Traderlink
Cerca
 

Bond News: Euromacro

28/07/2021 16:50

Diverse le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

L'Ufficio Federale di Statistica Destatis ha reso noto che i prezzi alle importazioni in Germania nel mese di giugno sono cresciuti dell'1,6% su base mensile dal +1,7% precedente, risultando superiori alle attese fissate su un incremento mensile pari all'1,5% e sono aumentati dell' 12,9% su base annuale, dal +11,8%.
I prezzi delle esportazioni sono cresciuti dello 0,8% su base mensile e del 5% rispetto a giugno 2020.

La fiducia dei consumatori ristagna a luglio. Sia le aspettative economiche che quelle reddituali mostrano perdite moderate, mentre la propensione all'acquisto potrebbe nuovamente aumentare leggermente.

GfK prevede un valore di -0,3 punti per il clima dei consumatori ad agosto, allineato alla rilevazioe di luglio.

Nel Regno Unito, l'Indice Nazionale dei Prezzi delle Abitazioni (Nationwide Housing Price Index), che misura la variazione mensile nel prezzo medio per una abitazione con un mutuo ipotecario, a luglio ha registrato una variazione negativa dello 0,5% rispetto al mese precedente, dopo un incremento dello 0,7% a giugno.
Su base annuale l'indice è cresciuto del 10,5%, risultando inferiore al dato precedente (+13,4%) e alle attese (+12,1%).

In Francia diminuisce la fiducia dei consumatori nelle attività economiche. L'Insee ha comunicato che a luglio l'indice si e' attestato a 101 punti, inferiore alla rilevazione precedente e alle attese rispettivamente pari a 103 e 102 punti).

L'indice si mantiene sopra la media a lungo termine (100 punti).

Secondo quanto riportato dall'Istat, a luglio 2021 si stima un aumento sia dell'indice del clima di fiducia dei consumatori (da 115,1 a 116,6) sia dell'indice composito del clima di fiducia delle imprese (da 112,8 a 116,3). Tutte le componenti dell'indice di fiducia dei consumatori sono in crescita ad eccezione di quella futura: il clima economico passa da 126,9 a 129,6, quello personale sale da 111,1 a 112,2, quello corrente aumenta da 108,1 a 111,9; invece il clima futuro scende da 125,5 a 123,5.

Per quel che riguarda le imprese, si stima un miglioramento della fiducia in tutti i comparti oggetto di rilevazione. Nelle costruzioni, nei servizi e nel commercio al dettaglio l'indice aumenta decisamente (rispettivamente da 153,6 a 158,6, da 107,0 a 112,3 e da 107,2 a 111,0) mentre l'incremento è più contenuto nel comparto manifatturiero (da 114,8 a 115,7).
Con riferimento alle componenti degli indici di fiducia, nell'industria manifatturiera migliorano i giudizi sugli ordini e le scorte sono giudicate in diminuzione; le attese sulla produzione sono in lieve calo. Per quanto attiene alle costruzioni, tutte le componenti dell'indice sono in miglioramento.In relazione ai servizi di mercato, i giudizi sugli ordini e quelli sull'andamento degli affari segnalano un netto recupero; le attese sugli ordini sono in lieve diminuzione.

Nel commercio al dettaglio, i giudizi e le attese sulle vendite sono in miglioramento; il saldo dei giudizi sulle scorte diminuisce. La fiducia è in aumento in entrambi i circuiti distributivi analizzati: nella distribuzione tradizionale l'indice passa da 101,7 a 104,6 e nella grande distribuzione sale da 109,0 a 112,8.Sulla base delle domande trimestrali presenti nel questionario dell'indagine manifatturiera, a luglio cresce marcatamente la quota di imprese manifatturiere che lamenta insufficienza degli impianti o mancanza di materiali quali ostacoli alla produzione.


Aste in Europa:
- Il Tesoro ha collocato 7,000 miliardi di euro di Bot a 6 mesi (Isin IT0005452260) con rendimento a -0,524%, invariato rispetto all'asta del 26 giugno.

Buona la domanda con un bid to cover a 1,29.

Crescono i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 808,863 miliardi di euro, dai 801,109 miliardi della lettura precedente.
Salgono a 7 milioni i presti marginali da zero della rilevazione precedente.

Spread BTP/Bund a 107 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta allo 0,63%.

Titoli di Stato tedeschi in crescita. Il Bund future di settembre 2020 sale a 176,42 punti (+0,29%) ed il Bobl future si attesta a 135,32 punti (+0,07%).

(CC - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bond Economy Europe Futures Indici Industria e lavoro Macro economia

GRAFICI:

-media- Enel Etfb Euro bund fut Future plc Spread btp-bund 10y


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x