Traderlink
Cerca
 

Wall Street in attesa di nuovi catalizzatori

28/01/2019 12:52

Piazza Affari riparte da una sequenza di ben quattro settimane positive di fila. Il Rapporto Giornaliero di oggi illustra tutti gli episodi maturati negli anni più recenti: emerge uno schema ben definito, che aiuta a formulare una previsione per le settimane a venire.

Si direbbe che tutte le buone notizie siano state pubblicate: fra Stati Uniti e Cina è tregua commerciale, la Fed starebbe contemplando una fine anticipata dello smantellamento del proprio bilancio, dopo aver messo in pausa il ciclo di aumento dei tassi di interesse; ed infine lo shutdown governativo parziale è stato accantonato, dopo una durata record di 34 giorni che detronizzato il precedente record, ma soprattutto il consenso nei confronti dell'amministrazione Trump.

Malgrado questo flusso di buone notizie, Wall Street ha chiuso l'ottava in calo. Mancherebbero catalizzatori freschi in grado di persuadere gli investitori a impegnare ulteriore denaro in un rialzo, che ha raggiunto adesso la resistenza opposta dalla media mobile a 200 giorni. E non mancano ulteriori incertezze; a proposito della banca centrale, ad esempio: la pausa nel ciclo di aumenti dei tassi sarà seguita da un taglio del Fed Funds rate? e che ne sarà del Quantitative Tightening? Perplessità sussistono anche nei confronti della stagione dei bilanci trimestrali, che questa settimana entra nel vivo, e che finora non ha particolarmente brillato; nonostante il vistoso abbassamento dell'"asticella" delle aspettative.

Tutto ciò non ha impedito a Wall Street di risalire la china, compensando almeno in parte il ribasso culminato nel minimo della vigilia di Natale. Un classico mean reverting, in cui le società più penalizzate prima del 24 dicembre, sono quelle che hanno conseguito i migliori ritorni; laddove le società che meglio hanno resistito, sono quelle che nelle ultime settimane più hanno deluso. Detto della prossimità alla media mobile a 200 giorni, un altro fenomeno da monitorare adesso riguarda il tipico comportamento manifestato nel corso del 2018: quando la tendenza mensile della borsa americana, è stato ribaltato nelle ultime cinque sedute del mese in ben 9 casi su 12. Vedremo se gli aggiustamenti di portafoglio produrranno prese di beneficio fino a giovedì sera.

Piazza Affari riparte da una sequenza di ben quattro settimane positive di fila. Il Rapporto Giornaliero di oggi illustra tutti gli episodi maturati negli anni più recenti: emerge uno schema ben definito, che aiuta a formulare una previsione per le settimane a venire.


Gaetano Evangelista
www.ageitalia.net

 

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Cicli Federal reserve Indicators and oscillators Tassi Wall street

AUTORI:

Gaetano evangelista

GRAFICI:

-media- Fila

TRADERPEDIA:

Medie mobili Piazza affari Sar Wall street


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x