Traderlink
Cerca
 

Ecosuntek perde nel semestre € 2,6 mln (risultato adjusted positivo)

02/10/2017 15:33

Il Consiglio di Amministrazione di *Ecosuntek *quotata sul mercato AIM Italia, ha approvato in data 29 Settembre 2017 all'unanimità dei presenti la Relazione Semestrale Consolidata di Gruppo al 30 giugno 2017. Con riferimento ai dati consolidati, il Gruppo Ecosuntek ha conseguito:

  • Ricavi: Euro 13,7 mln (Euro 5,8 mln al 30 giugno 2016);

  • EBITDA: Euro 2,3 mln (Euro 1,9 mln al 30 giugno 2016);

  • EBITDA margin pari al 17% (33% al 30 giugno 2016);

  • EBIT: Euro 1,07 mln (Euro 0,4 mln al 30 giugno 2016);

  • EBIT margin pari al 8% (13% al 30 giugno 2016);

  • Risultato Netto del Gruppo: Euro -2,6 mln (Euro 0,120 mln al 30 giugno 2016); Risultato netto adjusted pari a Euro 0,02 Mgl;

  • Posizione finanziaria netta: Euro 35,1 mln (Euro 37,8 mln al 31 dicembre 2016); Euro 23 Mln al 5 luglio 2017 per effetto dell'operazione di cessione della partecipata Ecodelm Srl;

  • Patrimonio Netto del Gruppo: Euro 2,4 mln (Euro 4,4 mln al 31 dicembre 2016); Euro 4,2 Mln al 30 luglio 2017 per effetto dell'operazione di conferimento effettuato da Uma Srl.

Da segnalare che nella relazione al bilancio consolidato semestrale, sono esposti, congiuntamente ai risultati del primo semestre 2017, i risultati dello stesso periodo in versione adjusted, al fine di isolare l'effetto di alcune partite non ricorrenti relative all'accantonamento effettuato in relazione alla cessione della partecipata Ecodelm Srl.

Matteo Minelli, Amministratore Delegato di Ecosuntek S.p.A., ha così commentato: "Nel primo semestre 2017, in linea con quanto annunciato nel comunicato di approvazione del bilancio 2016, si sta rafforzando il processo di crescita del Gruppo con risultati di assoluto interesse. Infatti, rispetto al primo semestre del 2016, i ricavi, pari a 13,7 milioni sono più che raddoppiati (+138%), l'EBITDA è salita a 2,3 milioni (+19%) mentre l'EBIT, ad 1,07 milioni, ha avuto un incremento del +123.%.

Altro dato di rilievo, ancora più significativo in considerazione del forte aumento dei ricavi e dell'EBITDA, è dato dalla continua diminuzione della posizione finanziaria netta che si attesta a 35,1 milioni, in calo di 3,3 milioni rispetto al primo semestre del 2016 (si ricorda che nel 2013 la PFN era pari a 53,2 milioni, registrando una diminuzione di 18,1 milioni pari a - 34% ).

Successivamente alla chiusura del bilancio semestrale ed in conseguenza dell'operazione straordinaria di cessione di Ecodelm S.r.l, asset non strategico in quanto a bassa redditività, perfezionata nel luglio 2017, la posizione finanziaria netta è migliorata di 12 milioni di euro (raggiungendo 23 milioni di euro al 5 luglio 2017) ed il *risultato netto del Gruppo *in perdita di 2,6 milioni, al netto di questa operazione non ricorrente avrebbe raggiunto un valore positivo ( euro 0,02 Mgl).


Ulteriore operazione posta in essere alla chiusura del bilancio semestrale da alcuni dei soci di riferimento del Gruppo, è stata la sottoscrizione, attraverso la Uma Srl, di un aumento di capitale della Ecosuntek mediante conferimento nella stessa di asset fotovoltaici ad alta redditività.
Tale operazione ha consentito di rafforzare il patrimonio netto del Gruppo (che si attesta ora a 4,2 milioni di euro) e sicuramente apporterà allo stesso valori rilevanti in termini di EBITDA.

Il managment dell'azienda nell'ultimo biennio ha intrapreso una serie di iniziative che hanno portato alla costruzione di un nuovo Business Model con risultati positivi già dal 2016, confermati nel primo semestre 2017 e siamo confidenti che tale trand continuerà anche nel prossimo triennio.

Nel semestre appena concluso è stata ottimizzata la gestione degli asset fotovoltaici di Power Generation attraverso una riduzionenotevole dei costi finaziari e la massimizzazione delle produzioni. Siamo convinti che la Power Generation continuerà ad essere un settore molto interessante per il Gruppo e proprio per questo è intenzione della società di procedere all'acquisto di asset fotovoltaici strategici in termini di ricavi e di EBITDA.

Altra linea di Business che si è rivelata in forte crescita nel primo semestre 2017 e che il Gruppo sta continuando a sviluppare attraverso la controllata Eco Trade Srl, consiste nell'acquisto, nel dispacciamento e nella vendita di energia elettrica e gas al cliente finale.

Possiamo infatti confemare che il valore aggiunto del Gruppo è sicuramente quello di poter controllare l'intera filiera dell'energia, dalla produzione al suo dispacciamento, sino alla commercializzazione ai clienti finali siano essi Business o Domestici e che pertanto è nostra intenzione nel prossimo triennio continuare ad investire su questa attività.
Annuncio infine che è in corso di predisposizione il Piano Industriale del Gruppo per il periodo 2018-2020 e che lo stesso sarà presentato al mercato entro la fine dell'esercizio".

(GD - www.ftaonline.com)

Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Asset Finanza

GRAFICI:

Ecosuntek

TRADERPEDIA:

Energia elettrica Interesse


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x