sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Piazza Affari: partenza speculare rispetto a quella di un anno fa

03/01/2017 15:47

Piazza Affari inizia il 2017 con il piede giusto. Lo strappo di ieri coglie di sorpresa gli attendisti, e vanta l'indubbio merito di spingere le quotazioni dell'indice MIB oltre la soglia rappresentata dalla media mobile a 200 settimane, che pur in precedenza aveva contenuto Piazza Affari. Una partenza specularmente opposta rispetto a quella di un anno fa: il 2016 infatti veniva inaugurato proprio dallo sfondamento di questo spartiacque tecnico di medio-lungo periodo, che come tutti ricorderanno provocava un collasso delle quotazioni di mercato.

Naturalmente l'analisi tecnica non si può basare su una osservazione isolata, slegata dal contesto. Cambiamo prospettiva: come si può notare dal grafico riportato nel rapporto di oggi, l'indice MIB è alle prese con la resistenza fra 19600 e 19900 punti. Qui il rialzo partito sul finire del primo semestre scorso ritraccia al contempo la metà di tutto il ribasso dal massimo di luglio 2015 e il 61.8% del ribasso dal massimo successivo di dicembre 2015; inoltre, l'impulso rialzista maturato nelle ultime 5-6 settimane, è pari a 1.618 volte il rally della scorsa estate. Tutti questi tecnicismi per rilevare come poco sopra i correnti livelli Piazza Affari incontri una cappa piuttosto difficile da sormontare, sebbene il livello estremamente elevato raggiunto dall'oscillatore di momentum visualizzato, faccia escludere che nel caso si tratti di un massimo definitivo.

Anche Wall Street dovrebbe partire con il piede giusto. Lo S&P vanta una certa tendenza a sprintare, quando l'ultimo giorno del mese chiude con il segno negativo, preservando però la positività del saldo mensile. Vedremo se questo Santa Claus Rally si concretizzerà, o meno. In prospettiva il mese di gennaio rivela ancora numerose insidie: come mostrato nel rapporto mensile sulla stagionalità, il primo mese dell'anno negli anni recenti non è che abbia particolarmente brillato. Lo S&P500 è sceso di no meno del 3% negli ultimi tre anni, e in ben 6 degli ultimi 9 anni. Staremo a vedere.
L'andamento di questi primi giorni dell'anno fornirà informazioni utili per la definizione del quadro strategico, che sarà reso noto fra pochi giorni nel 2017 Yearly Outlook.


Gaetano Evangelista
www.ageitalia.net
Autore: Gaetano Evangelista
Canale: La Tendenza Giornaliera
Servizio: Analisi
Grafici: Cac 40, Ftse Mib
Tagged: Analisi Tecnica, Borsa
Traderpedia: , , ,

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Somiglianti al Mibtel
DIASORIN, OPENJOBMETIS, ...
In cima all'elenco quelli che tendono a muoversi in modo simile all'indice.

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo A2A, ENEL, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x