Traderlink
Cerca
 

Borsa Italiana in calo: male le utility e moda

15/09/2021 10:10

Avvio sottotono per l'azionario italiano nel contesto di indici europei contrastati. A Milano il Ftse Mib *segna un calo dello 0,2% come il Ftse Italia All Share.
In lieve rialzo (di un punto base) i rendimenti dei maggiori titoli del debito pubblico europeo, lo *spread BTP/Bund
si pone a 98 punti base.
In Italia il governo lavora al "super green pass", ossia all'allargamento dell'obbligo di certificato verde non solo alla pubblica amministrazione, ma anche a parte dei privati.

Durante i primi scambi a Milano si segnalano le vendite sul settore delle utility con il *Ftse Italia Utenze *in ripiegamento dell'1,06 per cento.

Tra i titoli peggiori *A2A *(-2,16%), *Enel *(-1,22%), *Terna *(-0,27%), *Snam *(-0,21%) e *Italgas *(-0,21%). Il previsto rincaro delle bollette energetiche in Italia dovrebbe portare a breve a interventi dello Stato per frenare gli aumenti e scongiurare impatti eccessivi sulla ripresa in corso.
Il rincaro delle materie prime e dei diritti di emissione pone però l'attenzione sulle pressioni di costo per le società che generano energia. Anche in Spagna, Paese dove è molto presente Enel, il governo ha varato misure di controllo dei costi energetici. Si segnala un memorandum di Edison e Snam con Saipem e Alboran Hydrogen per un progetto congiunto in Puglia sull'idrogeno verde.

Da evidenziare anche il nuovo rialzo delle quotazioni petrolifere con il *Brent *a 74,25 dollari (+0,88%) e il *WTI *a 71,12 dollari (+0,93%). *Eni *a Milano guadagna lo 0,62%, *Saipem *lo 0,54%, *Tenaris *lo 0,49%. Attesi oggi i dati delle scorte Usa.


Sottotono il comparto bancario con il *Ftse Italia Banche *in calo dello 0,26% Unicredit cede lo 0,58%, Intesa lo 0,19 per cento.
Ad agosto l'Abi ha rilevato una crescita dei prestiti a famiglie e imprese del 2,3% In calo anche la *Popolare di Sondrio *(-0,28%): il Sole 24 Ore di oggi riportava della nascita di un nuovo comitato che punta a difendere l'autonomia dell'istituto dopo la sua prevista trasformazione in Spa entro la fine dell'anno.

Guadagna terreno invece *Generali *(+0,65%) nel contesto di un Euro Stoxx Insurance in rialzo dello 0,39 per cento. Un comunicato di ieri sera riportava del sostegno della maggioranza dei consiglieri non esecutivi a un proseguimento di Philippe Donnet alla guida della compagnia. La Repubblica dettaglia di 8 consiglieri non esecutivi su 12 a favore, gli altri astenuti o contrari.
Come noto, i soci di Generali Caltagirone e Del Vecchio hanno contrastato le ipotesi di rinnovo del mandato dell'attuale amministratore delegato.

Bene ancora a Milano *Stellantis *(+1,55%) ed *STM *(+1,11%).

Perde nuovamente quota la moda: Moncler *(-1,87%), *Ferragamo *(-1,05%), *Brunello Cucinelli *(-0,46%), *Tod's (-1,47%).

(GD - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bank Borsa italiana Dollaro Europe Indici

GRAFICI:

-insurance- Brunello cucinelli Caltagirone Dj eurostoxx50 Edison Enel Etfb Ftse mib Generali ass. Il sole 24 ore Intesa sanpaolo Moncler Saipem Snam Unicredit


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x