Cloud
Traderlink
Cerca
 

Il punto tecnico sull’Eur/Usd con l’analisi Candle Model

10/06/2019 17:00

La natura contrastata del quadro superiore (quadro mensile con quello rappresentato con candele settimanali) del cambio privilegia ancora l'osservazione delle dinamiche di breve, di cui il quadro giornaliero si fa primo interprete.

Venerdì scorso (7/6) l’arrivo a 1,13 e ¼ ha evaso la parte rialzista del movimento di breve in precedenza ipotizzato, senza tuttavia produrre – secondo le risultanze tecniche al momento disponibili – un diretto innesto verso l’aspettativa ribassista. Occorrono insomma nuove evidenze prima di abdicare definitivamente dall’ipotesi rialzista di breve.

 

QUADRO GIORNALIERO

L’ultimo aggiornamento del verso del Trend/segnale associato al quadro giornaliero è avvenuto giovedì 23 maggio a fine seduta a 1,1180, in cui è maturato (per mano di un Modello di InverTrend rialzista), il segnale operativo rialzista che la dinamica del 31 maggio ha aggiornato nell’aspettativa  di positività attesa sino ad area 1,1325 prima di paventare un eventuale ritorno di pressione ribassista (consona a riportare il cambio verso l’area 1,1150 prima, con destinazione finale in area 1,11, si scriveva nel precedente report, di cui il relativo grafico nel riquadro interno in basso, in figura).

Orbene, la dinamica con cui il cambio è approdato sopra area 1,13, (sopravanzando temporaneamente anche 1,1325), non segnala come disponibile una configurazione utile per ipotizzare un immediato innesto in un movimento ribassista, per il quale a questo punto andrebbe attesa la comparsa di un Modello ribassista (in almeno una tra le scale intraday a 8 ore e quella giornaliera) per decretare il ritorno in percorso ribassista. L’assenza di evidenze ribassiste, dunque, in questa fase, resta ancora al servizio del mantenimento del segnale rialzista, in quadro giornaliero, coadiuvato da stop a 1,1200 .

Cambio Eur/Usd: grafico giornaliero,  Trend/segnale in corso  − fonte grafico: Visual Trader

 

 

QUADRO SETTIMANALE

La tonicità di settimana trascorsa traghetta il cambio sopra ben 3 dei livelli dinamici che competono al quadro tattico/settimanale. Il Trend/segnale rimane quello rialzista, elaborato venerdì 24 maggio a 11203 (con la formazione di un Modello di InverTrend rialzista, protetto a 1,1105 (minimo del 23 maggio).

La dinamica dell’ultima parte di settimana trascorsa ha mancato di produrre indizi utili per un ritorno di segnale ribassista, e questo è uno degli elementi collaterali osservati che raffredda gli auspici ribassisti.  

 

 

 

QUADRO MENSILE

L’osservazione di fine maggio del cambio non ha smantellato il riattivato segnale mensile ribassista che la violazione in debolezza di 1,1215 aveva riattivato vista il 7 marzo, sul medesimo livello.

L’orientamento operativo del Trend/segnale strategico/mensile resta dunque ribassista al momento, presidiato a 1,1570.

 


TAG:

Bull or bear Dollaro Eurusd Supporti e resistenze

AUTORI:

Giacomo moglie

GRAFICI:

Eur-usd

TRADERPEDIA:

Grafico giornaliero Visual trader


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2019 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK