a versare 310 milioni di euro a Pop Vicenza e 628 milioni a Veneto Banca entro il 5 gennaio 2017, in conto futuro aumento di capitale, per un totale di 938 milioni. Secondo il Messaggero è stata la Bce a intimare a Quaestio di procedere al reintegro in tempi brevi del capitale delle due banche, eroso a seguito degli accantonamenti per i fondi dei tavoli di conciliazione con gli ex soci sottoscrittori delle azioni a prezzi fuori mercato.
Secondo MF l’aggregazione tra le banche venete potrebbe essere presentata alla Bce a fine gennaio e le assemblee tenersi tra aprile e maggio.
Il trend degli impieghi delle banche italiane a famiglie e imprese ha il segno positivo nel mese di novembre mentre resta alto il livello delle sofferenze nette delle banche, secondo i dati del rapporto mensile dell’Abi.

UNICREDIT – UniCredit Banka Slovenia ha ceduto un portafoglio di npl a B2 Kapital per un valore nominale di circa 110 milioni di euro.
In un’intervista al giornale tedesco Handelsblatt l’AD Jean-Pierre Mustier si dice fiducioso che venga trovata una soluzione per le banche italiane. Mustier sottolinea inoltre che la vendita di HypoVereinsbank non è sul tavolo.

ENI, TERNA – Hanno firmato un accordo di cooperazione bilaterale (MoU) per l’individuazione e la valutazione congiunta di opportunità relative a progetti di sviluppo di sistemi energetici, in ottica di sostenibilità e sostegno alle fonti di produzione di energia rinnovabile.

ENI – Cipro ha scelto Eni, Total ed ExxonMobil per tre licenze di esplorazione oil & gas nel Mediterraneo, vicino alla zona in cui Eni ha scoperto il più grande giacimento di gas naturale del bacino.

DANIELI – Secondo MF la società ha firmato un contratto da 1,255 miliardi di euro per la realizzazione di un complesso metallurgico in Azerbaijan.


Redazione itConsilium
www.itconsilium.it

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Stock Bank Borsa Debt Economy

AUTORI:

Ascanio strinati

GRAFICI:

Bca mps Cac 40 Danieli & c Eni s.p.a. Exxon mobil corporation Ftse mib Il sole 24 ore Mediaset s.p.a Terna Unicredit

TRADERPEDIA:

Azioni Gas naturale Portafoglio Trend


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x