Traderlink
Cerca
 

Alba Leasing: cartolarizzazione di crediti performing per € 1,104 mld

18/11/2021 11:00

Alba Leasing – primaria società nella locazione finanziaria – ha concluso una nuova cartolarizzazione pubblica per un valore nominale complessivo del portafoglio pari a 1.104 milioni di euro.

L'operazione, strutturata da Banca Akros (Gruppo Banco BPM), Intesa Sanpaolo - Divisione IMI Corporate & Investment Banking e da Societe Generale Corporate & Investment Banking ("SG CIB") quali Joint Arrangers e Joint Lead Managers, è stata perfezionata tramite la società Alba 12 SPV, costituita da Banca Finint che ricopre anche i ruoli di Back-up Servicer, Calculation Agent, Corporate Servicer e Representative of the Noteholders.


Per i ruoli di Paying Agent e Account Bank è stata nominata BNP Paribas Securities Services.
Gli aspetti legali sono stati curati dagli studi internazionali Chiomenti per i Joint Arrangers e Joint Lead Managers e Jones Day per Alba Leasing.

Alba Leasing ha trasferito alla società veicolo un portafoglio di crediti derivanti da *contratti di leasing performing *generati dall'Originator prevalentemente negli ultimi 24 mesi in linea con quanto prescritto dalla Legge 130/1999 per le operazioni di cartolarizzazione.

Per finanziare l'acquisto del portafoglio l'SPV ha emesso 3 classi di titoli (Senior, Mezzanine e Junior).

I Titoli Senior e i Titoli Mezzanine sono quotati alla Borsa di Dublino con la seguente struttura finanziaria:

|Classe di Titoli |Rating (Moody's/DBRS/Scope) |Importo (€) |% emissione |
|Classe A1 |Aa3 / AAA / AAA |474.700.000 |42,6% |
|Classe A2 |Aa3 / AAA / AAA |225.200.000 |20,2% |
|Classe B |Ba1 / BBB high / BBB+ |238.400.000 |21,4% |
|Classe J |Not rated |175.100.000 |15,7% |
|Tot.

| |1.113.400.000 |100,00% |

Una porzione pari al 95% dei Titoli di Classe A1, con coupon pari a Euribor 3m + 70 bps ed emessi sopra la pari, sono stati collocati sul mercato (con Banca Akros, Intesa Sanpaolo - Divisione IMI Corporate & Investment Banking e SG CIB quali Joint Lead Managers) mediante un'offerta pubblica che ha riscontrato un importante successo, con ordini pari a quasi 900 milioni di euro a fronte di 451 milioni di euro di Titoli di Classe A1 disponibili, e un rendimento finale pari a Euribor 3m + 36 bps.

Il collocamento ha riscontrato un forte interesse da parte degli investitori esteri, che hanno sottoscritto oltre il 45% dell'ammontare dei titoli collocati, a testimonianza dell'ottimo apprezzamento di cui gode il nome Alba Leasing presso gli investitori istituzionali internazionali.

I Titoli di Classe A2, nonché i Titoli di Classe Mezzanine e i Titoli Junior sono stati integralmente sottoscritti all'emissione da Alba Leasing.

Successivamente i Titoli della Classe A2 e della Classe B Mezzanine (entrambe al netto della quota ritenuta dall'Originator in conformità alla normativa vigente) sono stati venduti sul mercato secondario al gruppo BEI. In particolare, 213,9 milioni di euro di Titoli di Classe A2 sono stati acquistati dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) - mentre 180 milioni di euro e 46,4 milioni di euro dei Titoli Mezzanine B sono stati acquistati rispettivamente dalla BEI e dal Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI), per un investimento complessivo pari a oltre 440 milioni di euro, mettendo a disposizione un nuovo plafond da destinare alle PMI/ MidCap sotto forma di credito agevolato nei successivi 36 mesi.


"Con questa operazione trova pertanto conferma la proficua collaborazione in essere da tempo con il Gruppo BEI" - dichiara il Presidente di Alba Leasing, Luigi Roth - "grazie alla quale Alba Leasing eroga nuovi finanziamenti a condizioni competitive volti a promuovere gli investimenti delle aziende clienti, in particolare PMI, contribuendo in tal modo allo sviluppo del tessuto imprenditoriale dei propri territori di riferimento".

Per Alba Leasing si tratta della seconda operazione ad aver ottenuto lo status STS. L'acronimo STS è utilizzato dalla nuova regolamentazione europea sulle cartolarizzazioni, in vigore da gennaio 2019, per le operazioni "Semplici, Trasparenti e Standardizzate". Questi criteri di qualità sono stati inoltre oggetto di analisi del Prime Collateralised Securities (PCS) in qualità di terzo verificatore.

"Nel nostro ruolo di abilitatori del cambiamento" - afferma il Direttore Generale di Alba, Stefano Rossi – "ci prefiggiamo di indirizzare nel medio lungo periodo le imprese italiane verso un utilizzo del leasing volto a favorire il processo di transizione ecologica in atto.

Questo percorso sarà sicuramente facilitato grazie anche alle risorse finanziarie che la società è stata in grado di reperire sul mercato mediante la finalizzazione della nuova operazione di cartolarizzazione Alba 12".


  • Alba Leasing è una società specializzata nei finanziamenti in leasing, partecipata da *Banco BPM *S.p.A.
    (39,19%), *BPER Banca
    S.p.A. (33,50%), Banca Popolare di Sondrio S.c.p.a. (19,26%) e *Credito Valtellinese *S.p.A. (8,05%). Alba Leasing offre una vasta gamma di prodotti – in particolare nei settori del leasing strumentale, targato, immobiliare ed energetico – che nel corso del primo semestre 2021 ha distribuito attraverso una rete di 5.262 sportelli bancari (3.790 delle banche azioniste e 1.472 delle banche convenzionate) e altri canali di vendita (vendor, agenti, intermediari, diretto).

    Con 5.921 contratti e 698 milioni di stipulato nel primo semestre 2021, Alba Leasing si posiziona al 3° posto sia nel ranking nazionale di settore (leasing finanziario e operativo) con una quota di mercato pari al 6,91% sia nel comparto strumentale (8,02%), al 4° in quello delle energie rinnovabili (9,62%) e dell'aeronavale (6,69%), e al 5° nell'immobiliare (quota di mercato pari al 9,29%).

La Banca europea per gli investimenti (BEI) è l'istituzione finanziaria di lungo termine dell'Unione europea ed è di proprietà dei suoi Stati membri. Eroga finanziamenti a lungo termine per investimenti validi al fine di contribuire agli obiettivi strategici dell'UE. La Banca finanzia progetti in quattro settori prioritari: infrastrutture, innovazione, clima e ambiente, piccole e medie imprese (PMI).

Tra il 2019 e il 2020 il Gruppo BEI ha erogato finanziamenti a favore di progetti in Italia pari a 23 miliardi di euro.

(GD - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bank Finanza Investment Mercati Wallet

GRAFICI:

-banking- Alba Banco bpm Bca pop milano Bnp paribas Imi plc Intesa sanpaolo Pmi Societe generale Sts


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2022 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x