Calendario macro: i market mover della settimana

Rossana Prezioso Rossana Prezioso - 02/01/2023 11:26

 

Nonostante si inizi un nuovo anno, sotto i riflettori restano sempre dei dati macro specifici. Primo fra tutti quello che si riferisce all’inflazione di dicembre, compresa quella italiana, prevista per giovedì. Ma non bisogna dimenticare anche i dati PMI e quelli riguardanti la disoccupazione delle maggiori potenze internazionali. Tutti dati che vedranno la luce proprio durante questa prima settimana del 2023.

 

Lunedì: si inizia con l’Europa

Il primo giorno lavorativo del nuovo anno sarà caratterizzato da un’agenda particolarmente snella ma altrettanto interessante. Infatti il protagonista del giorno è il dato PMI manifatturiero di dicembre dell’eurozona.

 

Martedì: prezzi al consumo in Germania

Martedì, invece, l’attenzione sarà rivolta tutta verso Berlino. Infatti in questo frangente sarà pubblicato il dato sui prezzi al consumo di dicembre oltre al tasso di disoccupazione focalizzato sullo stesso mese. Altri appuntamenti della giornata riguarderanno: il PMI manifatturiero Caixin in Cina (dicembre) e il PMI, sempre manifatturiero e sempre su dicembre, degli Stati Uniti. Da Washington, infine, arriveranno anche i numeri delle spese costruzioni di novembre.

 

Mercoledì: ancora inflazione

Ancora dati sull’inflazione, ma questa volta per la Francia. Parigi. Infatti, conoscerà lo stato dei prezzi al consumo e della fiducia dei suoi consumatori (entrambi di dicembre) Restando sempre in Europa, inoltre, sarà interessante controllare i prezzi import in Germania (novembre) e la disoccupazione spagnola di dicembre. Allargando il focus a tutta l’Eurozona, non si dovranno dimenticare i numeri del PMI servizi e composito di dicembre. Dalla Gran Bretagna arriveranno i numeri che illustreranno lo stato dei crediti al consumo di novembre e il quadro dell’M4, sempre di novembre. Negli USA, poi, saranno pubblicate le richieste settimanali dei mutui e, per il mese di dicembre, i dati dell’ISM manifatturiero. Sullo stesso mese, ma da tutt’altra parte, per la precisione in Giappone, saranno concentrati i numeri del PMI manifatturiero del Giappone.

 

Giovedì: occhio all’inflazione in Italia

Come annunciato in apertura, la giornata di giovedì sarà particolarmente importante per Roma. Infatti in agenda sono previsti i risultati dell’inflazione di dicembre mentre, sempre tra le potenze europee, sarà una giornata interessante anche per gli analisti tedeschi visto che la Germania conoscerà la sua bilancia commerciale di novembre. Per quanto riguarda l’eurozona, invece, non si possono dimenticare i prezzi alla produzione di novembre. Ma la lista degli appuntamenti è particolarmente ampia e variegata. In Asia, saranno rese note le cifre del PMI servizi Caixin di dicembre mentre in Giappone sarà la volta della fiducia dei consumatori di novembre. Infine occhio agli USA e alla lunga lista di appuntamenti. Oltre al dato settimanale delle richieste di disoccupazione, degli stoccaggi gas e delle scorte di petrolio, infatti, sono calendarizzati, riferiti al mese di dicembre, anche i numeri degli occupati ADP, il PMI composito e servizi e il challenger licenziamenti. A novembre, invece, si riferiscono le rilevazioni riguardanti la bilancia commerciale.

 

Venerdì: tanti gli appuntamenti in agenda

La settimana si chiuderà con una giornata particolarmente ricca di appuntamenti interessanti. Prima di tutto uno sguardo sarà d’obbligo per quanto verrà pubblicato a Berlino. Nello specifico ci si riferisce agli ordini all’industria e alle vendite al dettaglio, entrambi di novembre. Per l’Europa, invece, sarà la volta dei prezzi al consumo e della fiducia dei consumatori, delle imprese e dell’economia (tutti riferiti a dicembre). Sul mese di novembre, invece, si concentreranno i risultati delle vendite al dettaglio. Dagli USA gli esperti attendono una lista altrettanto lunga di numeri. In primis il tasso di disoccupazione, la variazione occupati e l’ISM non manifatturiero di dicembre. A chiudere la carrellata, infine, saranno gli ordini all’industria di novembre.

 

Di Rossana Prezioso

 

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

La formula vincente

Pierpaolo Scandurra

La formula vincente

08/05/2024 11:32

Apple day, come si comporterà il titolo in borsa?

Franco Meglioli

Apple day, come si comporterà il titolo in borsa?

02/05/2024 09:07

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.