Piazza Affari: bancari ed Eni in rosso, FTSE MIB a -0,2%

07/09/2023 09:57

Piazza Affari: bancari ed Eni in rosso, FTSE MIB a -0,2%
Piazza Affari ha limitato le perdite riscontrate in apertura, con una particolare flessione in campo bancario ed Eni. In particolare, l'indice FTSE MIB segna -0,2%, il FTSE Italia All-Share -0,2%, il FTSE Italia Mid Cap +0,1% e il FTSE Italia STAR -0,2%.
Anche i mercati azionari europei risultano sotto la parità: l'EURO STOXX 50 è a -0,3%, il FTSE 100 -0,2%, il DAX -0,2%, il CAC 40 -0,1% e l'IBEX 35 -0,1%.
I future sugli indici azionari americani mostrano un calo con l'S&P 500 a -0,3%; il NASDAQ 100 a -0,4%; il Dow Jones Industrial a -0,1%. Questo segue le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente, con l'S&P 500 a -0,70%; il NASDAQ Composite a -1,06%; il Dow Jones Industrial a -0,57%.

Il mercato azionario giapponese evidenzia una situazione negativa, con l'indice Nikkei 225 che ha terminato a -0,75%. Anche le borse cinesi sono in flessione con l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen che segna -1,4% e l'Hang Seng di Hong Kong a -1,3%.
L'euro risulta poco sopra i minimi dall'8 giugno contro il dollaro, toccando ieri pomeriggio una quota di 1,0703. In questo momento, l'EUR/USD quota circa 1,0715.
Per quanto riguarda i BTP e lo spread, si nota un peggioramento: il rendimento del decennale segna 4,39% (rispetto alla chiusura precedente a 4,35%), mentre lo spread sul Bund è a 175 bp (rispetto ai 174 precedentemente registrati).

Il settore bancario mostra un'ulteriore flessione: l'indice FTSE Italia Banche segna -0,6% e tocca i minimi dall'8 agosto. Banco BPM segna -1,3%, Intesa Sanpaolo -0,3% e Finecobank -1,1%.
Unicredit risulta in rosso con -0,9%. L'a.d. Andrea Orcel ha dichiarato che è necessario raggiungere il "giusto risultato" riguardo l'extra tassa, per non compromettere la fiducia di azionisti e investitori internazionali. Il manager ha espresso parole di ottimismo sul fronte della distribuzione ai soci: almeno 15,5 miliardi nel 2023 e la corsa proseguirà.

Banca MPS segna -0,3% mentre BPER Banca segna -0,5%. Secondo indiscrezioni, la possibile mossa di UnipolSai su BP Sondrio +2,5% potrebbe preludere a un fusione tra BP Sondrio e BPER Banca.
Eni perde terreno (-1,2%) sulla notizia dell'avvio del collocamento di obbligazioni convertibili senior unsecured con durata di 7 anni.
Invece, Tod's segna una performance positiva con +1,8%. Il gruppo ha comunicato risultati del primo semestre 2023 in deciso miglioramento.
Per quanto riguarda gli appuntamenti macroeconomici di oggi, alle 10:00 ci saranno le vendite al dettaglio in Italia, alle 11:00 il PIL dell'eurozona. Negli USA, alle 14:30 si avranno le richieste settimanali sussidi disoccupazione, gli indici costo e produttività del lavoro e alle 17:00 la variazione settimanale delle scorte di petrolio (EIA).

(NEWS Traderlink)

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi