MSC acquista due navi a idrogeno da Fincantieri

21/09/2023 09:10

MSC acquista due navi a idrogeno da Fincantieri
La Divisione Crociere del Gruppo MSC ha annunciato oggi l'ordine di due navi a idrogeno per il brand di lusso Explora Journeys, in collaborazione con Fincantieri. Questo ordine fa parte di un investimento complessivo di 3,5 miliardi di euro per sei navi Explora Journeys. Le due nuove navi, EXPLORA V ed EXPLORA VI, saranno consegnate nel 2027 e nel 2028, e saranno dotate di soluzioni innovative per l'efficienza energetica e utilizzeranno carburanti alternativi come il gas bio sintetico e il metanolo.

La Divisione Crociere lavorerà con Fincantieri per valutare la possibilità di dotare le navi della più recente tecnologia per le batterie e di altre soluzioni avanzate, come la cattura del carbonio e sistemi di gestione dei rifiuti più efficienti. L'obiettivo è raggiungere zero emissioni di carbonio entro il 2050.
Pierfrancesco Vago, Executive Chairman - Cruise Division, MSC Group, ha dichiarato che ogni volta che ordinano una nuova nave, devono guardare al futuro e cercare di utilizzare carburanti di nuova generazione e nuove tecnologie ambientali non appena disponibili. Insieme a Fincantieri, cercheranno di sviluppare e implementare soluzioni innovative, come l'adozione di grandi celle a combustibile alimentate a idrogeno e la cattura dell'anidride carbonica.

Pierroberto Folgiero, CEO di Fincantieri, ha commentato che questo nuovo contratto con MSC conferma la vitalità del settore crocieristico e l'importanza di guidare l'evoluzione del settore verso tecnologie più sostenibili. La partnership con MSC rappresenta un grande stimolo strategico per il futuro e siamo orgogliosi che il progetto Explora segni l'accelerazione di questa nuova fase.
Le due nuove navi utilizzano idrogeno liquido con celle a combustibile per le operazioni alberghiere durante la sosta nei porti, riducendo così le emissioni di carbonio. Saranno anche equipaggiate con motori a gas naturale liquefatto per affrontare il problema dello slittamento del metano. Il gas naturale liquefatto è uno dei combustibili marini più puliti al mondo, riducendo le emissioni di inquinanti atmosferici e di gas serra.

La flotta di Explora Journeys sarà dotata delle più recenti tecnologie ambientali e marine, comprese tecnologie per ridurre le emissioni di ossidi di azoto e sistemi di connettività plug-in alla terraferma per ridurre le emissioni in porto. Saranno inoltre dotate di sistemi di gestione del rumore subacqueo per proteggere la vita marina e di apparecchiature ad alta efficienza energetica per ridurre ulteriormente le emissioni.
In conclusione, MSC sta facendo importanti investimenti per rendere le sue navi da crociera sempre più sostenibili ed è impegnata a raggiungere zero emissioni di carbonio entro il 2050. L'ordine di due navi a idrogeno per Explora Journeys rappresenta un passo significativo verso questo obiettivo e dimostra l'impegno del gruppo nel promuovere tecnologie ambientali avanzate nel settore delle crociere di lusso.

(NEWS Traderlink)

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi