UN TITOLO SOTTO LA LENTE - GENERALI

Bruno Nappini Bruno Nappini - 07/03/2023 10:30

7 Marzo 2023

FOCUS SUI POSIZIONAMENTI MONETARI DI GENERALI ASSICURAZIONI

 

In questo articolo andremo a visualizzare, a dieci giorni dalle scadenze tecniche trimestrali del 17 Marzo, il cosiddetto giorno delle 3 Streghe, come si stanno muovendo gli operatori all'interno delle chain delle opzioni, dove tolgono o mettono rischio e come si stanno riposizionando sulla prossima trimestrale in scadenza il 16 Giugno 2023.

Partiamo con una veloce panoramica del grafico dei prezzi che, come ormai sappiamo, è solo una derivata diretta di tutti gli scambi monetari che sono a monte del prezzo.

E' ben visibile come Generali, dai minimi del mese di Ottobre 2022, abbia percorso una ripida strada rialzista e tutt'ora il prezzo, con continui massimi superiori, conferma il trend.

La Regressione Lineare è comunque in pendenza positiva e saldamente sotto al prezzo. Il suo Percentile non è ancora arrivato in aree tipiche di ipercoperto ed i volumi hanno confermato ogni rottura rialzista con sensibili picchi numerici.

 

GLI OPEN INTEREST TOTALI

La lettura dei Totali degli Open Interest sulla scadenza Marzo ci mostra un mercato piuttosto sbilanciato al rialzo dove la componente call è andata Itm per la quasi totalità dei contratti costringendo gli operatori a veloci azioni di ricopertura utilizzando il sottostante long e la componente put, ben visibile su strike 17,0 e 17.5. Primo strike netto di call si trova a 19,0

Il confronto con la scadenza Giugno ci mostra ancora il grande interesse che hanno gli operatori nei confronti di questo titolo. Moltissime put sotto al prezzo da strike 14,0 a strike 18,0. Call andate Itm a strike 17,0 e 18,0 sotto il peso delle azioni di ricopertura e posizionamenti della componente call sopra strike 19,0.

 

 

IL DIFFERENZIALE E LE MOVIMENTAZIONI MONETARIE

La lettura dei differenziali delle movimentazioni dei contratti delle ultime settimane vede sempre un forte interesse sia su Marzo che su Giugno, a riposizionare il rischio con nuovi ingressi di put sotto al prezzo che, come sappiamo, confermano l'interesse degli operatori ad avere in portafoglio questo titolo, e il grosso movimento di call, sia su Marzo che su Giugno a strike 18.5 e 19,0.

 

 

LA FUNZIONE DI RIPARTIZIONE

La visualizzazione della Funzione di Ripartizione ci mostra una mappa impietosa per i venditori di Call che si sono viste andare Itm, sia su Marzo che su Giugno, oltre l'80% di contratti in opzioni.

Attualmente il mercato è assolutamente tirato e non sembra comunque voler  cedere il passo.

Solo una diminuzione di put sotto al prezzo ed un aumento di call Otm potrebbe dar luogo a prese di profitto e dar luogo a ritracciamenti del prezzo. Ma, fino a che gli operatori saranno costretti in copertura delle tante Call Itm, sarà difficile che il prezzo possa invertire il proprio trend.

 

Fonte: https://www.sunnymoney.it/

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

FTSEMIB 40 - UN INDICE SOTTO LA LENTE

Bruno Nappini

FTSEMIB 40 - UN INDICE SOTTO LA LENTE

29/02/2024 10:36

La dritta del 28 febbraio: Nexi

Franco Meglioli

La dritta del 28 febbraio: Nexi

28/02/2024 10:44

Cercasi volumi.

Giovanni Lapidari

Cercasi volumi.

27/02/2024 09:16

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.

×
Directa - Visual Trader