Traderlink
Cerca
 

Bond News: Euromacro

29/11/2021 17:10

Diverse le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

In Spagna l'istituto di statistica INE ha annunciato che la stima preliminare dell'inflazione (indice dei prezzi al consumo armonizzato HICP) mostra nel mese di novembre una crescita attesa del 5,6% su base annua dal +5,4% di ottobre e dal +4% di settembre.

Su base mensile l'indice dei prezzi al consumo nazionale sale dello 0,4%, dal +1,8% precedente.

In base a quanto riportato dall'Istat, a ottobre 2021 i prezzi alla produzione dell'industria aumentano del 7,1% su base mensile e del 20,4% su base annua.Sul mercato interno i prezzi aumentano del 9,4% rispetto a settembre e del 25,3% su base annua.

Al netto del comparto energetico, la crescita dei prezzi si riduce a +0,5% in termini congiunturali e a +8,2% in termini tendenziali.Sul mercato estero i prezzi aumentano su base mensile dello 0,8% in entrambe le aree, euro e non euro, e registrano un incremento su base annua dell'8,3% (+8,9% area euro, +7,8% area non euro).Nel trimestre agosto-ottobre 2021, rispetto ai tre mesi precedenti, i prezzi alla produzione dell'industria crescono del 6,5%, con una dinamica decisamente più sostenuta sul mercato interno (+7,9%) rispetto a quello estero (+2,5%).A ottobre 2021 si rilevano aumenti tendenziali diffusi a quasi tutti i settori del comparto manifatturiero; i più marcati riguardano coke e prodotti petroliferi raffinati (+47,9% mercato interno, +10,2% area euro,+71,0% area non euro) e metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo (+21,9% mercato interno, +34,3% area euro, +25,3% area non euro).

Le uniche flessioni interessano prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici e computer, prodotti di elettronica e ottica (rispettivamente -1,0% e -0,9% nell'area euro).A ottobre 2021 i prezzi alla produzione delle costruzioni per "Edifici residenziali e non residenziali" crescono dello 0,1% su base mensile e del 4,5% su base annua.
I prezzi di "Strade e Ferrovie" aumentano dello 0,2% in termini congiunturali e del 4,5% in termini tendenziali.Nel terzo trimestre 2021 i prezzi alla produzione dei servizi aumentano dello 0,9% rispetto al trimestre precedente e dell'1,3% su base annua. Gli incrementi tendenziali più elevati interessano i servizi di trasporto marittimo (+35,6%) e aereo (+9,3%); le flessioni tendenziali maggiori riguardano i servizi di telecomunicazione (-4,6%) e i servizi postali e attività di corriere (-1,6%).


La Bank of England ha reso noto che il dato relativo al credito al consumo aumenta ad ottobre passando da +0,289 a +0,706 miliardi di sterline.

L'approvazione di mutui per abitazioni si è attestata a 67,20 mila unità da 71,85 mila precedenti. In un rapporto separato, la BoE ha dichiarato che la massa monetaria M4 si è attestata al +0,6% dal +0,7% della lettura precedente.

La Commissione Europea ha reso noto che l'Indice di Fiducia dei Consumatori in novembre si è attestato a un tasso annuale di -6,8 punti risultando pari alle attese e alla lettura preliminare, pari a -4,8 punti.
A ottobre l'indice si era attestato a -4,8 punti.

In Germania, l'Ufficio Federale di Statistica (Destatis) ha reso note le stime preliminari sull'inflazione. L'indice dei prezzi al consumo è atteso in calo dello 0,2% a novembre. L'indice è previsto in crescita del 5,2% su base annuale, dal +4,5% della lettura precedente (consensus +5%).

L'indice armonizzato dei prezzi al consumo evidenzia una variazione positiva dello 0,3% dal mese precedente e del 6% su base annuale. Il risultato finale verrà pubblicato il 10 dicembre.

Aste in Europa:
- In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 5,437 miliardi di euro in bond (BTF) a breve termine.
Nel dettaglio sono stati assegnati 2,795 miliardi di euro in BTF a 3 mesi con rendimento negativo al -0,949%, dal -0,959% dell'asta precedente, e bid to cover pari a 2,04. Sono poi stati assegnati 1,445 mld di euro in BTF a 6 mesi con rendimento allo -0,863% dal -0,847% dell'asta precedente e bid to cover pari a 3,64.

Inoltre sono stati assegnati 1,197 miliardi di euro in BTF a 12 mesi al -0,771% dal -0,754% con bid to cover pari a 4,092.

Aumentano i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 771,470 miliardi di euro, dai 767,605 miliardi della lettura precedente.
Azzerati i prestiti marginali da 1 milione di euro precedenti.

Spread BTP/Bund a 130 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta allo 0,99%.

Titoli di Stato tedeschi in rosso. Il Bund future di dicembre 2021 scende a 171,88 punti (-0,27%) ed il Bobl future si attesta a 135,47 punti (-0,14%).

(CC - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bond Economy Euro Europe Finanza Indici Macro economia Mercati

GRAFICI:

Etfb Euro bund fut Future plc Spread btp-bund 10y


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


Altri di Trend-Online.Com


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2022 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x