Traderlink
Cerca
 

Tutto questo passerà

11/03/2020 12:30

La situazione attuale sembra inedita e senza fine. Senza sbocchi, senza soluzione. Capace di condannare ogni investitore all’oblio finanziario che una crisi dagli esiti imprevisti sta ipotecando. I ribassi di questo periodo sono stati violenti e profondi e verrebbe da dire che non esistono più i crolli di una volta. Quasi a rimpiangere i vecchi - 8% e via, ora si convive con un mercato che vende i rimbalzi, l'esatto contrario della fase pluriannuale alla quale molti si erano abituati.

La domanda è semplice: come capire quando conviene rientrare in posizione?

Sono 3 le variabili da tenere in considerazione, la prima è il settore bancario. Senza la ripresa del settore trainante e ben bastonato è ben difficile che ci siano inneschi rialzisti duraturi.

Banca Intesa, Unicredit, Fineco, BPM sono osservati speciali, capaci di ribassi importanti ma, almeno in qualche caso, anche di staccare dividenti interessantissimi se rapportati ai prezzi attuali.

La seconda variabile è di tipo emotivo, per un rimbalzo violento e duraturo serve una notizia positiva da parte della scienza, un vaccino o un ridimensionamento degli effetti del virus. E nel frattempo l'indice Cinese ha recuperato i livelli ante virus.

La terza variabile da valutare è data dalla "qualità" della direzionalità e volatilità, servono massimi che vengano comperati e non venduti. Questo, unito a una buona dose di pazienza nell'osservazione e nella costruzione di posizioni, risulta fondamentale.

Purtroppo nel frattempo molti prodotti sono finiti sotto la barriera e ci si interroga, per chi non è già uscito, di cosa fare. La risposta non è facile, i prodotti TOP BONUS e TOP BONUS Doppia Barriera hanno il vantaggio indiscusso di posticipare il responso della barriera, in questa fase sono più da acquistare o incrementare piuttosto che da vendere. I BONUS CAP con barriera scaduta hanno invece perso il bonus se la barriera è stata violata e si trasformano in puri e semplici replicanti. Qui se la scadenza è di almeno 6 mesi c’è la possibilità di un recupero se questa crisi dovesse rientrare.

In queste fasi cupe le 3 variabili summenzionate vanno osservate e ricercate con grande attenzione e al trader non resta che convivere con una grande volatilità che è si il sale del trading ma che, se presente in quantità eccessiva è capace di uccidere ogni forma di vita. Anche finanziaria.

Voglio condividere una leggenda adatta alla situazione attuale, la leggenda dell’anello del Re.

Si dice che una volta un re convocò i più saggi del reame e chiese loro: “Esiste un mantra oppure un suggerimento che funzioni in ogni situazione, in ogni circostanza, in ogni luogo e in qualsiasi momento? Qualcosa che mi possa aiutare quando nessuno di voi mi sta accanto per darmi dei consigli? Ditemi, esiste un tale mantra?”

Tutti i saggi erano sorpresi dalla domanda del Re. Una risposta per tutte le domande? Qualcosa che possa funzionare ovunque, in ogni situazione, ovvero in ogni gioia, ogni pena, ogni sconfitta e ogni vittoria? Pensarono e ripensarono.

Dopo una lunga discussione, un anziano suggerì qualcosa che andò bene a tutti. Poi andarono dal re e gli portarono il risultato scritto su carta, con la condizione che il Re non lo doveva guardare per sola curiosità. Solo in momenti di estremo pericolo, quando il Re era da solo e senza vie d’uscita, allora lo avrebbe potuto leggere.

Il Re mise il foglio sotto il suo anello di diamante. Passò del tempo e i vicini attaccarono il Regno. Fu un attacco di sorpresa. Il Re e il suo esercito combatterono coraggiosamente ma persero la battaglia. Il Re dovette scappare a cavallo e inoltrarsi nella giungla.

Ma all’improvviso il Re si trovò alla fine di una strada chiusa. Sotto c’era un dirupo, buttarsi significava morire.I nemici che lo stavano inseguendo si stavano avvicinando e il Re era preoccupato, non sembrava avere via d’uscita.Poi all’improvviso vide il diamante che brillava sotto il sole e si ricordò del messaggio nascosto nell’anello. Aprì il diamante e lesse il messaggio che diceva:“Anche questo passerà.”

Il Re lo lesse e poi lo lesse ancora. All’improvviso qualcosa si mosse: Sì! Anche questo passerà! Solo pochi giorni fa, godevo del mio regno, ero il Re più potente fra tutti. E ora il Regno con tutti i suoi piaceri è sparito. Io sto qua che cerco di scappare dai nemici. E così come quei giorni sono passati, anche questo giorno di pericolo passerà.

La calma tornò sulla sua faccia. Continuò a stare dove era. Il posto era pieno di bellezza naturale. Non aveva mai visto questo luogo così bello nel suo Regno. La rivelazione del messaggio gli aveva fatto un grande effetto. Si rilassò e dimenticò i nemici.

Dopo qualche istante realizzò che il rumore dei cavalli si era allontanato. Si erano spostati da un’altra parte, verso le montagne vicine. Il Re era molto coraggioso. Riorganizzò il suo esercito e combatté di nuovo. Sconfisse il nemico e riprese il suo impero.

