FNM e Regione Lombardia: nuovo contratto per trasporto ferroviario regionale.

30/11/2023 08:45

FNM e Regione Lombardia: nuovo contratto per trasporto ferroviario regionale.
Trenord, la società partecipata da FNM e Trenitalia, ha firmato con la Regione Lombardia il nuovo contratto di servizio per il trasporto ferroviario regionale. Questo contratto, che avrà validità dal 1° dicembre 2023 al 30 novembre 2033, stabilisce gli obblighi di servizio pubblico, il programma di esercizio, le tariffe e gli obiettivi di qualità definiti dall'Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART).
Nel corso dei dieci anni di affidamento, l'offerta di Trenord aumenterà fino a 10 milioni di treni-chilometro, con l'obiettivo di raggiungere una produzione annua di 50,5 milioni di treni-chilometro. La proiezione della domanda di passeggeri al 2033 prevede un volume di 272 milioni di passeggeri, rispetto ai 151 milioni del 2022.

Gli aumenti di produzione e domanda saranno verificati periodicamente per garantire il rispetto delle previsioni. I ricavi tariffari di Trenord aumenteranno del 50% rispetto al 2022 e saranno regolati annualmente secondo un meccanismo di price-cap legato all'inflazione e agli indicatori di qualità del servizio.
La copertura finanziaria del contratto sarà garantita dai ricavi tariffari e da un corrispettivo annuo di 536 milioni di euro, erogato in rate mensili da Regione Lombardia. Questo corrispettivo è stato calcolato sulla base del Piano Economico Finanziario (PEF) e include un rendimento del 7,45% sul Capitale Investito Netto regolatorio.

Sono previsti anche investimenti diretti da parte di Trenord per oltre 400 milioni di euro, principalmente per la manutenzione dei treni e lo sviluppo di nuove tecnologie. La flotta di Trenord è composta attualmente da 470 treni, di cui 192 di proprietà di Trenitalia e FNM noleggiati a Trenord, 129 di proprietà di Trenord e 129 acquistati da Ferrovienord con finanziamenti di Regione Lombardia.
Il piano di sviluppo prevede l'acquisto di altri 214 treni entro il 2025, finanziato interamente da Regione Lombardia. La flotta totale sarà quindi di 503 treni al 2033. Il contratto prevede anche una verifica annuale dell'equilibrio economico-finanziario e la possibilità di proporre integrazioni nei primi due anni di validità.

(NEWS Traderlink)

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi