overlayHeader
overlayContent
Traderlink
Cerca
 

FullSix, ricavi netti dei nove mesi a 3,58 mln

11/11/2022 10:10

FullSix rende noto che il Consiglio di Amministrazione, riunitosi in data 10 novembre 2022, ha esaminato e approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2022 del Gruppo, nonché una situazione patrimoniale economica e finanziaria al 30 settembre 2022 della Società, rilevando perdite rilevanti ai sensi dell'articolo 2447 cc.
e, conseguentemente, ha approvato la Relazione ai sensi degli artt. 2446 e 2447 c.c. e dell'art. 74 del Regolamento Emittenti, da sottoporre all'Assemblea ordinaria degli Azionisti, la cui convocazione è stata deliberata nella medesima riunione per i giorni 19 dicembre 2022 e 20 dicembre 2022, rispettivamente in prima e seconda convocazione, in sede straordinaria e ordinaria, con il seguente ordine del giorno:

"Parte Straordinaria:

1.

Modifica della denominazione sociale: delibere inerenti e conseguenti.

Parte Ordinaria:

1. Provvedimenti ai sensi dell'art. 2447 cod.civ.: deliberazioni inerenti e conseguenti sulla base del bilancio infrannuale al 30 settembre 2022.".

Relativamente alla Parte straordinaria dell'assemblea, essa concerne la proposta di modifica dell'art 1 dello Statuto Sociale, relativamente al cambio della denominazione sociale della Società.

Dal punto di vista reddituale:

? ricavi netti pari ad euro 3.588 migliaia;

? un risultato della gestione ordinaria negativo e pari ad euro 1.034 migliaia;

? un margine operativo lordo (EBITDA) negativo e pari ad euro 1.215 migliaia;

? un risultato operativo (EBIT) negativo e pari ad euro 2.291 migliaia;

? un risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 2.324 migliaia.

Dal punto di vista patrimoniale:

? al 30 settembre 2022 il Totale indebitamento finanziario del Gruppo FullSix risulta negativo e pari ad euro 5.766 migliaia, in aumento di euro 858 migliaia rispetto al 31 dicembre 2021, quando era pari ad euro 4.908 migliaia.

Considerazioni introduttive

In continuità con il percorso intrapreso, anche in questo terzo trimestre, specifica management attention è stata diretta sul riposizionamento strategico della principale controllata Softec e sul programma di rilancio del Gruppo, secondo la pianificazione aziendale adottata.

I dati economico-finanziari, ancora condizionati da fattori contingenti e oneri di natura non ricorrente, non rispecchiano l'impegno del management sulla gestione "as is", né tantomeno sono indicativi delle potenzialità e delle prospettive che il Gruppo sta perseguendo.

L'obiettivo prioritario da concretizzare rimane la crescita del Gruppo e la creazione di valore aziendale su FullSix S.p.A.
e, negli ultimi mesi, sono state poste solide basi strutturali per conseguirli.

* * * *

Risultati consolidati dei primi nove mesi dell'esercizio 2022

La situazione economica consolidata dei primi nove dell'esercizio 2022 evidenzia i seguenti risultati:

* ricavi netti pari ad euro 3.588 migliaia;

* un risultato della gestione ordinaria negativo e pari ad euro 1.034 migliaia;

* un margine operativo lordo (EBITDA) negativo e pari ad euro 1.215 migliaia;

* un risultato operativo (EBIT) negativo e pari ad euro 2.291 migliaia;

* un risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 2.324 migliaia.

Tale andamento economico, non migliorativo dei risultati sul pari periodo del 2021, è connesso in massima parte agli effetti contingenti della riorganizzazione delle attività operative della principale controllata Softec, avvenuta nel 2021, con riposizionamento ancora in atto nei primi mesi del 2022 e ad accantonamenti e svalutazioni per euro 794 migliaia e oneri non ricorrenti netti per euro 181 migliaia.
Al 30 settembre 2022 il Totale indebitamento finanziario del Gruppo FullSix risulta pari ad euro 5.766 migliaia. Al 31 dicembre 2021 era pari ad euro 4.908 migliaia, per cui il Totale Indebitamento finanziario aumenta per euro 858 migliaia. La Liquidita totale del Gruppo FullSix è pari ad euro 259 migliaia.

