Crescita ricavi e marginalità semestrali per The Italian Sea Group

07/09/2023 14:45

Crescita ricavi e marginalità semestrali per The Italian Sea Group
The Italian Sea Group S.p.A., un attore globale nel settore della nautica di lusso che include i marchi Picchiotti, Admiral, Perini Navi, Tecnomar, NCA Refit e Celi 1920, ha annunciato che il suo Consiglio di Amministrazione ha approvato il Rapporto Finanziario Semestrale Consolidato al 30 giugno 2023.
I risultati consolidati al 30 giugno 2023 includono ricavi totali di 165,9 milioni di Euro, un aumento del 24% rispetto ai 133,6 milioni di Euro ottenuti nel primo semestre del 2022. L'EBITDA è di 27,2 milioni di Euro, un salto del 37% rispetto a 19,9 milioni di Euro al 30 giugno 2022, con un'incidenza sui ricavi del 16,4% (rispetto al 14,9% nel primo semestre 2022). Inoltre, l'EBIT è di 21,7 milioni di Euro, un aumento del 42% rispetto ai 15,2 milioni di Euro del 2022, con un'incidenza sui ricavi del 13,1% (rispetto all'11,4% nel primo semestre 2022). Il risultato netto è di 13,6 milioni di Euro, un aumento del 78% rispetto ai 7,6 milioni di Euro del primo semestre 2022.

Il Backlog totale è di 1.241,9 milioni di Euro, un aumento del 20% rispetto al 31 dicembre 2022, e il Backlog netto è di 664,4 milioni di Euro, un incremento del 7% rispetto al 31 dicembre 2022. L'indebitamento finanziario netto è di 19,2 milioni di Euro rispetto a un indebitamento finanziario netto di 11,3 milioni di Euro al 31 dicembre 2022. Gli investimenti ammontano a 6,1 milioni di Euro al 30 giugno 2023.
La Società ha confermato la sua Guidance 2023, ponendosi nella parte superiore dell'intervallo di valori, e ha anche mantenuto l'Outlook Strategico per il 2024.

Giovanni Costantino, Fondatore & Amministratore Delegato di The Italian Sea Group, ha dichiarato: "Una volta ancora, i risultati del primo semestre 2023 superano le nostre aspettative e quelle del mercato, con un aumento del 24% dei ricavi e una crescita della marginalità del 37%. L'EBITDA Margin è del 16,4%, già nella parte superiore dell'intervallo di valori che avevamo anticipato al mercato all'inizio dell'anno." Ha aggiunto: "Lo sviluppo del portafoglio ordini, che continua a crescere grazie alla nostra forte posizione di mercato e a un'offerta diversificata e completa, garantisce una grande visibilità del nostro business e ci spinge verso obiettivi sempre più ambiziosi e sfidanti, sia in termini di sviluppo commerciale che di risultati finanziari." Ha concluso: "La forza dei nostri marchi e la crescente domanda per i nostri prodotti ci portano verso una fase di sviluppo importante. Per questo, ribadiamo con fiducia la Guidance 2023, ponendoci nella parte alta, e confermiamo l'Outlook Strategico per il 2024."

(NEWS Traderlink)

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi