sistemi di borsa gestione dati videocomunicazione

Sell in may and go away e SAIPEM con 2 nuovi Bonus Cap.

09/05/2018 14:50

Sell in may and go away. Una frase che racchiude una strategia universalmente conosciuta dagli investitori e che si può tradurre con “vendi a maggio e va via”.
 
Questa “strategia” si basa sulla teoria che nel periodo tra novembre e aprile ci sia una forza più significativa dei mercati azionari.
 
Quello che molte persone ignorano è però la conclusione della “strategia” che quasi mai viene menzionata, manca infatti questa parte: “come back on St Leger day” che è traducibile con un “ritorna nel Leger day” che si riferisce ad una classica dell’ippica che si svolge ogni anno a settembre a Doncaster in Inghilterra.
 
In altri termini esci a maggio e preparati a rientrare a metà settembre.
 
L’origine di questo detto è Europea ma è ben diffuso anche negli Stati Uniti dove è noto come “Halloween indicator”, si dovrebbe entrare sul mercato il 31 ottobre e uscire il 30 aprile, giusto prima di maggio.
 
L’effetto “Sell in May” è stato indagato e studiato approfonditamente, chi desidera approfondire la questione nel dettaglio può trovare valide risorse nei seguenti lavori: “The Halloween Indicator, ‘Sell in May and Go Away’: Another Puzzle” di S. Bouman and B. Jacobsen del 2001 e “Seasonal, Size and Value Anomalies” di B. Jacobsen, A. Mamun and N. Visaltanachoti del 2005.
 
Un detto perfetto per la situazione attuale che appare la candidata perfetta per aggiungere ulteriori conferme empiriche a questa vecchia regola di Borsa.
Le fasi di debolezza del nostro indice, infatti, sono tecnicamente occasioni di riacquisto e quindi ben venga una fase di storno, da vivere senza troppa preoccupazione.
 
E tuttavia il nostro listino continua a muoversi con forza, senza dare la possibilità di operazioni swing, senza perdonare errori di posizionamento che non vedano il lato long come protagonista assoluto.
 
E pare ironico ma il titolo che meno si adatta alla descrizione di rialzo ad ogni costo è proprio quello dove voglio nuovamente proporre il focus: Saipem.
Titolo sempre inserito una fase laterale con una resistenza posta a quota 4 euro protagonista della più classica bull trap che è possibile immaginare, con tanto di doppio massimo a 4,1880, livello che in futuro varrà la pena tenere a mente.
 
Ora, come è ovvio che sia, “tempus fugit”, il tempo fugge e per i certificati il tempo è sentenza di trasformazione, in bonus o in performance perché, come è bene ricordare, bonus cap e top bonus se non pagano il bonus pagano la performance, passatemi la sintesi che rende bene il concetto. E il tempo ha reso indispensabile creare nuovi prodotti con l’aggiornamento delle barriere e più tempo.
 
2 nuovi bonus cap, DE000HV40SG1 e DE000HV40SH9 il primo con scadenza il 15 marzo 2019, barriera a 2,5392 e bonus a 111,5, il secondo con scadenza il 21 giugno 2019, barriera a 2,3805 e bonus a 112,5. Ben bilanciati, con barriere sotto il livello chiave posto a 2,95 e in entrambi i casi ben sotto il minimo storico assoluto.
 
Il primo, DE000HV40SG1 si compera a 103,7, 24% di distanza dalla barriera e un rendimento potenziale del 7,9%.
 
Il secondo, DE000HV40SH9, si compera a 103,5, 29 punti di distanza dalla barriera e un rendimento potenziale del 9,09% Proprio questo presenta una rischiosità inferiore per la barriera più bassa anche se ha più tempo alla scadenza.
 
Entrambi interessanti, in particolare perché non ci sono, passatemi la battuta, aumenti di capitale in vista.
Nuovi bonus cap sono stati emessi su questi sottostanti:
 

 
Allianz SE
Assicurazioni Generali S.p.A.
AXA S.A.
Azimut Holding S.p.A.
Banca Generali S.p.A.
Banco BPM
Banco BPM
BPER Banca
BPER Banca
CNH Industrial N.V.
Enel S.p.A.
ERG S.P.A.
Ferrari N.V.
Fiat Chrysler Automobiles N.V.
Intesa Sanpaolo S.p.A.
Leonardo S.p.A.
Leonardo S.p.A.
MEDIASET S.p.A.
Moncler S.p.A.
Peugeot S.A.
Prysmian S.p.A.
Renault S.A.
SAIPEM S.p.A.
Saras S.p.A.
STMicroelectronics N.V.
Tenaris S.A.
Unione di Banche Italiane S.p.A
Volkswagen AG (Vorzugsaktien)
 
Nel prossimo numero della rubrica, confidando in una possibile bull trap dell’indice, ne analizzerò una carrellata. Stay tuned!
 
Vi lascio con la massima che dovrebbe ispirare ogni trader:
 
"L'illusione più fatale è il punto di vista stabile. Dato che la vita è crescita e movimento, un punto di vista fisso uccide chiunque ne abbia uno"
 
VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 8928 https://www.facebook.com/groups/traderpedia/
 
2) E’ disponibile il libro TRADING SYSTEM Il libro per chi inizia (edizione 2018). Disponibile scrivendo all’autore stefano.fanton@traderpedia.it o su Amazon https://www.amazon.it/TRADING-SYSTEM-libro-chi-inizia/d p/8888117180

 

TAG:

Indici

AUTORI:

Stefano fanton

GRAFICI:

Saipem


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Analisi

Analisi quotidiana dei mercati finanziari

sintesi serale 14/12/2018    

Dati macro deludendi portano vendite in Europa.

Prossimi eventi didattici

Video-analisi

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar
Seguici su Facebook
BORSA ITALIANA: Quotazioni di borsa differite di 20 min.
MERCATO USA: Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)
FOREX: Quotazioni fornite da FXCM
Copyright © 1996-2018 Traderlink Srl - contact@traderlink.it - Privacy   -   Cookie
commenti suggerimenti commenti e segnalazioni - DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x