Era pari ad euro 445 migliaia al 31 dicembre 2021. Rispetto al 31 dicembre 2021 la Liquidità totale diminuisce di euro 186 migliaia.

L'Indebitamento finanziario corrente del Gruppo FullSix è pari ad euro 3.212 migliaia e registra un peggioramento di euro 986 migliaia rispetto al 31 dicembre 2021, quando risultava pari ad euro 2.226 migliaia.
L'Indebitamento finanziario corrente netto del Gruppo FullSix è pari ad euro 2.953 migliaia e registra un peggioramento di euro 1.172 migliaia rispetto al 31 dicembre 2021, quando risultava pari ad euro 1.781 migliaia.

L'Indebitamento finanziario netto a medio-lungo termine del Gruppo FullSix è pari ad euro 2.814 migliaia e registra un miglioramento di euro 314 migliaia rispetto al 31 dicembre 2021 in cui era pari ad euro 3.128 migliaia.

Il debito verso la società (non parte correlata) Mittel Generali Investimenti S.r.l. (debito originariamente in essere con il socio Blugroup S.r.l. e pari ad euro 1.298 migliaia in quota capitale, assegnato a Mittel Generali Investimenti S.r.l. in forza dell'ordinanza di cui al procedimento R.G.E.
4373/2018), postergato e regolato ad un tasso di interesse pari all'Euribor a tre mesi maggiorato di uno spread del 4,5%, al 30 settembre 2022 è pari ad euro 1.577 migliaia.

Il finanziamento erogato da Orizzonti Holding S.p.A. a FullSix S.p.A. al 30 settembre 2022, è pari complessivamente ad euro 1.118 migliaia ed è regolato ad un tasso di interesse pari al 7,35%.

In data 30 aprile 2021 è stata accesa in capo alla società Softec S.p.A. una linea di credito per l'ammontare di nominali euro 1.500 migliaia con garanzia al 90% rilasciata da Fondo Di Garanzia di cui alla L. 662 del 23/12/1996 c/o Mediocredito Centrale con scadenza 31 marzo 2027 e con preammortamento a partire dal 31 maggio 2023.

Si evidenzia che FullSix S.p.A. ha firmato in data 1° ottobre 2021 un contratto di affitto per la propria sede sociale in Viale Jenner 53 a Milano per la durata di 6 anni e 3 mesi e per un valore complessivo di euro 575 migliaia più le spese condominiali stimate in euro 119 migliaia. Su queste basi è stato applicato il principio contabile IFRS 16.

La società FullSix riaddebita una quota del contratto di affitto alla controllata Softec per l'utilizzo che la stessa farà di parte degli spazi in base ad uno specifico contratto di servizi. Per quanto concerne l'Indebitamento indiretto, si informa che, avvalendosi dell'art. 62 al Decreto Legge 17 marzo 2020, n.
18 (convertito in L. n. 27/2020), la società FullSix S.p.A. non ha versato nel mese di marzo 2020 i contributi e le ritenute dovute per il mese di febbraio 2020 per l'ammontare di euro 39 migliaia e avvalendosi dell'art. 18 al Decreto Legge 8 aprile 2020, n.23 (convertito in L. n. 40/2020) non ha versato nel mese di aprile 2020 i contributi e le ritenute dovute per il mese di marzo 2020 per l'ammontare di euro 20 migliaia e non ha versato nel mese di maggio 2020 i contributi e le ritenute dovute per il mese di aprile 2020 per l'ammontare di euro 32 migliaia.

In relazione a dette somme dovute da FullSix S.p.A., si evidenzia che nel mese di settembre 2022 è stato versato un ammontare pari ad euro 1 migliaia. Il debito quindi dopo i versamenti avvenuti in precedenza si riduce ad euro 4 migliaia.

La società Softec S.p.A., avvalendosi dell'art. 18 al Decreto-legge 8 aprile 2020 n.
23 (convertito in L. n. 40/2020), invece non ha versato nel mese di aprile 2020 i contributi, le ritenute e l'IVA dovuta per il mese di marzo 2020 per l'ammontare di euro 161 migliaia. In relazione a dette somme dovute da Softec S.p.A., si evidenzia che nel mese di settembre 2022 è stato versato un ammontare pari ad euro 2 migliaia.

