Analisi Ciclica sull’Indice EuroStoxx 50

Eugenio Sartorelli Eugenio Sartorelli - 14/06/2024 13:56

In figura vediamo l’andamento del future EuroStoxx a partire dal minimo del 19 aprile, con dati a 60 minuti aggiornati alle ore 13:00 di oggi 14 giugno.

Il grafico è stato realizzato con il software Cycles Navigator da me ideato.

La linea verde a pallini rappresenta i prezzi del future EuroStoxx. La linea Bianca rappresenta il potenziale andamento ciclico (valido soprattutto per i tempi e per le tendenze e non per le forze- ovvero i prezzi). La linea Gialla in basso è un indicatore di Intensità di Forze Cicliche (ne uso circa 6-7 differenti). 

Questo grafico rappresenta il Ciclo Intermedio (durata media pari a 3 mesi circa) - questo ciclo è partito sul minimo del 19 aprile, come del resto per gli altri mercati Europei e Usa. La partenza del ciclo è stata un po’ incerta, ma da inizio maggio vi è stata una buona spinta sino al massimo del 15 maggio (vedi freccia verde) con valori poco oltre 5100 punti. Successivamente si è avuta una correzione sino al minimo centrale (vedi freccia gialla) con valori intorno a 4950 punti. Da questo livello si è avuto un leggero recupero e poi ci poteva stare una fase di equilibrio sino al limite del 14 giugno (vedi cerchio rosso punteggiato). 

Dal 13 giugno è iniziata una decisa correzione che sta accelerando nella giornata odierna. Diciamo che questa fase mediamente debole potrebbe durare sino a circa fine ciclo, per ora atteso entro il 9 luglio. Una fase di debolezza è poco probabile che prosegua con un ribasso continuativo, ma vi possono essere fisiologici rimbalzo. Inoltre, il mercato Usa non sta correggendo più di tanto e questa debolezza ciclica sembra più un evento confinato alla situazione Europea, che potrebbe evolversi rapidamente.

Giusto per dare qualche riferimento di prezzo (questi Prezzi io li chiamo “livelli critici” e non sono veri target price) una fase di ulteriore debolezza potrebbe portare a 4800-4760 punti; valori inferiori confermerebbero debolezza generale e si potrebbe proseguire verso 4720-4680 punti che per ora pongo come limite.

Dal lato opposto, una fase di leggero rimbalzo potrebbe portare verso 4870-4910 punti; valori superiori a 4950 punti (con conferma della chiusura di giornata) ci direbbero che la fase di debolezza generale è rientrata in una fisiologica fase correttiva.

Ricordo che per quanto ci siano delle strutture cicliche all’interno dei mercati finanziari queste non sono e non possono essere esattamente regolari. Pertanto, l’analisi svolta (come tutta l’analisi tecnica) non può che essere di tipo probabilistico, nel rispetto di una serie di regole che l’Analisi Ciclica prevede.

- Segnalo il Corso Tick to Trend (15-16 giugno-in Live Streaming + 6 webinar operativi): https://www.vantaggiosleale.it/ticktotrend

Per approfondimenti: https://www.investimentivincenti.it/

 

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

Analisi Ciclica sull’Indice S&P 500

Eugenio Sartorelli

Analisi Ciclica sull’Indice S&P 500

19/07/2024 19:46

Un gain di 1.870 dollari sul Future Gold

Alessandro Aldrovandi

Un gain di 1.870 dollari sul Future Gold

17/07/2024 10:54

Dello stesso argomento:

MINIMI

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.