Dopo la vittoria, venne ricevuto con grande splendore. L’intera capitale era nell’euforia della vittoria; piogge di fiori venivano lanciati sul re in segno di onore e riconoscimento. La gente cantava e ballava. Per un istante il Re si disse: “Sono uno dei Re più grandi e coraggiosi. Non è facile sconfiggermi”.

Vide un senso di ego emergere in se stesso. All’improvviso il diamante dell’anello brillò nella luce del sole e così ricordò il messaggio. Lo aprì e lo lesse di nuovo: “Anche questo passerà”. Diventò silenzioso. Il suo volto cambiò totalmente – da egoista tornò in uno stato di profonda umiltà. Se anche questo passerà, allora non è tuo. La sconfitta non era tua, la vittoria non è tua. Sei semplicemente uno spettatore. Tutto passa. Siamo testimoni di tutto questo. La vita viene e va. La felicità viene e va. La sofferenza viene e va.

Cosa ci insegna questa leggenda? Ci ricorda che ogni fase è destinata a finire. E che quindi, da spettatori consapevoli, dobbiamo osservare il mercato e rimanere sempre in agguato, ricercando occasioni.

 

Bene, ora passo al FTSEMIB. In area 17800 potrebbe finalmente esserci la possibilità di un rimbalzo, da valutare sempre con le 3 variabili di inizio articolo. E’ un livello grafico importante e, peraltro, capace di annullare tutto il rialzo del 2019. Personalmente prenderei in considerazione solo prodotti con barriere profonde e, preferibilmente Top Bonus o Top Bonus Doppia barriera. Può essere interessante anche qualche Bonus Cap a scadenza ravvicinata, ne ho scovato uno molto interessante.

Parto con il Bonus Cap. Si tratta di un’operazione NO PAIN, NO GAIN e lo premetto subito dato i numeri che andrò a presentarvi. Il link del prodotto è questo: https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV44691

Parliamo di un prodotto che prima del tracollo del settore bancario e di Unicredit era completamente fuori radar ma che ora ha dei numeri interessanti. Barriera a 6,948, distanza dalla Barriera -18,14 %. Si compera a 79,7 con un bonus a 112,5 per un rendimento potenziale del 40,66 %. Cosa rende esplosivo e interessante il prodotto?

La scadenza ravvicinata al 17 giugno 2020 che permetterebbe un rendimento potenziale annuo pari a un clamoroso 151,44 %

Certo, si tratta di una valutazione che attiene più alla curiosità e alla confrontabilità dei prodotti, ma in caso di rimbalzo e per recuperare qualche barriera saltata è senza dubbio una scelta adatta a un trading aggressivo. Unicredit, nel momento in cui scrivo, viaggia a 8,46 euro per azione.

Infine un paio di Top Bonus Doppia barriera sull’indice FTSE MIB.

Il primo, con scadenza il 18/9/20 e con bonus a 112 e 104, si compera a 97. Le barriere sono poste a 16814,943 e 14946,616. Appare come un prodotto capace di creare un interessante rendimento ma anche di sopportare ulteriori affondi fino a quota 14946. Questo il link: https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV42N76

Il secondo prodotto ha livelli barriera identici ma scadenza estesa al 17/9/21. Questo permette bonus a 122 e 106 con un prezzo di vendita pari a 94,7.

Questo il lonk: https://www.investimenti.unicredit.it/it/productpage.html/DE000HV42N84

I due prodotti si differenziano per la fase che si vuole cogliere. Per il rimbalzo è adatto il primo, in caso di ulteriore affondo è da preferire il secondo, magari con una strategia di acquisto a scalare.

In questa fase di mercato questa tipologia di prodotti appare indicata a chi desidera sfruttare la fase attuale, barriere validate a scadenza e come sottostante un indice. Il prodotto su Unicredit appare molto più speculativo e con rendimenti potenziali che non si vedevano da tempo. Ma nessuno regala nulla, è solo il prezzo del rischio atteso.

VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 9803 https://www.facebook.com/groups/traderpedia/
 
2) La nuova sede Traderpedia di Mestre è operativa, la trovate su GOOGLE MAPS digitando TRADERPEDIA, potrete così leggere le recensioni dei nostri corsi ed eventualmente lasciare la vostra. Organizziamo dei corsi di formazione sia a mercati aperti che di base o di lettura dei grafici secondo La Via del Prezzo. Maggiori info scrivendo a stefano.fanton@traderpedia.it
 
3) Sulla Main page Traderpedia il calendario completo della nostra attività di formazione. 
http://www.traderpedia.it/wiki/index.php/ Pagina_principale#Traderpedia_Formazione
 
Per informazioni scrivete a stefano.fanton@traderpedia.it

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Graphic analysis Finanza Investment Mercati

AUTORI:

Stefano fanton

GRAFICI:

Alphabet inc Bca pop milano Enel Facebook Ftse mib Intesa sanpaolo Maps Time inc. Unicredit Viad corp Vittoria assicurazioni

TRADERPEDIA:

Diamante Investitori Rendimento Traderpedia


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x