Non è finita finche' non è finita. Beyond Meat + 19%

Stefano Fanton Stefano Fanton - 09/06/2023 14:54

Se dovessi riassumere la mia esperienza nei mercati e, nello specifico, nella selezione di certificati da inserire in portafoglio, la frase perfetta sarebbe: “non è finita finche’ non è finita”.

E questo è particolarmente valido per i Top Bonus che godono del vantaggio di un livello barriera da validare a scadenza. Vantaggio, a onor del vero, che si paga con un minor rendimento, a parità delle altre condizioni, rispetto al Bonus Cap.

E qui che l’investitore in certificati deve compiere la sua scelta che, è bene ribadirlo, è questione di personale propensione al rischio, di fase di mercato attuale e di fase futura immaginata.

Apparentemente i Top Bonus sono meno rischiosi ma non mancano casi eclatanti di rendimenti potenziali esplosivi quando, ad esempio, il prezzo del sottostante è in linea o sotto il livello barriera.

Certo, per un investitore non è facile vedere cosa comporta il passare del tempo sul prezzo del certificato se non segue con attenzione il sottostante, tuttavia ci sono emissioni e sottostanti che meritano un approfondimento, anche per chi dovesse leggere queste considerazioni in futuro. Ma facciamo un passo indietro e riprendiamo in mano il discorso su Beyond Meat rileggendo le considerazioni del 30/3/23, poco più di 2 mesi fa. Vi riporto per comodità il link della rubrica e l’estratto che serve a noi:

https://www.traderlink.it/analisi/occasioni-trading/i-titoli-sugli-scudi-15-giorni-dopo-pi-un-prodotto-dinamite_230895ZHGSNW IUO

 

[…] 

E quindi per accontentare anche chi ha una propensione al rischio di tipo elevato vi segnalo un titolo: 
https://it.investing.com/equities/beyond-meat-inc

Beyond Meat non ha bisogno di presentazioni, è un titolo considerato leader di settore nella carne sintetica ma che non sta incontrando la domanda sperata da parte dei consumatori. Questo si è ripercosso nelle quotazioni del titolo che sono scese molto, basti pensare che a inizio 2021 il titolo era ben sopra i 200 dollari per poi arrivare al minimo di 11,3 e alla quotazione attuale di 15,8 dollari per azione.

Vediamo quindi un Top Bonus che è un esempio perfetto di prodotto DINAMITE, una vera e propria scommessa e quindi adatto al trading più che a un tranquillo investimento. Parto subito con le caratteristiche:

DE000HB9YSH7 Top Bonus con scadenza il 15/6/2023 e quindi con 3 mesi di vita residua. Barriera a 13,53 pari a un 14,64% con il titolo a 15,8. Bonus a 142,5 e prezzo del prodotto a 92,56. Rendimento potenziale del 56,17% in 3 mesi, pari a un clamoroso 270% su base annua. Trovo che sia un prodotto perfetto da seguire anche a livello teorico se non si ama il rischio elevatissimo che il titolo promette. Vero che la barriera è a scadenza ma vero anche che un 15% è movimento di poche ore su questo titolo, in particolare quando escono le trimestrali. Credo però che valga la pena seguirne i destini, se non altro a scopo puramente didattico. Lo faremo nei prossimi numeri di questa rubrica. 

[…]

Ricapitoliamo i numeri, Beyond Meat a 15,8 e top Bonus a 92,56 con rendimento potenziale del 56,17%. 2 giorni fa Beyond Meat quotava 10,76 e il certificato 57,56 con una perdita teorica non proprio irrilevante ma con scadenza del prodotto il 15/6/2023, ancora una manciata di giorni.

Ecco però il concetto “non è finita finche’ non è finita” che si palesa con un +19,7% di Beyond Meat a 12,88.

Attenzione! La barriera è a 13,53 e ci sono quindi 4,08 punti percentuali da recuperare per il bonus, tuttavia il prezzo del certificato ne tiene conto ed è infatti letteralmente esploso. Ricordate? Era a 92,56 quando ho pubblicato il pezzo con il titolo a 15,8, qui siamo a 12,88, è esplosa la volatilità, scadenza di pochi giorni e prezzo del certificato a 95,94.

Davvero un bel caso scuola, che fare quindi ora? Chi ha sofferto il calo di BM può uscire con un piccolo profitto e una lezione operativa meravigliosa, chi vuole giocarsi la partita fino in fondo deve essere consapevole che l’enorme volatilità del titolo rende il trade una pura e semplice scommessa. In trend, certamente, ma si tratta sempre di giocare con il caso.

L’imminente scadenza del prodotto DE000HB9YSH7 merita un’analisi nel prossimo numero della rubrica.

BM a parte e con maggio alle porte non ci resta che aspettare l’imminente nuova emissione di prodotti Unicredit dai quali attingere per occasioni di medio e lungo periodo, i prodotti visti nei numeri precedenti mantengono tutto il loro impianto.

VARIE
1) Il gruppo FB che amministro, Traderpedia - Gruppo di discussione sul trading è stato creato per discutere di analisi tecnica e di questa rubrica. Iscrivetevi se volete aggiornamenti della rubrica in real time o se semplicemente volete discutere di analisi tecnica, siamo già 10.716 https://www.facebook.com/groups/traderpedia/

 
2) La nuova sede Traderpedia di Mestre è operativa, la trovate su GOOGLE MAPS digitando TRADERPEDIA, potrete così leggere le recensioni dei nostri corsi ed eventualmente lasciare la vostra. Organizziamo dei corsi di formazione sia a mercati aperti che di base o di lettura dei grafici secondo La Via del Prezzo. Maggiori info scrivendo a stefano.fanton@traderpedia.it
 
3) Sulla Main page Traderpedia il calendario completo della nostra attività di formazione. 
http://www.traderpedia.it/wiki/index.php/ Pagina_principale#Traderpedia_Formazione

 

 

Informazioni sul produttore delle raccomandazioni »

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

As goes Nvidia, so goes the market

Paolo Belvederesi

As goes Nvidia, so goes the market

22/02/2024 08:32

La dritta del 12 febbraio: ENEL

Franco Meglioli

La dritta del 12 febbraio: ENEL

12/02/2024 10:00

Occasioni di trading

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.