Traderlink
Cerca
 

Calendario macro: i market mover della settimana

21/09/2020 12:28

Ritornano i PMI al centro della scena. Nei prossimi giorni, infatti, il mondo della finanzia potrà avere il polso della situazione sul settore manifatturiero (e non solo) dei più importanti Paesi dell’intero Vecchio Continente. Oltre che degli Usa. Interessante anche l’indice Ifo tedesco e, sempre dagli Usa, il settore lavoro (dato settimanale su richieste di sussidi di disoccupazione). Ma andiamo a vedere più nel dettaglio. 

Lunedì: solo qualcosa dagli Usa

Pochissimi i dati macro di un certo interesse. Il solo degno di nota, nella giornata di lunedì, riguarda l’indice CFNAI Usa, ovvero il rapporto mensile del Chicago Federal Reserve Bank sullo stato di salute dell’economia nel settimo distretto.

Martedì: fiducia dei consumatori in Europa

Il primo dato di grande interesse nella giornata di martedì, invece, riguarda l’Eurozona. Nello specifico la fiducia dei consumatori di settembre. Dagli Usa saranno attesi l’indice Fed Richmond, sempre di settembre, e il dato sulla vendita di case esistenti ad agosto. In particolare il primo dato misura lo stato degli affari nel quinto distretto manifatturiero statunitense.

Mercoledì: arrivano i PMI

Mercoledì l’agenda macro si riprende, offrendo tanti appuntamenti interessanti. E su tutti quelli riguardanti i PMI. I primi saranno, come spesso accade per motivi di fuso orario, quelli del Giappone (PMI manifatturiero di settembre). Ma nell’occhio del ciclone sarà anche l’intera Eurozona con i PMI manifatturiero, servizi e composito, sempre di settembre. PMI manifatturiero e servizi anche per gli Usa. Andando oltre, sono da citare i dati tedeschi sull’indice GFK per la fiducia dei consumatori in Germania (ottobre ), e il PIL spagnolo del secondo trimestre. Scorte di petrolio e richieste mutui, entrambi dati settimanali ed entrambi dagli Usa, chiuderanno il quadro. 

Giovedì: bilancia commerciale extra Ue per l’Italia

Giornata di altri interessanti rilevazione quella di giovedì. Rilevazioni che riguardano anche l’Italia con la bilancia commerciale extra Ue di agosto. Andando al di là dei confini nazionali, invece, il focus sarà sull’indice IFO tedesco di settembre. Gli Usa, invece, parteciperanno con le richieste settimanali dei sussidi di disoccupazione. Da evidenziare, anche la richiesta di case nuove (agosto).    

Venerdì: fiducia dei consumatori

Sarà la fiducia dei consumatori la grande protagonista dell’ultima giornata. Infatti questa rilevazione, sullo spettro di settembre, coinvolgerà Francia e Italia. Quest’ultima conoscerà anche la fiducia delle proprie imprese, sempre su settembre. In Eurozona, invece, saranno attesi i numeri del M3 di agosto. Pochi i dati dagli Usa. Gli unici degni di nota sono quelli sugli ordini di beni durevoli di agosto.

Articolo a cura di Rossana Prezioso

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Indici Industria e lavoro Macro economia Usa

AUTORI:

Rossana prezioso

GRAFICI:

Crude oil Pmi

TRADERPEDIA:

Interesse Petrolio Sar


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Scelti per te

Ultimi segnali

Trading Online -Market Index Charts'Widget - dBar

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK