L'indice milanese chiude la settimana al ribasso

Pietro Di Lorenzo Pietro Di Lorenzo - 29/05/2023 09:25

Il Ftse Mib disegna una white spinning top con lunga lower shadow che racconta una reazione degli acquirenti dopo aver toccato il minimo dal 29 marzo. L’indice chiude la settimana in ribasso del 2.93% condizionato dal corposo stacco cedola (che ha impattato dell’1.3% circa).

La fiducia per un imminente accordo sul negoziato per alzare il tetto del debito federale Usa, evitando il default, ha richiamato gli acquirenti nell’ultima seduta della settimana riducendo il bilancio negativo. Grande protagonista dell’ottava è stato il settore tech trainato da Nvidia dopo le proiezioni sulla domanda di chip per l'intelligenza artificiale. Il Nasdaq chiude la quinta settimana positiva consecutiva (+2.51%) riportandosi a contatto con la resistenza psicologica dei 13.000 punti

 

 

La prossima settimana terrà ancora banco la trattativa per  l'innalzamento del tetto al debito Usa e l’attesa delle mosse delle banche centrali dopo che gli ultimi dati macroeconomici americani potrebbero indurre la Federal Reserve ad alzare ulteriormente il costo del denaro, dopo la riunione di metà Giugno (in cui dovrebbe lasciare invariato il costo del denaro) Lunedì ci attendiamo una giornata con volumi e volatilità in contrazione in quanto avremo la Borsa di New York e di Londra chiuse per festività.

Operativamente siamo rientrati sul mercato puntando su un titolo finanziario e nelle prossime sedute puntiamo a incrementare l’esposizione sfruttando le opportunità che si presenteranno

 

 

Tra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo: ERG, ITALGAS, MEDIOBANCA, STM, TINEXTA

 

Report a cura di Pietro Di Lorenzo
https://www.sostrader.it/
 

Condividi

Questi ti potrebbero interessare

Venti di Guerra.

Giovanni Lapidari

Venti di Guerra.

20/05/2024 09:11

Strategie di trading sportivo.

Giovanni Lapidari

Strategie di trading sportivo.

15/05/2024 09:17

Dello stesso argomento:

DEBITO

Debito pubblico: si riparte!

Maurizio Mazziero

Debito pubblico: si riparte!

03/04/2024 09:45

PIL e debito cosa ci aspetta nel 2024

Maurizio Mazziero

PIL e debito cosa ci aspetta nel 2024

06/02/2024 15:25

Newsletter

Newsletter settimanale

Ricevi ogni venerdì notizie e approfondimenti sui principali argomenti di borsa e finanza della settimana, comodamente nella tua casella di posta.