Traderlink
Cerca
 

S&P500: nessun progresso in quasi venti mesi!

09/09/2019 17:48

Distribuzione o ri-accumulazione? nel frattempo la congiuntura fa registrare sorprese rispetto alle aspettative degli economisti. Sullo sfondo, le schiarite nella guerra commerciale fra Cina e Stati Uniti e i nuovi stimoli di Pechino.

I mercati finanziari sono raggiunti la scorsa ottava da una ventata di sano ottimismo: la possibilità che i vertici di Washington e Pechino si siedano attorno ad un tavolo per sistemare le loro beghe, il nuovo taglio del tasso di riserva obbligatoria in Cina e una batteria di dati migliori delle aspettative; contribuiscono a risollevare il mercato azionario, a sospingere verso l’alto i rendimenti obbligazionari, ridimensionando le performance degli asset (oro e dollaro in primis) che nelle passate settimane hanno agito da bacino di raccolta del malcontento degli investitori.

Confermato il ritorno in territorio positivo da parte dell’indice “CESI” delle sorprese macro negli Stati Uniti, dopo un purgatorio durato quasi trenta settimane. La passata ottava abbiamo esaminato in questa sede il comportamento di Wall Street in circostanze analoghe: il dato si inserisce bene nello schema previsionale delineato dai nostri modelli per i mesi a venire. Conforta, sotto questa prospettiva, la rimozione degli elementi di disturbo affiorati fra la fine di luglio e l’inizio di agosto: giovedì e venerdì nessuna, delle cinquecento società dello S&P, ha fatto registrare un minimo a 52 settimane. La contestuale registrazione di nuovi massimi e nuovi minimi in estate essendo invece risultata concausa del consolidamento di agosto.

Si riparte ad ogni modo con un indice che, nella versione equiponderata – insensibile al peso ingombrante dei colossi della Silicon Valley – si ritrova sui medesimi livelli di gennaio 2018: quasi venti mesi di performance zero. La domanda che tutti gli investitori si pongono, è se questa stagnazione sia una distribuzione o all’opposto una nuova dose di ri-accumulazione. Le proiezioni dei modelli previsionali e la stagionalità (esaminata nel Rapporto Giornaliero di oggi) non lasciano spazio a moltissimi dubbi.


Gaetano Evangelista
www.ageitalia.net

 


TAG:

Technical analysis Cina Indici Investment Mercati Minimum

AUTORI:

Gaetano evangelista

GRAFICI:

Oro S&p 500

TRADERPEDIA:

Investitori Oro Performance Rendimento


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x