Torna il bonus psicologo: ecco come averlo il prima possibile

27/11/2023 13:20

Torna il bonus psicologo: ecco come averlo il prima possibile

Sembrava che il Governo non dovesse pi garantirlo, e invece torna il bonus psicologo.

Ma non si tratta di una misura sistemica: fino a esaurimento fondi sar disponibile. Significa che tutti potrebbero richiederlo prima di te, se non si procede subito a inoltrare la richiesta.

Per questo bisogna subito immediatamente fare domanda, e capire quanto pu ammontare il bonus a seconda della propria situazione economica.

Perch il rinnovo del bonus significa anche che alcuni requisiti sono stati mantenuti anche in questa versione.

Se vuoi saperne di pi, ti consiglio di dare un'occhiata a questo video, con ringraziamento al canale YouTube Wewelfare.

Bonus psicologo, come averlo il prima possibile

Come dichiarato dal ministro della Salute, Orazio Schillaci, per l'anno 2023 in corso sar possibile accedere al bonus psicologo 2023 grazie a un nuovo decreto ministeriale).

Esso prevede la ripartizione dei fondi per il bonus tra le Regioni, per l'anno in corso, con soli 5 milioni di euro per l?anno 2023.

Dal prossimo anno, il fondo passer a 8 milioni.

Dato che siamo vicini alla fine dell'anno, il Ministero segnala che il bonus dovr essere utilizzato entro 270 giorni dalla concessione, pena la decadenza.

Per questo non c' tempo da perdere.
Per fare domanda il prima possibile, bisogner andare sul sito dell'INPS, in via telematica.

Per questo sar necessario dotarsi di uno dei seguenti strumenti di identificazione digitale: SPID, CIE, CNS.

Se non ce li hai, dovrai provvedere facendo richiesta a uno dei tanti provider abilitati al servizio, previo il pagamento una tantum dell'attivazione.

Il prezzo varia a seconda dell'emittente: a titolo d'esempio, quello di Poste ID (SPID) costa oggi 12 euro. Nel caso della Carta d'Identit Elettronica, il prezzo arriva fino a 21 euro.

Una volta dentro il sito dell'INPS, dovrai dichiarare di avere in protocollo una dichiarazione ISEE in corso di validit, e potenzialmente basso.

Proprio chi ha un ISEE basso potr ottenere il massimo della misura.

Quando si pu fare domanda per bonus psicologo 2023

Per fare domanda per il bonus psicologo 2023 sar necessario avere un ISEE inferiore a 50mila euro.

Una cifra simile a quella prevista per l'Assegno Unico, ma con la differenza che, sopra tale cifra, non si potr avere diritto al bonus.

Inoltre, anche se lo si ha intorno a 50mila euro, non sarebbe pi molto conveniente, perch si avrebbe accesso solo a 500 euro di rimborso, circa 10 sedute da 50 euro.

Per ottenere il massimo, bisognerebbe avere invece un ISEE a 15mila euro: in tal caso, il bonus arriverebbe a 1.500 euro, circa 30 sedute da 50 euro.

Facendo due calcoli, il vantaggio del bonus andrebbe tutto alle fasce ridotte, e forse proprio tutto il fondo.

Con una dotazione di 5 milioni e un importo massimo di 1.500 euro, potrebbero farne domanda fino a 3.333 persone con ISEE inferiore a 15mila euro.

Mentre se tutti avessero solo 500 euro, si arriverebbe a quasi 10mila beneficiari.

E nel caso dell'ISEE basso, il numero di potenziali beneficiari dell'ordine di milioni. Un altro motivo in pi per richiederlo il prima possibile, e senza sbagliare nulla per quanto riguarda la domanda.

Come funziona il rimborso del bonus psicologo 2023

Prima di poter ottenere i soldi, il beneficiario dovr essere in cura presso uno specialista iscritto agli Albi professionali.

Quest'ultimo dovr inoltre aver comunicato l'adesione all'iniziativa al Consiglio nazionale degli Ordini degli psicologi.

Una volta appurato ci, il beneficiario potr comunicale al professionista il proprio codice univoco ai fini della prenotazione.

Il professionista acceder alla piattaforma INPS e, verificata la disponibilit dell'importo della propria prestazione, ne indicher l'ammontare inserendo la data della seduta concordata.

In pratica tutto dovr essere registrato dall'INPS.

Una volta erogata la prestazione, il professionista dovr emettere fattura, e dovr essere intestata al beneficiario della prestazione.

Dovranno essere indicate nella stessa il codice univoco attribuito, associato al beneficiario, e inserisce nella piattaforma INPS:

  • ?

    il codice univoco,

  • ?

    la data,

  • ?

    il numero della fattura emessa,

  • ?

    l'importo corrispondente.

Una volta conclusa l'operazione, l'Istituto comunicher al beneficiario l'importo utilizzato e la quota residua.

E cos anche nel 2024, salvo inversione a U da parte del Governo.

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata

Condividi

Argomenti

Maximum

Strumenti

Enel