sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

I MERCATI FINANZIARI TEMONO SEMPRE L’ATTIVAZIONE DI NUOVI RISCHI.

06/12/2016 16:59

Con l’indice a 17330, nel momento in cui scrivo, ci si avvicina alla scadenza di dicembre di molti certificati. Nei numeri scorsi ne avevo presentati diversi con rendimenti “avari” e stanno andando tutti a target. Bene, occorre però ricordare una regoletta mai abbastanza ricordata sui mercati finanziari, utile a comprendere l’andamento dei corsi dopo il referendum costituzionale che pareva essere, in caso di vittoria del no, l’inizio del tracollo.
 
I MERCATI FINANZIARI TEMONO SEMPRE L’ATTIVAZIONE DI NUOVI RISCHI.
 
Non temono i risultati di un evento in sé, ma l’indecisione, lo sviluppo di potenziali nuovi sviluppi rischiosi. Archiviato quindi il NO si ragiona, graficamente, sui numeri, i veri fatto che contano per un graficista.
 
Ebbene, indovinate un po’? Siamo ancora nella fase di macrocongestione, questa volta però nella parte alta, quasi a lasciarci intendere che questa volta è diverso, che questa volta 17400 potrà essere violato. E graficamente il tentativo è in atto, non c’è che dire. D’altronde anche qualche settimana fa vi avevo illustrato il cambiamento di periodo del mio trading system sull’indice che, dopo molti mesi, da short era flat. Liquido. In attesa. E dato che si tratta di un sistema che misura i cambi qualitativi del mercato, altro non ha fatto che evidenziare quello che già vedevo dai prezzi. Forza. Forza dentro una macrocongestione. Bellissimo in intraday, più difficile in multiday perché se si sbaglia timing ci si deve poi difendere con le unghie.
 
C’è un dato però che come graficista impenitente non posso non evidenziare. Se il mercato dovesse chiudere a 17330 sarebbe la chiusura più alta di TUTTA la macrocongestione. Con cambi qualitativi dei rapporti tra tori e orsi di tutto rispetto.
 
Bene, e quindi? Quindi il mio TS ha dato il segnale di LONG per lunedì, segnale che potrà rimangiarsi in caso di chiusura sotto questi prezzi. Non accadeva da moltissimi mesi di vedere un segnale long su questo sistema.
 
Con questa premessa vado a cercare qualche occasione di trading. 

 
OCCASIONI IN CERTIFICATI
Concentro la mia attenzione su INTESA SAN PAOLO selezionando prodotti con scadenza lunga. Tecnicamente il titolo assomiglia molto all’indice FTSE MIB, ma con più forza allo stato attuale. Il supporto chiave del titolo è a 1,50, livello minimo toccato post BREXIT.
 
Con il titolo che veleggia a 2,20 possiamo ipotizzare 2 categorie di certificati interessanti:

 
  1. Bonus Cap con almeno un 20% di distanza dalla barriera
  2. Top Bonus con il valore di barriera vicino alle quotazioni attuali
 
Inizio con il Bonus Cap che, lo ricordo, ha barriera valida in ogni momento e non solo a scadenza come il Top Bonus.
DE00HV4BBE5 è un Bonus Cap con barriera a 1,5022 (31,78% dai prezzi attuali), con scadenza il 16/6/17 e con bonus a 136,5 (si compera a 121 in questo momento) e con un rendimento residuo di circa il 13%, su base annua quasi il doppio.
Non è male come prodotto, barriera sufficientemente distante, nessun aumento di capitale in vista e rendimento interessante.
DE000HV4BFZ1 è sempre un Bonus Cap ma la scadenza è al 15/12/17, circa il doppio del tempo. Il bonus è a 127,5 (si compera a 104 in questo momento) e la barriera è a 1,4688 (33,38% di distanza della barriera dai prezzi attuali). Il rendimento potenziale è del 22,45%
 
Passo ai TOP Bonus dove presenterò un’occasione interessante per questa categoria di prodotti, un NO PAIN NO GAIN veramente interessante. Ma andiamo con ordine.
DE000HV4BQP9 è un TOP Bonus con barriera a 2,008 (9% dai prezzi attuali) con scadenza il 15/12/2017 e con bonus a 140 (lo si compera a 112). Il rendimento potenziale è del 25,59% in circa 1 anno. Molto interessante anche se ha la barriera vicina, essendo un Top Bonus però i conti si faranno a scadenza.
DE000HV4BP77 è sempre un TOP Bonus con barriera a 1,6064 (27,44% dai prezzi attuali) con scadenza il 13/6/17 e bonus a 115,5, comperandolo ai prezzi attuali (107,7) il rendimento è del 7,72%, circa il doppio su base annua (il certificato dura poco più di 6 mesi infatti).
 
E ora il piatto forte, un TOP Bonus della serie NO PAIN, NO GAIN che permette una strategia diversa. E’ infatti ben al di sotto della barriera che è a 2,6826 (-21,06%), quota 72,80 nel momento in cui scrivo e ha un bonus potenziale a 131,5. L’81,29%, con la scadenza il 12-9-17 è un potenziale +113,67 su base annua. MOSTRUOSO!
 
Certo, il titolo deve salire, ma in altri termini se sale del 21,06% permette un guadagno dell’80% Il codice? DE000HV4A1L6 Attenzione però, è della serie NO PAIN, NO GAIN, se immaginate un rialzo del settore bancario nel 2017, e quindi anche di Intesa San Paolo, è senz’altro interessante.
 
Quale certificato preferire? Quelli selezionati sono le migliori scelte che ho trovato sul titolo, nessuna dovrebbe essere preferita in assoluto rispetto alle altre e l’ideale sarebbe una scelta multipla. E tuttavia a ognuno il suo grado di rischio, la sopportazione dell’eventuale evento avverso è cosa personale.
 
 VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 6.202  https://www.facebook.com/groups/traderpedia/

2) Tutti i miei lavori, anche in formato cartaceo, sono finalmente disponibili su AMAZON. Per trovarli basta fare una ricerca utilizzando il mio nome e cognome come parola chiave. Appariranno tutti i libri ed ebook disponibili. Lo store dei libri cartacei è raggiungibile a questo link: https://www.amazon.it/gp/aag/main/ref= as_li_ss_tl?ie=UTF8&asin=8888117156&isAmazonFulfilled=0&seller=A3GFSF7LN1GO97&linkCode=sl2&tag=traderpediait- 21&linkId=a5975b4bf6b7b1657b063d4b0e63cd9f
 

 
  1. E’ in fase di organizzazione un corso di 2 giornate con Stefano Fanton, Tony Cioli Puviani ed Enrico Stucchi. Maggiori info sul gruppo FB dedicato: https://www.facebook.com/groups/1612976029008523/
Autore: Stefano Fanton
Canale: Occasioni & Trading
Servizio: Analisi
Grafici: Intesa Sanpaolo
Tagged: Indici

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Apple Store
Apple Store

Titoli caldi: in evidenza

VT5 Strappi % ultimo giorno (su 5 gg)
INDUSTRIA E INNOVAZIONE, ZUCCHI SPA, ...
In cima all'elenco i titoli con aumento percentuale dell'ultimo giorno RISPETTO all'aumento realizzato nell'ultima settimana (5 giorni).

Scopri i Pattern Light di oggi

Pattern di prezzo BUZZI UNICEM, CREDITO VALTELLINESE, ...
Formazioni grafiche ricorrenti sui titoli: spesso preannunciano rialzi o ribassi.


Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. forniti da Directa Trading Online
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2017 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x