Traderlink
Cerca
 

Segnale di forza per Piazza Affari

25/07/2021 10:52

E' stata una settimana volatile ma all'insegna degli acquisti quella appena passata sui principali mercati azionari internazionali che, dopo il sell-off di lunedì, mettono da parte i timori riguardanti la risalita di contagi di Covid19, per effetto della variante "Delta", chiudendo in generale territorio positivo con Wall Street che si riporta sui nuovi massimi di sempre.

A sostenere il "sentiment" positivo degli investitori è in particolar modo la stagione delle trimestrali statunitensi che al momento vede l'88% della società battere le attese degi analisti.

In questo contesto la prossima ottava sarà scandita sia dalla riunione della Federal Reserve, che si pronuncierà in tema di politica monetaria dopo il dato record dell'inflazione, ma anche dal settore bancario dopo che la Vigilanza bancaria della Bce ha accolto le richieste degli istituti di tornare alla normalità in materia di dividendi e buy back.

Lo sblocco delle cedole vale 20 miliardi di euro entro l’anno che, secondo quanto ha calcolato Bank of America, anticiperà un flusso cedolare di quasi 60 miliardi in contanti nel 2022.

Sul mercato delle valute rimane debole l'Euro che nei confronti del Dollaro si porta in direzione dei forti sostegni situati nei pressi degli 1.175 sotto i quali si avrebbe un test sui minimi del 2021 sulla soglia degli 1.17.

Per quanto riguarda le Materie Prime riprende quota il Petrolio che, dopo aver testato i forti supporti in area 66.5-67$, chiude la settimana oltre la soglia dei 72$ al barile.


L'analisi del FTSE Mib

Dopo il forte sell-off di lunedi (la peggiore seduta degli ultimi 9 mesi) è stata un'ottava all'insegna degli acquisti per il nostro indice principale (saldo settimanale +1.35%) con le quotazioni che recuperano l'importante soglia dei 25mila punti; dal punto di vista grafico senza dubbio il segnale che ci invia il FTSE Mib è di una ritrovata forza che potrebbe far proseguire il recupero in direzione dei prossimi target situati in area 25250-25300 punti e a seguire 25500-25600 punti.

Inutile sottolineare che il ritorno sotto i 24500-24600 punti verrebbe visto negativamente.

Tra i titoli nella nostra watchist troviamo CAMPARI oltre l'area degli 11.50 euro, INTERPUMP con conferme oltre i 52.10 euro e MUTUIONLINE con il break dei 47.80 euro.

Nell'ultima settimana escono dal ns Portafoglio i titoli DATALOGIC (+13.47%) e FARMAE (+7.74%); per richiedere il file con le Perfomance sul Portafoglio Italia scrivi a p.origlia@trend-online.com

Buon trading

Per abbonarti ai segnali di trading su Blue Chip, Mid Cap ed Etf, che nel 2020 hanno generato un guadagno del 170% e nel 2021 è superiore al 282%, invia subito un Sms/Whatsapp al +39 375 567 0835 digitando "Info Origlia" oppure chiama lo 02 400 42 139.

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle mie attività, richiedi l'accesso al mio gruppo Telegram: http://bit.ly/2YvjIdj

Fonte: News Trend Online
 

© TraderLink News - Direttore Responsabile Marco Valeriani - Riproduzione vietata



TAG:

Bank Petrolio Economy Ftse mib Mercati Wallet Signals Trading

GRAFICI:

Bank of america corp Crude oil Datalogic Davide campari-milano nv Enel Farmae Ftse mib Mutuionline


DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!


App Traderlink Cloud
Apple Store

Copyright © 1996-2021 Traderlink Srl
contact@traderlink.it

Seguici su Facebook

BORSA ITALIANA
Quotazioni di borsa differite di 20 min.

MERCATO USA
Dati differiti di 20 min. (fonte Morningstar)

FOREX:
Quotazioni fornite da FXCM

DISCLAIMER Leggi bene le nostre avvertenze!

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consigli né offerte di servizi di investimento. Leggi il Disclaimer.

Ho capito x