Piazza Affari in rialzo, MFE in evidenza. Wall Street chiusa per Thanksgiving. FTSE MIB +0,2%

23/11/2023 10:22

Piazza Affari in rialzo, MFE in evidenza. Wall Street chiusa per Thanksgiving. FTSE MIB +0,2%
Piazza Affari ha registrato un leggero aumento, con particolare brillantezza per MFE. Oggi Wall Street è chiusa per il Thanksgiving. Il FTSE MIB è salito dello 0,2%. Allo stesso modo, l'indice FTSE Italia All-Share, FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia STAR hanno registrato un aumento dello 0,2%. I mercati azionari europei sono in lieve aumento: EURO STOXX 50 +0,1%, FTSE 100 +0,3%, DAX +0,1%, CAC 40 +0,2%, IBEX 35 -0,1%.
I future sugli indici azionari americani sono positivi: S&P 500 +0,1%; NASDAQ 100 +0,2%; Dow Jones Industrial +0,1%. Nella sessione precedente, gli indici principali degli Stati Uniti hanno chiuso al rialzo: S&P 500 +0,41%; NASDAQ Composite +0,46%; Dow Jones Industrial +0,53%. Oggi Wall Street è chiusa per festività (Giorno del Ringraziamento), mentre il mercato azionario giapponese è chiuso per festività.

Le borse cinesi sono positive, con l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen che ha chiuso a +0,48% e l'Hang Seng di Hong Kong a +0,99%. L'euro sta recuperando dal minimo toccato venerdì scorso, con un tasso di cambio contro il dollaro di circa 1,0910. I BTP e lo spread stanno peggiorando, con un rendimento del decennale al 4,33% e uno spread sul Bund di 176 bp.
I petroliferi stanno riprendendo dopo la flessione di ieri, con il prezzo del greggio stabile dopo il rimbalzo dai minimi toccati ieri pomeriggio. I future di gennaio segnano 81,10 $/barile per il Brent e 76,40 $/barile per il WTI. Eni, Tenaris, Saipem e Saras sono in aumento. Leonardo e Fincantieri sono in aumento, con Fincantieri che ha firmato un contratto da 260 milioni di euro con l'Egitto per servizi a due unità navali FREMM, parte del quale sarà subappaltato a Orizzonte Sistemi Navali (joint venture tra Fincantieri e Leonardo).

Stellantis è in aumento dopo l'annuncio dell'accordo per il riacquisto da parte di Dongfeng di azioni ordinarie per un importo di circa 934 milioni di euro al fine di cancellarle. Dongfeng manterrà una quota del 1,58% del capitale post cancellazione. Moncler è in aumento a seguito della stipula di un accordo di licenza esclusiva quinquennale con EssilorLuxottica per la produzione e distribuzione globale di occhiali da sole e montature da vista Moncler a partire da gennaio 2024.
I titoli MFE-MEDIAFOREUROPE (ex Mediaset) stanno performando molto bene, con MFE A +4,4% e MFE B +5,5%, dopo la pubblicazione dei risultati dei primi nove mesi del 2023. I ricavi netti sono scesi a 1.862,2 milioni di euro rispetto ai 1.900,1 milioni dello stesso periodo del 2022, in linea con le previsioni.

I ricavi pubblicitari lordi sono leggermente diminuiti a 1.824,8 milioni da 1.846,2 milioni.

(NEWS Traderlink)

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi