Cerca
 

Il Trader Muffa e qualche occasione su Eni e STM

29/01/2019 16:32

Ogni trader di lungo corso che si rispetti ha i propri piccoli segreti per capire l’aria che tira a livello generale. Segreti per modo di dire perché ci arrivano tutti quelli che impiegano anni del loro tempo a osservare e comprendere come agisce il “trader muffa”.
 
Il trader “muffa” è una sottospecie letale di trader previsore che ha una precisa peculiarità, tutto quello che tocca si trasforma, appunto, in muffa. Questa tipologia di trader è spesso inconsapevole del proprio “potere” e accompagna a una dose di sfortuna imbarazzante solitamente una spocchia, che ai più attenti non sfugge essere una semplice barriera.
 
Ora, quando il proprio personale trader muffa parla con convinzione e, appunto, spocchia, possiamo essere certi che il mercato farà esattamente il contrario di quanto previsto. Il mio trader muffa preferito ha sentenziato ad inizio anno, in una sua rubrica, due concetti che vale la pena riprendere:
  1. Chi sostiene che i mercati sono fatti per sorprendere (io) sbaglia perché esistono sistemi per prevedere l’andamento del mercato con certezza in determinati punti.
  2. Il mercato è prossimo a un ribasso epocale e violentissimo (era in 2 gennaio la data di questa previsione)
Ironicamente, ma nemmeno troppo per chi conosce il soggetto, il mercato risponde, sorprendendo lui in particolare, con un rialzo di quasi il 10% in una manciata di sedute. E qui viene il bello perché il muffa, passatemi l’abbreviazione, ora ha mutato view ed è diventato rialzista. Sorprendendomi perché ho la stessa visione e l’avevo anche a inizio anno.
 
Da questo derivano le mie preoccupazioni per la tenuta di Piazza Affari.
 
Scherzi e battute a parte (ma sul trader muffa non si scherza), ci troviamo in una situazione tecnica particolare dove la presenza di una zona di resistenza importante dell’indice Ftse Mib e contestualmente dell’indice S&P 500 possono creare degli storni di breve che, a mio avviso, possono ulteriormente essere occasioni d’acquisto su alcuni temi. Quindi questa situazione è perfetta per una strategia di acquisti scalati, in particolare su certificati con barriere distanti quanto basta per sopportare il ritracciamento o beneficiare del superamento della resistenza.
 
Farò quindi una panoramica di alcuni titoli interessanti perché identificare il sottostante con del potenziale è importante quanto il timing di ingresso.
 
Per prima cosa l’indice FTSEMIB. Un doppio minimo che si è trasformato in un triplo minimo, poi forato al ribasso con la più classica bear trap e che si trasforma infine in una formazione che si espande. Questo graficamente parlando, è l’indice FTSE MIB. I livelli tecnici passano per quota 20.000, non proprio precisa, ma come riferimento. Anche la trendline dinamica che passa dal massimo di maggio a quello di fine settembre è stata violata al rialzo. Quindi view rialzista con storni che rappresentano occasioni di acquisto su una strategia di trading scalare.
 
L’indice S&P 500 ha tutt’altra situazione grafica. Un massimo a fine settembre in area 2900, un minimo a fine dicembre a 2350 e quotazioni attuali in prossimità di una resistenza indicabile a quota 2670. Qui il mercato ha provato a scendere una prima volta qualche giorno fa e ora sta ritestando il massimo creando un possibile doppio massimo. L’allerta è grande perché una fase di ribasso di questo indice si ripercuoterebbe, sul breve periodo, anche sul nostro indice. Non dev’esserci quindi una chiusura sotto 2600.
 
Alla luce di queste considerazioni, valide anche per i giorni/settimane a venire, analizzo una rosata di titoli interessanti.
 
Inizio da STM Microelectronics che, dopo una fase ribassista capace di dimezzare le quotazioni in pochi mesi, è salita solo in un giorno, il 24 gennaio, di oltre 10 punti percentuali, un bel segno di forza senza dubbio. Graficamente la trendline ribassista è stata violata e un ritorno a 12,50-13 sarebbe una bella occasione di acquisto o di incremento delle posizioni.