Il debito quindi dopo i versamenti avvenuti in precedenza si riduce ad euro 8 migliaia.

* * * *

Eventi significativi dei primi nove mesi

Nei primi nove mesi dell'esercizio 2022 il risultato netto di competenza del gruppo è negativo e pari ad euro 2.324 migliaia (con un'incidenza sui ricavi netti pari al -64,8%).
L'esame del conto economico evidenzia una flessione complessiva dei ricavi netti rispetto al medesimo periodo dell'esercizio 2021, per euro 483 migliaia (-11,9%). Il Risultato della gestione corrente è negativo e pari ad euro 1.034 migliaia (con un'incidenza sui ricavi netti pari al -28,8%).

L'EBITDA è negativo e pari ad euro 1.215 migliaia (con un'incidenza sui ricavi netti pari al -33,9%).

L'EBIT è negativo e pari ad euro 2.291 migliaia (con un'incidenza sui ricavi netti pari al -63,9%). Si rileva che i risultati economico-finanziari dei primi nove mesi del 2022 sono stati realizzati nel continuo di una fase di profonda transizione gestionale dell'azienda, che consente oggi alla Softec S.p.A.
di posizionarsi sul mercato con una nuova value proposition e con una più efficace organizzazione. Tale transizione è avvenuta in un contesto economico e geopolitico complesso e influenzato dalla guerra tra Russia e Ucraina. Pur in questo contesto assai problematico Softec S.p.A. non ha avuto cancellazioni di commesse assegnate, né repentine chiusure di attività già iniziate.

I progetti in cantiere e le attività tecnico- operative avviate sono continuate anche in modalità smart working, e non ci sono stati effetti significativi sulla produttività del lavoro. Tuttavia, il dato dei ricavi, nei primi nove mesi del 2022 è in parte influenzato dallo scenario nazionale ed internazionale che continua a creare un clima di generale incertezza, e che pur non comportando difficoltà strutturali sul business dell'azienda, ha ritardato l'attività di promozione commerciale e la definizione di nuovi accordi con potenziali clienti.

Si osserva, al contempo, una significativa razionalizzazione dei costi operativi di Gruppo rispetto al pari periodo dello scorso esercizio, che sarebbe ancora più apprezzabile se nel periodo non avessero inciso negativamente voci di costo straordinarie (non ricorrenti).

In particolare, il dato di EBITDA al 30 settembre 2022 è influenzato negativamente da oneri non ricorrenti netti, pari ad Euro 181 migliaia.

Il dato di EBIT al 30 giugno 2022 è influenzato, oltre che dal suddetto importo di costi straordinari (pari ad euro 181 migliaia), anche da accantonamenti e svalutazioni, pari ad Euro 794 migliaia.

In proposito si segnala la svalutazione dell'avviamento della CGU Digital per Euro 619 migliaia già riportata nella Relazione Finanziaria al 30 giugno 2022 (determinatosi anche in dipendenza di un incremento del tasso risk free di oltre il 2% e conseguentemente del WACC utilizzato ai fini dell'impairment) e accantonamenti per eventi di natura straordinaria pari ad Euro 175 migliaia (di cui Euro 117 migliaia relativi all'andamento non favorevole di un contenzioso risalente al 2016).

A tal riguardo, a parte ogni considerazione sul nuovo equilibrio economico-finanziario che potrà conseguire alle operazioni di aggregazione previste dal piano industriale si segnala che l'azionista di maggioranza Orizzonti Holding S.p.A., in continuità con le azioni di sostegno patrimoniale e finanziario già poste in essere nel corso degli esercizi precedenti, in data 21 e 22 settembre 2022, ha rinnovato il proprio impegno ad accompagnare rispettivamente Softec S.p.A e FullSix S.p.A., con l'accesso alla tesoreria del Gruppo Orizzonti Holding per un periodo di almeno 12 mesi dalla data di approvazione del Bilancio Consolidato Semestrale Abbreviato al 30 giugno 2022, per le esigenze di elasticità di cassa ed i fabbisogni della gestione ordinaria nello stesso periodo e, pertanto, renderà disponibili tutte le risorse finanziarie necessarie per consentire alla FullSix S.p.A.

di far fronte alle proprie obbligazioni nella misura e nei tempi richiesti nel suddetto periodo di almeno 12 mesi.

