Traderlink
Cerca
 

S&P500 – Chi vincerà?

10/07/2020 13:10

L’indicatore è in brillante ripresa, anche se ancora ben sotto il livello di 50%, mentre l’indice S&P 500 sembra ancora molto incerto.

Pensiamo che queste due diverse direzioni, per ora discordanti, si uniranno a breve in una nuova direzionalità condivisa. Rialzista o Ribassista?


 

L’indice S&P500 si trova da alcuni giorni in un instabile equilibrio laterale, subito sopra una zona che ha totalizzato alti volumi scambiati, in questi pochi mesi:


 

La tenuta di questo livello darebbe ragione al nostro indicatore, che in quel caso avrebbe anticipato il superamento della crisi. In caso contrario si aprirebbe uno scenario temporaneamente ribassista, dove i movimenti dell’indicatore ci aiuteranno a cogliere eventuali momenti di recupero dei valori.

Nel frattempo segnaliamo alcuni titoli USA, su cui sono scattati diversi Trading System rialzisti:


 

La colonna “conteggio” indica quanti TS sono Long contemporaneamente.

Con le dovute ed abbondanti e solite cautele, potrebbe essere interessante monitorare i movimenti di Apple, Rollins ed Applied Materials.


Segnali precedenti dell’indicatore TradeLink Global Trend


 

1) A dicembre 2019 si è evidenziata una debolezza dei prezzi, culminata con il brusco calo dell’indicatore, a fine anno.

2) il movimento di recupero di inizio anno era molto debole

3) ed è stato interrotto bruscamente dal tracollo dell’indicatore, un paio di giorni prima che l’indice entrasse in crisi ed in caduta libera

4) dal 19 marzo l’indicatore ha iniziato la sua risalita dai minimi, con movimento regolare e forza in costante aumento, anticipando il movimento dell’indice di diversi giorni

5) al 16 di aprile, dopo tre giorni di correzione, evidente frenata dell’indicatore, che segnala l’indebolimento della spinta rialzista. Infatti l’indice S&P500 si è poi mosso in una fase prevalentemente orizzontale, come a riprendere forza e prepararsi al nuovo incremento.

6) incremento bene anticipato ed annunciato dall’indicatore di trend, che ci ha preparati alla veloce fase di crescita dell’indice.

7) Segnale di chiara inversione di tendenza, che ha anticipato il recente brusco crollo dell’indice.

8) Troppo debole il segnale…

9) Timidissimo rimbalzo

Qui in fondo trovate le info su come è costruito l’indicatore TraderLink Global Trend.

Buon trading a tutti!

La redazione di TraderLink

 

Come viene calcolato l’indicatore TraderLink Global Trend?

L’indicatore utilizza come fonte di dati per il proprio calcolo lo stato dei trading system del servizio “TraderLink Signal” ( http://signals.traderlink.com  )

In pratica ogni sera vengono estratte le posizioni long dei trading system con un rating di almeno tre stelle, ed il numero di sistemi attualmente LONG viene espresso con un numero percentuale, dove 100% significa che tutti i sistemi sono long, mentre (ovviamente) 0% significa che nessun trading system è long.

Da questo semplice calcolo nasce l’indicatore, che si basa quindi su una scommessa che facciamo: che la qualità dei segnali di nostri trading system con almeno tre stelle di rating sia molto elevata, abbastanza da fornire indicazioni in anticipo, rispetto ai movimenti dell’indice di riferimento (S&P500)



 
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bull or bear Indicators and oscillators Indici Signals Trading system

AUTORI:

Traderlink global trend

GRAFICI:

Apple Applied materials inc Rollins inc S&p 500

TRADERPEDIA:

Long Traderlink Trading system Trend


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Apple Store
Apple Store

Copyright © 1996-2020 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK