Traderlink
Cerca
 

Tanto rumore per nulla?

26/01/2019 08:00

Tanto rumore per nulla? Sì e no. La scorsa settimana avevamo evidenziato come, sul future sull’ indice Ftse Mib 40, si fosse arrivati sulle resistenze e come proprio qui, sulle resistenze di area 19.500 punti sarebbe iniziato il “rumore”, con continui alti e bassi per non fare capire la direzione futura.

Sì, perché ci sarà una grossa oscillazione futura,  a giudicare da quello che avviene sempre, ossia che il mercato, dopo essere arrivato alle resistenze di lungo periodo, parte per un trend, anch’ esso di lungo periodo.

Quale? Ovvero quale direzione? Sappiamo due cose.

La prima è che il trend ribassista è temporaneamente terminato, avendo i prezzi rotto le resistenze, come si vede, ad esempio, anche dal grafico giornaliero di Figura 1.

Figura 1. Future FtseMib40 – grafico giornaliero

Allora andiamo tutti allegramente verso l’ alto, dato che esistono anche, come abbiamo sempre detto, gap a 20.265 e 21.400 punti di fib (Figura  2)?

Figura 2.

Future FtseMib40 – grafico giornaliero

Forse. Se non fosse che, in verità, la configurazione di lungo periodo, si presenta, in base ai nostri parametri, quanto meno, favorevole al ribasso (Figura 3).


Figura 3.
Future FtseMib40 – grafico settimanale

Come si risolve la questione? Solo dal punto di vista oggettivo. Stiamo infatti aspettando un segnale prima di long, nel medio periodo, e poi di short, nel lungo periodo.

Se verranno saranno ben accolti. Se non verranno, aspetteremo.

Nel frattempo “buttiamo un occhio” a Banca Ifis. Il titolo sembra alle prese con resistenze piuttosto importanti, a giudicare dal grafico (Figura 4).

Figura 4. BANCA IFIS  – grafico settimanale

Se le dovesse superare avrebbe probabilmente un cambiamento di trend da short a long.

Verifichiamolo. Purché con stop-loss sempre ferrei e posti a 13,30 e quantitativi giusti.

Cembre presenta invece una configurazione ribassista piuttosto interessante. La doji fatta sulle resistenze (Figura 5) rappresenta una piena repulsione dei prezzi.

Figura 5. CEMBRE  – grafico settimanale

Con le dovute cautele, dunque, uno sforamento al ribasso di 21,75 euro potrebbe far scattare una serie di vendite e giustificare uno  short sul titolo, purché con stop-loss a 23,50 euro.

Gli obiettivi non sarebbero facili da stabilire e andrebbe quindi aggiornato lo status progressivamente.

Autore: Fabio Pioli Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bull or bear Futures Grafici Signals Supports and resistances Trend

GRAFICI:

Banca ifis Cembre Ftse mib


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x