Infine, si rileva che la capogruppo FullSix S.p.A. al 30 settembre 2022 presenta un Patrimonio Netto negativo e pari ad euro 1.172 migliaia e, pertanto, venendosi a trovare, dunque, nella fattispecie di cui all'art.
2447 c.c.

A tale riguardo, si ricorda che:

– la Società, con riferimento al proprio Patrimonio Netto al 31 dicembre 2021, si è avvalsa delle disposizioni temporanee in materia di riduzione del capitale, di cui all'art. 1, co. 266, L. n. 178/2020, riguardo alla perdita dell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2020, pari ad euro 1.152 migliaia;

– il 22 settembre 2022, in sede di esame dell'ultima Relazione Finanziaria Semestrale, il Consiglio di Amministrazione ha verificato che al 30 giugno 2022, tenendo conto della facoltà di dilazionare la copertura della perdita dell'esercizio 2020 fino a 5 anni, la Società si trovava nelle previsioni di cui all'art.

2446 c.c.;

– conseguentemente, nella stessa sede del 22 settembre 2022, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di riunirsi senza indugio per valutare i relativi provvedimenti, compresa la possibilità di applicazione dell'art. 3, co. 1-ter, DL n. 228/2021 conv. con modif. dalla L. n. 15/2022, in forza del quale anche la perdita maturata nell'esercizio 2021, pari ad euro 1.810 migliaia, beneficerebbe del regime delle citate disposizioni temporanee in materia di riduzione del capitale (con la conseguenza che, dilazionando anche la copertura della suddetta perdita dell'esercizio 2021 la Società sarebbe al di fuori delle previsioni di cui agli artt.

2446 e 2447 c.c.).

Quindi, facendo seguito a quanto deciso il 22 settembre 2022, il C.d.A. si è riunito in data 10 novembre 2022 per convocare l'assemblea dei soci il 19 dicembre 2022 in prima convocazione, ed il 20 dicembre 2022 in seconda convocazione, con all'ordine del giorno, l'adozione dei provvedimenti previsti dalla legge ed al fine di proporre che - in applicazione del suddetto art.
3, co. 1-ter, DL n. 228/2021 conv. con modif. dalla L. n. 15/2022 - anche la perdita maturata nell'esercizio 2021 benefici del regime delle citate disposizioni temporanee in materia di riduzione del capitale, e ciò avendo preliminarmente aggiornato la situazione economico-patrimoniale della Società con i dati del presente Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2022, approvato nella stessa riunione del 10 novembre 2022 e, pertanto, avendo valutato che:

– al 30 settembre 2022 la Società presenta un Patrimonio Netto negativo e pari ad euro 1.172 migliaia;

– con la dilazione fino a 5 della copertura della perdita dell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2020, pari ad euro 1.152 migliaia, ai sensi dell'art.

1, co. 266, L. n. 178/2020 (di cui la Società si è già avvalsa), la Società si trova nella previsione di cui all'art. 2447 c.c.;

– con la dilazione fino a 5 anni della copertura della perdita dell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2021, pari ad euro 1.810 migliaia, ai sensi dell'art. 3, co.
1-ter, DL n. 228/2021 conv. con modif. dalla L. n. 15/2022 (come sarà proposto alla prossima assemblea dei soci), la Società non ricadrebbe né nelle previsioni di cui all'art. 2447 c.c. né in quella di cui all'art. 2446 c.c.

* * * *

Scadenziario debiti verso fornitori del Gruppo

Al 30 settembre 2022 non risultano debiti scaduti di natura finanziaria, tributaria, previdenziale e verso dipendenti fatta eccezione per quanto già più sopra indicato in merito alla circostanza che la società FullSix S.p.A.

avvalendosi dell'art. 62 al Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (convertito in L. n. 27/2020) non ha versato nel mese di marzo 2020 i contributi e le ritenute dovute per il mese di febbraio 2020. Avvalendosi poi dell'art. 18 al Decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 (convertito in L. n. 40/2020) non ha versato i contributi e le ritenute dovute per il mese di marzo 2020 per l'ammontare di euro 20 migliaia e contributi e ritenute dovute per il mese di aprile 2020 per l'ammontare di euro 32 migliaia.

