Traderlink
Cerca
 

Piazza Affari recupera e chiude positiva. FTSE MIB +0,66%

22/12/2021 18:10

Seduta archiviata al di sopra della parità quest'oggi per la Borsa Italiana, che ha recuperato terreno nel pomerigigo in scia a Wall Street. Il FTSE MIB segna +0,66%, il FTSE Italia All-Share +0,72%, il FTSE Italia Mid Cap +1,3%, il FTSE Italia STAR +1,62%.
BTP e spread in peggioramento. Il rendimento del decennale segna 1,05% (chiusura precedente a 1,00%), lo spread sul Bund 133 bp (da 132) (dati MTS).
Indici azionari americani sopra la parità dopo due ore circa di scambi.
L'EIA (Energy Information Administration) ha comunicato che negli USA alla fine della scorsa settimana le scorte di petrolio hanno fatto segnare una flessione di 4,715 milioni di barili, a fronte di una flessione di 2,750 milioni attesa dagli analisti (settimana precedente: -4,584 milioni di barili).


Sempre negli Stati Uniti il Conference Board ha annunciato che l'Indice di fiducia dei consumatori e' salito a 115,8 punti nel mese di dicembre dai 111,9 punti del mese precedente (rivisto da 109,5). Il dato e' risultato superiore alle previsioni degli addetti ai lavori che attendevano un indice pari a 110,8 punti.
A novembre inoltre le vendite di abitazioni esistenti sono cresciute dell'1,9% a 6,46 milioni di unità. Il dato è risultato inferiore al consensus fissato a 6,52 milioni di unità.
A Milano Telecom Italia +1,86% si riaccende dopo le parole di Mario Draghi durante la conferenza stampa di fine anno.

Il capo del governo ha dichiarato che l'esecutivo intende tutelare l'occupazione, la rete e la tecnologia dell'azienda qualunque sia l'operazione di riassetto che verrà intrapresa. A tal proposito Draghi ha precisato che non c'è una strada predeterminata da seguire e ha confermato che gli azionisti di riferimento Vivendi e CDP stanno parlando anche con altri soci in merito al riassetto.
Leonardo +2,42% accelera e tocca i massimi dal 25 novembre dopo le parole dell'a.d.
Alessandro Profumo. Il manager ha dichiarato che il gruppo si aspetta di centrare i target 2021 e che sono stati avviati i negoziati con Fincantieri e con gruppi esteri per Oto Melara e Wass.
Bel rialzo per Cnh Industrial (+2,72%) dopo che Banca Akros ha confermato il rating buy sul titolo con target price a 20,5 euro.



Positive anche Stellantis (+0,88%), Ferrari (+0,45%) e Pirelli&C +0,97%.
Debole Eni -0,05%, mentre Enel +0,6% ha chiuso in rialzo dopo le indiscrezioni di stampa secondo cui i due gruppi hanno avviato discussioni preliminari per una possibile alleanza nel settore delle colonnine di ricarica per le auto elettriche.
Poco mossa Tenaris mentre Saipem recupera mezzo punto percentuale circa.
Sotto tono il comparto bancario. L'indice FTSE Italia Banche segna -0,03%. Unicredit -0,07%, Intesa Sanpaolo -0,09%, BPer Banca -0,56%.
Invariata Banca Carige dopo che ieri il cda di BPER Banca ha preso atto del sostanziale rifiuto del Fondo Interbancario di Tutela Depositi (FITD) dell'offerta per l'acquisizione di una partecipazione pari all'88,3% dell'istituto ligure.

BPER si è detta disponibile a "verificare congiuntamente le ipotesi alla base dell'Offerta" purché questo avvenga "nel contesto di un adeguato regime di esclusiva". Il Messaggero scrive che l'offerta di BPER era stata concordata con BCE, Banca d'Italia e governo con l'obiettivo di creare un terzo polo cui potrebbe aggiungersi in un secondo momento anche BP Sondrio -0,1%.
Positiva Autogrill, +1,43% grazie anche alla decisione di Kepler Cheuvreux di migliorare la raccomandazione sul titolo da hold a buy con target incrementato da 6,40 a 7,00 euro.
Sciuker Frames -0,95% dopo aver trascorso parte della seduta sopra la parità.

Stamattina la società ha annunciato una partnership strategica per la produzione e distribuzione di accessori e zanzariere in Sud America con TekniBraz, società brasiliana nata da uno spin-off della controllata Teknika.
Bel debutto per Directa SIM +12,25%. Il titolo dell'intermediario pioniere del trading on line in Italia ha chiuso gli scambi a 3,3675 euro, in rialzo del 12,25% rispetto ai 3,00 euro del collocamento.
Il titolo è quotato su Euronext Growth Milan, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle PMI ad alto potenziale di crescita.

(AC - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata


Condividilo!  

TAG:

Bank Borsa italiana Petrolio Ftse Ftse mib Indici Wall street

GRAFICI:

-energy- Autogrill spa Bca carige Bp Bper banca Cnh industrial Crude oil Enel Eni s.p.a Etfb Euro bund fut Ferrari Fincantieri Ftse mib Intesa sanpaolo Leonardo Pmi Saipem Sciuker frames spa Stellantis Telecom italia Tenaris Unicredit


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2022 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x