Traderlink
Cerca
 

Growens, vendite del terzo trimestre in crescita del 12,4%

11/10/2021 10:20

Growens – GROW, società ammessa alle negoziazioni su AIM Italia, sistema multilaterale di scambi organizzato da Borsa Italiana, e operante nel settore delle cloud marketing technologies, ha annunciato in data odierna i risultati relativi alle vendite consolidate del terzo trimestre 2021. I dati consolidati, di natura gestionale, non approvati dal Consiglio di Amministrazione e non sottoposti a revisione contabile, mostrano una crescita del fatturato pari al 12,4% nel Q3 2021 rispetto al Q3 2020, attestandosi a 17,5 milioni di euro, mostrando i primi segnali di ripresa dopo la crisi globale legata all'emergenza Covid-19.

"I risultati del terzo trimestre 2021 ci confortano ulteriormente sulla resilienza del nostro business, con il ritorno alla crescita a doppia cifra, sostenuta in particolare dalla nostra scelta strategica di focalizzarci sulla crescita della componente SaaS", ha dichiarato Matteo Monfredini, Presidente e fondatore di Growens

"Siamo molto soddisfatti dell'evidenza preliminare delle performance di vendita del Gruppo nel terzo trimestre 2021.
In dettaglio, rileviamo la ripresa della crescita di MailUp, la tendenza di recupero di Datatrics, guidata dalle azioni implementate negli ultimi 12 mesi, nonché il sostanziale raddoppio delle vendite dei prodotti BEE, legate in particolare all'incremento del listino di BEE Plugin e alla realizzazione di alcuni contratti annuali c.d.

enterprise di dimensione significativa negli USA", ha aggiunto Nazzareno Gorni, Amministratore Delegato e fondatore di Growens.


Principali voci di risultato delle vendite consolidate del Q3 2021 Le vendite complessive consolidate del terzo trimestre 2021 sono passate da 15,6 milioni di euro a 17,5 milioni di euro con un incremento del 12,4% rispetto al pari periodo dell'esercizio precedente: tale risultato è trainato dalla crescita della linea SaaS (+25,5% rispetto al Q3 2020), il cui fatturato rappresenta più del 40% del fatturato complessivo del trimestre.

Le vendite della linea CPaaS sono cresciute di oltre il 5% rispetto al Q3 2020, mostrando una incidenza di circa il 60% sul totale dei ricavi del trimestre. Si ricorda che la linea di business SaaS (Software-as-a-Service) include i servizi forniti ai clienti a mezzo di piattaforme accessibili in modalità cloud, utilizzate sulla base di contratti pluriperiodo prevalentemente con canoni ricorrenti/ c.d.
subscription. A livello di Business Unit, accorpa i ricavi di MailUp, BEE, Acumbamail e Datatrics. La linea di business CPaaS (Communication-Platform-as-a-Service) copre l'insieme dei servizi di messaging forniti su base wholesale tramite API e forniti dalla Business Unit Agile Telecom. Dati in Euro/000 Q3 2021 Q3 2020 Var % Vendite SaaS 7.009 5.587 25,5% Vendite CPaaS 10.476 9.969 5,1% Totale fatturato 17.486 15.556 12,4% Fatturato consolidato, dato gestionale non approvato dal Consiglio di Amministrazione e non sottoposto a revisione contabile.

Le vendite consolidate ricorrenti, derivanti da sottoscrizioni, rappresentano circa il 33% del totale dei ricavi attestandosi a circa 5,8 milioni di euro, in crescita del 34% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio 2020. Le vendite realizzate all'estero ammontano a oltre 10 milioni di euro, pari al 57% del totale dei ricavi del trimestre, in crescita di circa il 18% rispetto al terzo trimestre 2020.
La business unit che ha registrato il maggiore fatturato nel terzo trimestre 2021 è Agile Telecom - che fornisce servizi di SMS all'ingrosso per finalità promozionali e transazionali -, con vendite pari a circa 10,5 milioni di euro, in crescita del 5,1% rispetto al medesimo periodo dell'esercizio precedente.

I dati confermano ottimi segnali di ripresa del traffico dati di SMS, conseguenti alla riapertura delle attività economiche post-lockdown, in particolare in Italia. La business unit che ha registrato la maggiore crescita in termini assoluti è BEE (beefree.io) - il content editor con sede a San Francisco negli USA - con vendite a 2,1 milioni di euro, in crescita di oltre il 107% (+105% a cambio USD/EUR costante) rispetto al medesimo periodo dell'esercizio precedente, grazie all'incremento del listino BEE Plugin e all'esecuzione di alcuni contratti enterprise di dimensione significativa.

Prosegue la buona performance della business unit Acumbamail - operante nell'Email marketing nel mercato iberico e dell'America Latina - che ha registrato vendite di circa 0,5 milioni di euro, in crescita di oltre il 16% grazie ad un modello di business che privilegia le vendite dei servizi in modalità selfprovisioning (ossia con attivazione diretta da parte del sottoscrittore, senza una interazione personale nel processo di vendita), consentendo agli utenti di dimensioni più limitate di mantenere il contatto con la propria clientela, nonché al lancio del nuovo prodotto Gumbamail, integrato con Gmail di Google.

Nel terzo trimestre 2021 la business unit MailUp - anch'essa attiva nel mercato delle tecnologie per Email marketing – ha registrato un fatturato di oltre 3,8 milioni di euro, in crescita di circa il 9%, a conferma della ripresa delle attività e degli investimenti di marketing da parte delle aziende.
La business unit Datatrics - che ha sviluppato una piattaforma proprietaria di marketing predittivo che si avvale dell'intelligenza artificiale – ridimensiona il calo del fatturato al di sotto del -4%. Le azioni di ristrutturazione implementate a partire dal 2020 hanno comportato un miglioramento nella generazione di lead e di conseguente pipeline di clientela.

Gli effetti di tale ristrutturazione sono attesi entro il Q4 2021. Business Unit Dati in Euro/000 Q3 2021 Q3 2020 Var % MailUp 3.803 3.496 8,8% Agile Telecom 10.476 9.969 5,1% BEE 2.078 1.003 107,2% Acumbamail 474 408 16,2% Datatrics 654 680 -3,8% Totale fatturato 17.486 15.556 12,4% Fatturato consolidato, dato gestionale non approvato dal Consiglio di Amministrazione e non sottoposto a revisione contabile.
Si segnala che i dati delle vendite Q3 2021 e Q3 2020 sopra riportati includono anche gli effetti economici di contratti di competenza pluriennale, e pertanto potrebbero differire dai ricavi che saranno riportati nel bilancio di esercizio individuale e consolidato, a ragione delle rettifiche contabili che potranno rendersi necessarie in sede di redazione del bilancio di esercizio nel rispetto dei principi contabili adottati.

(GD - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Borsa italiana Signals

GRAFICI:

-wholesale- Alphabet inc Dell technologies inc Etfb Growens Mailup Telecom italia Unit corp


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x