Traderlink
Cerca
 

Analisi Frattale sull'S&P500

23/10/2020 15:37

Vediamo di fare un’Analisi Frattale sull’Indice S&P500 per cercare di individuare i potenziali sviluppi su questo mercato che resta in fase rialzista dai minimi di marzo, tendenza che da settembre ha decisamente rallentato.

Ricordo che questa è una visione statistica di “forma” dei mercati (basata su considerazioni tempi/prezzi e le relative proporzioni) ed i risultati che mostro sono quelli più probabili in base a questo tipo di studio (rammento che più probabili non significano certi).

L’obbiettivo è cercare di capire quali strade potrebbe seguire questa fase dei mercati con Proiezioni Frattali per le prossime 3 settimane. Questa tecnica da buoni risultati nell’individuare le tendenze, meno nell’individuare l’entità (la forza) di tali tendenze.

Vediamo le similitudini nel passato con il rialzo dell’S&P500 a partire dal minimo del 23 marzo di quest’anno da cui è partita l’attuale fase rialzista senza particolari correzioni, se non quella che c’è stata a settembre (vedi rettangolo punteggiato)

Ecco il risultato attuale per l’S&P500 su dati giornalieri:

 

La linea rossa sono i dati giornalieri dell’S&P500 dal 23 marzo al 22 ottobre. Le varie linee colorate sono andamenti simili nel passato (scandagliando i dati dal 1928) e con correlazione di oltre 0,92. Per determinare queste similitudini uso un metodo personalizzato che si basa su vari parametri di forma. La linea nera rappresenta il frattale medio che può essere proiettata nel futuro (in particolare sino a metà ottobre), poiché si ipotizza che forme simili nel passato possano avere continuazioni simili.

I dati sono espressi come rapporto rispetto al primo dato, per potere confrontare dati di epoche diverse- pertanto partono da 100. Quando si legge 120 sulla scala verticale sinistra, significa +20% rispetto al primo dato di figura; i numeri sotto 100 indicano invece ribassi rispetto al primo dato.

Come si vede il Frattale medio (vedi linea nera) ci parla di una fase di indeterminatezza. Al limite vi può essere una fase di leggera spinta a partire dal 10-11 novembre (vedi freccia rossa).

Ricordo che non uso questi risultati come fossero oro colato, ma cerco conferme o smentite con altri tipi di analisi (come quella Ciclica) che poggiano su logiche differenti. Inoltre periodicamente (con i dati futuri) l’analisi va rifatta e rivalutata. Infatti trattasi sempre di valutazioni statistiche e ciò che è meno probabile non significa che non accadrà. Inoltre eventi esogeni ai mercati (come le Presidenziali Usa) possono stravolgere quello che è uno studio statistico sulla base di una ripetitività del comportamento di massa (in questo caso degli operatori finanziari).

Per chi è interessato ad Analisi Frattali e Cicliche più approfondite, farò il 27 ottobre un Videolive con le proiezioni sui principali Mercati per i successivi 3 mesi.

Per dettagli: https://www.investimentivincenti.it/default.as p?pag=videolive_cicli_frattali

 

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Analisi Mercati

AUTORI:

Eugenio sartorelli

GRAFICI:

Oro S&p 500

TRADERPEDIA:

Correlazione Oro Videolive


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK