Traderlink
Cerca
 

Una bomba sul reddito di cittadinanza: lo eliminano

10/07/2020 17:11

Il futuro del reddito di cittadinanza è ricco di incognite e sicuramente il suo destino non sarà quello di rimanere uguale a se stesso. E sicuramente non ci sono più ombre nemmeno sul quello che pensa il Partito Democratico, che ha esplicitamente fatto intendere che ha intenzione di modificare la misura.

Proprio sul futuro del reddito di cittadinanza ne hanno parlato alcuni esponenti del PD, che durante un'iniziativa promossa dal Clap (Camere del Lavoro Autonome e Precario), che aveva come oggetto la discussione delle politiche attive e del welfare.

Reddito di cittadinanza: un pessimo bilancio

Provare a trarre un primo bilancio del reddito di cittadinanza non è facile, sicuramente.

Ma il ritratto che ne viene fatto a poco meno di un anno e mezzo dal suo debutto non è certamente dei migliori. Molti osservatori sembrano, comunque, concordi su un punto: è necessario separare la politica attiva dall'assistenza economica.

Il giorno in cui venne presentato, il reddito di cittadinanza, si presentava sotto i migliori auspici.
Luigi Di Maio aveva dichiarato, solennemente, che non sarebbero stati dati dei soldi alle famiglie per farle stare sedute sul divano. Ricordiamo che nelle intenzioni originali, il reddito di cittadinanza avrebbe previsto un percorso di ricollocazione nel mondo del lavoro, partendo da un accordo, ossia un Patto per il Lavoro.

Oggi questa parte del programma del reddito di cittadinanza non è ancora decollata. I risultati non sono soddisfacenti. Anche se secondo Claudio Cominardi, Commissione Lavoro, ci voglio quanto meno tre anni per poter trarre un primo bilancio.

Il Partito Democratico ritiene che non sia più tempo di aspettare: è tempo di archiviare la politica attiva.
In altre parole si starebbe decretando il fallimento del reddito di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza: ecco cosa non ha mai convinto!

Annamaria Parente ha riportato alla luce qullo che tutti già sapevano, ma che fino adesso se ne erano dimenticati.

Il Partito Democratico è sempre stato contrario al reddito di cittadinanza. Sarebbe più opprtuno, e questa sarebbe la proposta, decidere di separare completamente l'assistenza dalle politiche attive. Tommaso Nannicini, ad esempio, ritiene che il reddito di cittadinanza debba diventare unicamente un sostegno alla povertà: contemporaneamente, però, si dovrà far diventare l'Anpal un'agenzia per le politiche attive e passive.


In altre parole il Partito Democratico ritiene che il reddito di cittadinanza debba cambiare: nel futuro dovrà essere costituito solo dalla politica passiva.

L'obiettivo, quindi, dovrebbe essere quello di dare un semplice e schietto sostegno economico alle famiglie, senza doversi preoccupare di trovare un lavoro.

Matteo Renzi lo vuole eliminare

Matteo Renzi, in questi giorni, ha preso una posizione molto netta e precisa nei confronti di uno dei sussidi più famosi che ci sono in Italia.

E' stato approvato il piano shock in piccolo nel decreto Semplificazioni - ha affermato Matteo Renzi -.

Il vero ruolo di Italia Viva è questo: ci dicono che siamo folli e poi ci danno ragione. Certo, con lo sblocca cantieri ci hanno messo 8 mesi ma alla fine c'è. La mossa del cavallo questa: basta reddito di cittadinanza, sussidi e assistenzialismo.

Secondo Renzi, l'Italia non sarebbe in grado di riprendersi dall'emergenza coronavirus tramite sussidi e assistenzialismo.

Lei sa cosa penso del reddito di cittadinanza - ha aggiunto Renzi, intervistato da Fanpage -.

In questa fase c'è sicuramente bisogno di dare una mano per un periodo specifico e transitorio a chi non ce la fa. Se si vuole immaginare una misura provvisoria è più comprensibile rispetto al reddito di cittadinanza. Una parte dei nostri politici vorrebbe un reddito d'emergenza strutturato, come il reddito universale che vorrebbe Grillo.
Per me questo è profondamente sbagliato.

Autore: Pierpaolo Molinengo Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Futures

GRAFICI:

Telefonica sa


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x