In relazione a dette somme dovute da FullSix S.p.A., si evidenzia che nel mese di settembre 2022 è stato versato un ammontare pari ad euro 1 migliaia. Il debito quindi dopo i versamenti avvenuti in precedenza si riduce ad euro 4 migliaia. Allo stesso modo la società Softec S.p.A., avvalendosi dell'art.
18 al Decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23 (convertito in L. n. 40/2020), invece non ha versato nel mese di aprile 2020 i contributi, le ritenute e l'IVA dovuta per il mese di aprile 2020 per l'ammontare di euro 161 migliaia. In relazione a dette somme dovute da Softec S.p.A., si evidenzia che nel mese di settembre 2022 è stato versato un ammontare pari ad euro 2 migliaia.

Il debito quindi dopo i versamenti avvenuti in precedenza si riduce ad euro 8 migliaia.


Per quanto concerne i debiti di natura commerciale, si segnala che al 30 settembre 2022 il saldo dei debiti commerciali del Gruppo, esclusi i debiti verso parti correlate, scaduti da oltre 30 giorni ammontano ad euro 73 migliaia circa, i debiti scaduti da oltre 60 giorni ammontano ad euro 181 migliaia circa, i debiti scaduti da oltre 90 giorni ammontano ad euro 37 migliaia circa.
Il saldo dei debiti commerciali del Gruppo, esclusi i debiti verso parti correlate, scaduti da oltre 120 giorni, ammontano ad euro 428 migliaia circa (al 31 dicembre 2021 tali debiti ammontavano a circa euro 364 migliaia). I debiti per note pro forma non inclusi nello scadenziario ammontano ad euro 100 migliaia circa.

Al 30 settembre 2022 non si segnalano ingiunzioni di pagamento né sospensioni nella fornitura né azioni esecutive intraprese da parte dei creditori, fatta eccezione per alcuni solleciti rientranti nell'ordinaria gestione amministrativa.

* * * *

Aggiornamento sullo stato di implementazione del Piano Industriale del Gruppo

In data 22 settembre 2022, gli Amministratori hanno riesaminato ed aggiornato le Linee guida strategiche del Piano Industriale del Gruppo, confermando sostanzialmente la validità strategica del Piano precedentemente approvato.

Inoltre, in data 22 febbraio 2022 è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione della Softec S.p.A. il Piano Industriale 2022 – 2025 e in data 21 settembre 2022 il Consiglio di Amministrazione della Softec S.p.A. ha approvato il Reforecast del Piano Industriale 2022 – 2025.

La pianificazione aziendale prevede oltre al completamento del progetto di riposizionamento strategico del Gruppo (che ha comportato una significativa revisione del modello di business) e il consolidamento delle già avviate attività di ottimizzazione ed efficientamento della struttura dei costi, l'effettuazione di operazioni straordinarie di aggregazione aziendale con potenziali partner strategici, mediante le quali si prevede che il Gruppo possa conseguire un sostanziale equilibrio economico-finanziario.

Tali aggregazioni, in particolare, sono dirette a garantire un aumento nel volume di attività "di servizio" della FullSix S.p.A. e a realizzare sinergie industriali (operative e commerciali) tra le nuove realtà aggregate e la Softec S.p.A., con conseguente ottimizzazione dell'assetto reddituale del Gruppo.

In particolare, la capogruppo FullSix S.p.A.
ha già condotto una serie di attività volte a riconfigurare e riposizionare il gruppo, così da diventare il fulcro di iniziative che faranno perno sulla trasformazione digitale per rafforzare specifici processi di business e divenire, nella nuova visione strategica, il catalizzatore di interessi sinergici in tali ambiti, mantenendo il ruolo di holding operativa quotata.

Riguardo all'implementazione del Piano, dopo le approfondite interlocuzioni con un potenziale partner industriale (a cui si era accennato nel Rendiconto Intermedio di Gestione al 30 marzo 2022), preso atto dell'impossibilità di addivenire ad accordi definitivi di reciproca soddisfazione, gli amministratori hanno reindirizzato la ricerca e le valutazioni, considerando, per le fasi successive, il supporto diretto dell'azionista di maggioranza anche nell'esame di specifici dossier relativi a possibili sinergie operative e finanziarie attualmente allo studio.