Per sfruttare uno scenario con barriera del 28% circa (10,05) e scadenza il 20 settembre 2019 c’è DE00HV42QX6, segue il link diretto al prodotto:
https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage .html/DE000HV42QX6
Il rendimento atteso di questo BONUS CAP è del 10%, circa il 15% su base annua.

E’ possibile abbinare a questo prodotto un REVERSE BONUS CAP
Questo il link del prodotto:
https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV42WJ3
Qui la barriera è a salire, a 16,59375 pari a un upside di circa il 20%, la scadenza è la stessa del prodotto precedente e il rendimento atteso è del 13,5% pari a un 21% su base annua.
 
Una strategia potrebbe essere quella di acquistare entrambi i prodotti ma con size diverse in funzione dell’idea che si ha del trend del titolo, magari accumulando e incrementando le posizioni in controtrend, sugli eccessi.
 
Un altro titolo che vale la pensa seguire, anche per del trading tradizionale, è FINECO BANK che ha una soglia dir esistenza spettacolarmente pulita a quota 10 euro. Vale la pena darci un’occhiata e predisporsi all’azione. Medesima situazione per AUTOGRILL che ha una resistenza pulita a quota 8, non ancora violata ma testata proprio oggi.
 
Un altro tema da seguire è ENI che sembra posizionato per creare nuovi impulsi rialzisti. Qui, a differenza dei titoli appena visti, i prodotti non mancano e vale quindi la pena selezionarne qualcuno, sia Bonus Cap che Reverse Top Bonus Doppia Barriera.
Per il Bonus Cap vale la pena considerare solo i prodotti con barriera sotto quota 13,5, supporto evidentissimo nel grafico giornaliero.
 
Il primo prodotto è questo: https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV40Q75
Lo riassumo così: 6% di profitto atteso contro 27 punti percentuali di barriera, pari a 10,6215 e scadenza il 19/12/19.
 
Per chi ha un profilo di rischio meno avaro c’è questo: https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV41FL6
Qui la barriera è a 12,303 pari al 16% per un rendimento atteso del 14% e scadenza il 19/12/19.
 
Con un profilo di rischio (apparentemente) maggiore c’è poi un Top Bonus Doppia barriera, questo: https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV41L12
Qui parliamo di livelli barriera che vengono violati a scadenza, la barriera superiore è a 14,92, circa sui valori attuali, e il prodotto si compera a 94. Il bonus è a 113 con scadenza il 18/8/2020, la barriera inferiore, a 11,91, permette un bonus a 106. Barriere che vengono validate solo a scadenza essendo la struttura del prodotto quella del Top Bonus.
 
C’è il prodotto giusto per ogni rischio. Peccato manchino dei reverse bonus cap adatti alla creazione di un canale.
 
VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 9270 https://www.facebook.com/groups/traderpedia/
 
2) La nuova sede Traderpedia di Mestre è operativa, la trovate su GOOGLE MAPS digitando TRADERPEDIA, potrete così leggere le recensioni dei nostri corsi ed eventualmente lasciare la vostra.. Organizziamo dei corsi di formazione sia a mercati aperti che di base o di lettura dei grafici secondo La Via del Prezzo. Maggiori info scrivendo a stefano.fanton@traderpedia.it
 
3) Sulla Main page Traderpedia il calendario completo della nostra attività di formazione. http://www.traderpedia.it/wiki/index.php/Pagina_principale#Traderpedia_Formazione

TAG:

Analisi grafica Bull or bear Ftse mib Indici Investment Massimi Mercati Operativita Supporti e resistenze

AUTORI:

Stefano fanton

GRAFICI:

Alphabet inc. Autogrill spa Eni s.p.a. Facebook Finecobank Ftse mib Stm microelectronics Time inc. Unicredit

TRADERPEDIA:

Rendimento Resistenza Trader Traderpedia


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x