Traderlink
Cerca
 

Rai Way, nel semestre utile netto a € 33,2 mln (+1,3%)

28/07/2021 15:50

Il Consiglio di Amministrazione di Rai Way, riunitosi oggi sotto la presidenza di Giuseppe Pasciucco, ha esaminato e approvato all'unanimità la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2021.

Aldo Mancino, Amministratore delegato di Rai Way, ha così commentato: "Il primo semestre ha registrato un progressivo miglioramento di ricavi ed EBITDA rispetto al 2020, che già rappresentava una base di comparazione sfidante.
Siamo soddisfatti di questi risultati che ci consentono di confermare i target di crescita per il 2021. Dal punto di vista operativo, siamo pronti asupportare il processo di transizione verso la nuova televisione digitale terrestre grazie alla combinazione, che caratterizza la nostra Azienda,di competenza tecnica e ingegneristica e capillare presenza sul territorio."


Principali Risultati del primo semestre 2021

**Al 30 giugno 2021 i *ricavi *sono pari a € 113,3 milioni, in crescita del 2,0% rispetto ai € 111,1 milioni dei primi sei mesi 2020.

I ricavi riconducibili a RAI, pari a € 97,6 milioni, beneficiano del progressivo contributo dei servizi evolutivi pari a € 7,7 milioni. I ricavi da clienti terzi si attestano a € 15,7 milioni.

L'Adjusted EBITDA *è pari a € 69,8 milioni, in crescita del 2,8% rispetto ai € 67,9 milioni del primo semestre 2020.
Tale crescita è effetto dei maggiori ricaviche più che controbilanciano l'atteso incremento dei costi operativi derivante dalla riduzione degli effetti delle misure di sicurezza collegate alla pandemia, che avevano positivamente impattato il 2020. Il margine sui ricavi si attesta al 61,6% (61,1% nei primi sei mesi 2020).

Considerando l'assenza di oneri non ricorrenti nel primo semestre 2021(€ 1,0 milioni nel primo semestre 2020), l'
EBITDA* è pari a € 69,8 milioni, in crescita del 4,3% rispetto ai € 67,0 milioni registrati nei primi sei mesi 2020.

L'Utile operativo (EBIT) è pari a € 45,7 milioni, in crescita dello 0,6% rispetto ai € 45,4 milioni del primo semestre 2020, nonostante i maggiori ammortamenti derivanti dai crescenti investimenti di sviluppo.

L'*Utile netto *è pari a € 33,2 milioni, in crescitarispetto al valore dei primi sei mesi 2020 quando era pari a € 32,8 milioni, anche beneficiando di un'agevolazione fiscale (l'agevolazione fiscale è relativa all'incremento di 1 milione di euro del limite massimo concesso per aiuti di Stato applicato al calcolo dell'IRAP per l'esercizio 2020 ai sensi del Decreto Sostegni del 22 marzo 2021 e del Decreto Rilancio del 19 maggio 2020) una tantum di € 1,0 milione.


Al 30 giugno 2021 gli investimenti (esclusa la componente relativa ai leasing IFRS-16) sono pari a € 29,9 milioni, di cui € 23,7 milioni legati ad attività di sviluppo ed M&A (€ 19,0 milioni nel primo semestre 2020, di cui € 16,0 milioni in attività di sviluppo).
Il livello di investimenti di sviluppo riflette principalmente l'avanzamento delle attività legate al processo di refarming, che determinerà un ulteriore incremento dei ricavi a partire dal secondo semestre 2021.

Il capitale investito netto (Il capitale investito netto è dato dalla somma del capitale immobilizzato, delle attività finanziarie non correnti e del capitale di esercizio) è pari a € 218,6 milioni, con un indebitamento finanziario nettopari a € 84,5 milioni (inclusivo dell'effetto dell'applicazione del principio contabile IFRS-16 per € 34,3 milioni) rispetto ai € 46,1 milioni al 31 dicembre 2020, confermando –al netto degli investimenti di sviluppo e del pagamento dei dividendi –la solida generazione di cassa ricorrente.

Evoluzione prevedibile della gestione

**I risultati dei primi seimesi 2021 sono in linea con le aspettative della Società.Pertanto, sulla base delle informazioni disponibili ad oggi in merito all'evoluzione dell'emergenza Covid-19, si conferma la già comunicataguidanceper l'esercizio 2021:

  • una crescita dell'Adjusted EBITDAsostenuta da maggiori ricavi, sebbene limitata da un incremento dei costi operativi derivante dalla prevista riduzione degli effetti registrati nel 2020 dovuti all'emergenza pandemica e dall'implementazione di nuovi servizi;

  • investimenti di mantenimento in rapporto ai ricavi coresuperiori al valore del 2020 ed investimenti di sviluppo in crescita per effetto delle attività di refarming.


Nuova area organizzativa specificamente dedicata all'espansione infrastrutturale e ai nuovi servizi È stata costituita lanuova area organizzativa "Data Center, Edge Infrastructure & New Services",a diretto riporto dell'Amministratore Delegato, specificamente dedicata alla diversificazione del businessprevistadal Piano Industriale, attraverso l'espansione infrastrutturalee losviluppo di nuovi servizi.
L'area è affidata a Luca Beltramino, già Managing Director di Supernap Italia e Amministratore Delegato e Presidente del Consiglio di Amministrazione di TelecityGroup Italia (poi Equinix Italia).
Più recentemente, ha guidato il "TIER-Ready" Global Strategy on Edge, Modular and Prefab Data Centerscome Senior Vice President Global Programs di UptimeInstitute a Londra.

(GD - www.ftaonline.com)

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Stock Finanza Investment

GRAFICI:

Equinix inc Etfb Rai way


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x