* * * *

Rapporti con Parti correlate

Le operazioni effettuate con parti correlate di FullSix non sono qualificabili né come atipiche né come inusuali, rientrando nella normale attività della società. Tali operazioni sono effettuate a normali condizioni di mercato.

Per quanto concerne i rapporti con imprese collegate, al 30 settembre 2022 i crediti commerciali ammontano ad euro 39 migliaia e trattasi dell'erogazione di servizi di digital transformation in favore di GDA S.p.A. per 26 migliaia, di Italtipici S.r.l. per euro 5 migliaia e di MyAv S.p.A per euro 8 migliaia.

I crediti finanziari ammontano ad euro 58 migliaia verso la collegata Trade Tracker S.r.l. per dividendi da distribuire.

Il finanziamento erogato da Orizzonti Holding S.p.A. a FullSix S.p.A. al 30 settembre 2022, è pari complessivamente ad euro 1.118 migliaia ed è regolato ad un tasso di interesse pari al 7,35%.

Con riferimento ai costi verso Amministratori, trattasi dei compensi maturati dagli amministratori del Gruppo FullSix nei primi nove mesi del 2022 ed ammontano ad euro 216 migliaia. Il debito verso gli amministratori ammonta ad euro 68 migliaia.

* * * *

Fatti di rilievo intervenuti successivamente al 30 settembre 2022

Si segnala che, essendo il patrimonio netto di FullSix S.p.A.

al 30 settembre 2022 è negativo e pari ad euro 1.172 migliaia, la Società si trova nella fattispecie prevista dall'art. 2447 Cod. Civ. A tal proposito, in sede di approvazione del Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2022 il Consiglio di Amministrazione della Società ha convocato l'assemblea degli azionisti per gli opportuni provvedimenti derivanti dall'applicazione dell'art.
2447 Cod. Civ.

* * * *

Evoluzione prevedibile della gestione

In data 22 settembre 2022, il Consiglio di Amministrazione della FullSix S.p.A. ha riesaminato ed aggiornato le Linee guida strategiche del Piano Industriale del Gruppo.

Il Piano Industriale si propone di assicurare, attraverso operazioni straordinarie di aggregazione, sinergie industriali e finanziarie che possano determinare un significativo aumento nel volume di attività, con conseguente ottimizzazione dell'assetto economico-strutturale del Gruppo.

Ai fini della realizzazione di tale Piano, l'attuale azionista di maggioranza OH S.p.A. ha dato disponibilità a ridurre la propria partecipazione nella capogruppo FullSix S.p.A. per favorire l'ingresso di Partner Industriali e Finanziari sinergici.

Nel frattempo, lo stesso azionista di maggioranza, in data 22 settembre 2022, ha rinnovato il proprio supporto finanziario, attraverso l'impegno a rendere disponibili tutte le risorse necessarie sia per la gestione ordinaria che straordinaria al fine di consentire al Gruppo di far fronte alle proprie obbligazioni nella misura e nei tempi richiesti per un periodo di almeno 12 mesi dalla data di approvazione del Bilancio Consolidato Semestrale Abbreviato al 30 giugno 2022.

Riguardo all'implementazione del Piano, dopo le approfondite interlocuzioni con un potenziale partner industriale (a cui si è accennato nel Rendiconto Intermedio di Gestione al 30 marzo 2022), e preso atto dell'impossibilità di addivenire ad accordi definitivi di reciproca soddisfazione, gli amministratori hanno reindirizzato la ricerca e le valutazioni, considerando, per le fasi successive, il supporto diretto dell'azionista di maggioranza anche nell'esame di specifici dossier relativi a possibili sinergie operative e finanziarie attualmente allo studio.

* * * *

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili e societari, Lorenzo Sisti, dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154-bis del Testo Unico della Finanza che l'informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

* * * *

Il Resoconto intermedio di Gestione al 30 settembre 2022 sarà messo a disposizione del pubblico presso la sede della società, nei termini di legge e presso Borsa Italiana. Il documento sarà altresì consultabile sul sito internet http://www.fullsix.it e sul sistema di stoccaggio 1Info.

* * * *

* Approvazione di una Relazione Finanziaria Infrannuale al 30 settembre 2022 di FullSix S.p.A. da sottoporre alla convocata Assemblea ordinaria dei Soci del 19-20 dicembre 2022

Il 22 settembre 2022, in sede di esame del Bilancio Consolidato Semestrale Abbreviato, il Consiglio di Amministrazione ha verificato che al 30 giugno 2022, considerato il patrimonio netto della FullSix a tale data (negativo e pari ad euro 949 migliaia e, escludendo la perdita 2020 pari ad euro 1.152 migliaia, positivo e pari ad euro 203 migliaia), la Società si trovava nella fattispecie di cui all'art.

2446 Cod. Civ. avvalendosi della facoltà di dilazionare la copertura della suddetta perdita dell'esercizio 2020 ai sensi delle citate disposizioni temporanee.

Conseguentemente, nella stessa seduta del 22 settembre 2022, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di riunirsi senza indugio per valutare i relativi provvedimenti, compresa l'applicazione dell'art.
3, co. 1-ter, DL n. 228/2021 conv. con modif. dalla L. n. 15/2022, in forza del quale anche la perdita maturata nell'esercizio 2021, pari ad euro 1.810 migliaia, beneficia del regime delle citate disposizioni temporanee in materia di riduzione del capitale.

Quindi, facendo seguito a quanto deciso il 22 settembre 2022, il Consiglio di Amministrazione si è riunito in data 10 novembre 2022 per convocare l'assemblea dei soci per il giorno 19 dicembre 2022 in prima convocazione, e 20 dicembre 2022 in seconda convocazione, avendo preliminarmente aggiornato la situazione economico- patrimoniale della Società con i dati del Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2022, approvato nella stessa riunione del 10 novembre 2022.

In tale seduta, il Consiglio di Amministrazione, ha constatato che al 30 settembre 2022, il patrimonio netto della FullSix S.p.A. è negativo e pari ad euro 1.171 migliaia, e anche escludendo le perdite 2020 (pari ad euro 1.152 migliaia) rimane negativo e pari ad euro 19 migliaia, ricadendo pertanto la Società nelle previsioni di cui all'art.
2447 c.c.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione ha proceduto, quindi, alla convocazione dell'Assemblea degli Azionisti, provvedendo, previamente ai lavori del Consiglio per finalizzare ed approvare la situazione economico-patrimoniale e finanziaria della Società al 30 settembre 2022 ed una Relazione ai sensi degli artt.

2446 e 2447 c.c.

Conseguentemente, Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A., ai sensi dell'art. 2447 c.c., ha approvato in data 10 novembre 2022 una Relazione infrannuale al 30 settembre 2022.

Con riferimento alle principali consistenze di Stato patrimoniale si osserva che all'attivo il valore principale riguarda la partecipazione nella società controllata Softec S.p.A., pari ad euro 1.865 migliaia, mentre tra le voci del passivo la consistenza principale riguarda l'indebitamento finanziario (di breve e medio-lungo termine), per il cui dettaglio si rimanda al successivo paragrafo sulla Posizione finanziaria netta; il Patrimonio Netto al 30 novembre 2022 risulta negativo e pari a euro 1.171 migliaia ed è composto da Capitale sociale pari ad euro 1.729 migliaia, Riserve complessivamente pari a euro 8.100 migliaia, Perdite a nuovo pari ad euro 9.298 migliaia e la Perdita dell'esercizio pari a euro 1.703 migliaia.

Il prospetto di Conto economico al 30 settembre 2022 indica un risultato netto negativo di euro 1.703 migliaia che si confronta con un risultato netto negativo al 30 settembre 2021 di euro 1.351 migliaia (in peggioramento di euro 323 migliaia).

Il Risultato operativo al 30 settembre 2022 è negativo per euro 798 migliaia (era negativo per euro 883 migliaia al 30 settembre 2021) e registra un miglioramento di euro 85 migliaia.

Oltre l'andamento della gestione operativa, incidono sul risultato netto, che si attesta in negativo ad euro 1.703 migliaia (con una variazione negativa rispetto al 30 giugno 2021 di euro 323 migliaia) le seguenti principali evidenze economiche:

- Rettifiche di valore di attività finanziarie per euro 771 migliaia;

- Oneri finanziari non operativi per euro 104 migliaia;

- Oneri non ricorrenti non operativi per euro 30 migliaia.

Guardando, in particolare, alla gestione non operativa, la variazione principale riguarda la citata svalutazione della partecipazione in Softec S.p.A. determinatosi anche in dipendenza di un incremento del tasso free risk di oltre il 2% e conseguentemente del WACC utilizzato ai fini dell'impairment.
In generale, e con riferimento ai dati di Conto Economico al 30 settembre 2022, di cui alla tabella precedente, si rimanda ai commenti di ordine generale sull'andamento della gestione riportati alla precedente sezione Considerazioni Introduttive.

Al 30 settembre 2022 il Totale indebitamento finanziario della Società risulta pari ad euro 3.169 migliaia.

Rispetto al 31 dicembre 2021, in cui era pari ad euro 2.354 migliaia, il Totale Indebitamento finanziario aumenta per euro 815 migliaia.

I risultati economico-finanziari della Società alla data del 30 settembre 2022, devono essere valutati in un contesto di sostanziale riconfigurazione del Gruppo, che, da un lato, a partire dal 2018, ha portato ad affrontare e risolvere diverse situazioni di rischio e alla cessione di asset non più strategici perché distanti dal core-business della Digital Transformation, dall'altro lato, dal 2020 e, in particolare , nel 2021 e nei primi nove mesi del 2022, ha portato alla riorganizzazione delle attività operative interne alla Società e al Gruppo.

* Approvazione della Relazione illustrativa redatta ai sensi degli artt. 2446 e 2447 del Codice Civile e ai sensi dell'art. 74 del Regolamento Emittenti adottato con delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 e successive modifiche e integrazioni.

In relazione alla convocazione dell'Assemblea ordinaria degli Azionisti, prevista per il 19 dicembre 2022, in prima convocazione, ed il 20 dicembre 2022, in seconda convocazione (di cui infra), il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A.

ha approvato la Relazione illustrativa redatta ai sensi degli artt. 2446 e 2447 del Codice Civile e ai sensi dell'art. 74 del Regolamento Emittenti Consob.

Il documento, unitamente alle osservazioni del Collegio Sindacale, sarà pubblicato entro i termini di legge, nella sezione Investor Relations del sito internet della Società (www.fullsix.it) e nel meccanismo di stoccaggio autorizzato delle informazioni regolamentate 1Info-Storage, all'indirizzo www.1info.it, nonché a disposizione di chiunque ne faccia richiesta presso la sede legale di FullSix S.p.A.

* Convocazione dell'Assemblea straordinaria e ordinaria degli Azionisti.

Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A., riunitosi in data 10 novembre 2022 ha deliberato, inter alia, di convocare l'Assemblea ordinaria degli Azionisti per i giorni 19 dicembre 2022 e 20 dicembre 2022, rispettivamente in prima e seconda convocazione, con il seguente ordine del giorno:

Parte Straordinaria:

1.
Modifica della denominazione sociale: delibere inerenti e conseguenti.

Parte Ordinaria:

1. Provvedimenti ai sensi dell'art. 2447 cod.civ.: deliberazioni inerenti e conseguenti sulla base del bilancio infrannuale al 30 settembre 2022.

Con riferimento alla Parte straordinaria dell'assemblea, essa concerne la proposta di modifica dell'art 1 dello Statuto Sociale, relativamente al cambio della denominazione sociale della Società.

L'avviso di convocazione e la relativa documentazione (ivi inclusa la Relazione del Consiglio di Amministrazione ai sensi degli artt. 2446 e 2447 cod. civ. recante la situazione patrimoniale, economica e finanziaria della Società al 30 settembre 2022) verranno pubblicati, ai sensi dell'art.
125-bis TUF (D.Lgs. 58/1998), sul sito internet della Società nella sezione Investor Relations – Assemblee Azionisti (www.fullsix.it), nonché con le altre modalità previste da Consob e – relativamente all'avviso di convocazione – per estratto, sul giornale quotidiano "La Repubblica"

GD - www.ftaonline.com

 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata


Condividilo!  

TAG:

Stock Borsa Debt Economy Finanza Industria e lavoro

GRAFICI:

-internet- Fullsix Generali ass. Informa Mittel Softec


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Altri di News FTAOnline


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2023 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x